12°

Parma

«Il carcere? Un'occasione di cambiamento»

«Il carcere? Un'occasione di cambiamento»
Ricevi gratis le news
0

di Veronica Fertila
Il corpo di Polizia penitenziaria ha compiuto 192 anni. Nella rinomata Certosa di Parma, sede della Scuola di formazione dell’Amministrazione penitenziaria, si è svolta, ieri, la cerimonia provinciale della Festa del corpo, alla presenza di autorità civili, militari e religiose. A fare gli onori di casa, il direttore della Scuola di formazione, Maria Nicoletta Toscani, accompagnata dal comandante di reparto, commissario Sabatino De Bellis. Ha partecipato il direttore del carcere, Silvio Di Gregorio. Assente il comandante Augusto Zaccariello, impegnato a L’Aquila occasione del G8.
 Dopo gli onori del reparto della Polizia penitenziaria, e l’omaggio ai caduti, la cerimonia è proseguita con i messaggi augurali del presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e quello del capo dipartimento amministrazione penitenziaria, Franco Ionta: «Il ringraziamento - si legge nella lettera - va agli uomini e alle donne della Polizia penitenziaria che stanno rendendo al nostro Paese un servizio che merita il più alto riconoscimento per la responsabilità, l’elevato livello di professionalità, il senso di appartenenza ai valori delle istituzioni democratiche». Quindi l’annoso problema del sovraffollamento delle carceri: «Siamo convinti che non basti ampliare i posti letto per i detenuti perché la detenzione sia ritenuta in linea con i principi costituzionali del rispetto della dignità dell’uomo. Il tempo della detenzione non può essere tempo dell’ozio, seppure vissuto in uno spazio della pena dignitoso. La pena deve essere anche offerta di strumenti idonei alla persona detenuta per stimolare l’assunzione di responsabilità, la revisione critica del proprio vissuto, la consapevolezza della scelta deviante e l’opportunità del cambiamento».
Da sei mesi alla direzione della Scuola di formazione dell’Amministrazione penitenziaria, dopo un percorso lavorativo di 15 anni che l’ha vista impegnata negli istituti penitenziari, Maria Nicoletta Toscani ha dedicato un profondo ringraziamento a tutti gli agenti «per l’attività prestata con spirito di sacrificio, profondo senso del dovere e rinnovata professionalità. Professionalità alla cui base si inserisce il corposo periodo di formazione, di studio, di vita in comune effettuato presso le scuole dell’Amministrazione penitenziaria». Una scuola, quella parmigiana, che nel 2008 ha visto l’espletamento di 42 corsi e la partecipazione di 830 operatori penitenziari, e che vanta una storia di 34 anni. Aperta nel 1975, mentre si ponevano le basi del trattamento rieducativo della persona detenuta, la scuola è stata considerata, da allora, «protagonista del proprio cambiamento».
 Un cambiamento possibile grazie ad una collaborazione proficua, ha sottolineato il direttore Toscani, «che sta realizzando l’obiettivo di una sempre migliore razionalizzazione delle risorse umane esistenti attraverso un’oculata gestione dei servizi ed un miglioramento organizzativo dei settori dell’area sicurezza». Una sinergia che deve fungere da esempio per gli allievi di collaborazione, un esempio «di interesse, e di rispetto, del valore del bene pubblico e delle finalità a cui lo stesso è deputato». A conclusione della cerimonia sono stati consegnati i riconoscimenti al personale della Polizia penitenziaria che si è particolarmente distinto nell’attività di servizio.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Montagna

Corniglio, «class action» contro Enel?

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

IL CASO

La svolta: Ryanair riconosce i sindacati

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260