-1°

Parma

Suicidio sui binari della Bologna-Milano: ritardi fino a 3 ore

Ricevi gratis le news
10

Un suicidio ha mandato in tilt i trasporti ferroviari in Emilia-Romagna, verso la Lombardia. Poco prima delle cinque, un uomo si è gettato sotto il regionale 6251 Bologna- Milano. Per tre ore la linea tradizionale, che corre vicina a quella Tav, è rimasta bloccata nei due sensi, provocando pesantissimi disagi per i viaggiatori e ritardi fino a oltre tre ore.
Alle 7.45 è potuta riprendere la circolazione su un solo  binario a senso unico alternato, poi con l’intervento del  magistrato e della Polfer è arrivata l’autorizzazione alla  rimozione del cadavere e alle 9.03 il traffico ha  potuto riprendere nei due sensi di marcia.
La situazione è tornata alla normalità solo attorno alle 10. I primi tre convogli coinvolti hanno accumulato ritardi fino a oltre tre ore, quelli successivi tra i 60 e i 120 minuti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Albert

    01 Luglio @ 09.58

    E sempre per dovere di cronaca, a chi contesta l'orario o il luogo: - il treno investitore è il numero R 6251 PARMA-BOLOGNA - il suicidio è avvenuto tra Rubiera e Modena, nei pressi di Marzaglia, a un ex passaggio a livello dismesso. - il primo convoglio ripartito da Modena è stato il R 2062, circa alle 7:55. - il corpo del suicida impegnava entrambi i binari di marcia ed era distintamente visibile. - altri giornali hanno riportato si trattasse di una donna 60 enne. Ovviamente l'umana pietà è un altro discorso, e anche io l'ho provata. Di sicuro non mi è interessato o non mi ha innervosito "perdere" mezz'ora di ferie (mi è andata bene) per questo motivo.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    30 Giugno @ 18.54

    Due doverose precisazioni per Graz e Valentina. Parto dalla meno importante: nel riprendere il flash dell'Ansa, in effetti, abbiamo titolato "a senso" sui disagi fra Parma e Milano ion chiave più locale. Ma ovviamente è più corretto parlare di linea Bologna-Milano, come facciamo adesso. Ma soprattutto ci tengo a rispondere alla legittima considerazione di Valentina. Noi spesso diamo per scontate cose che invece è forse giusto ripetere ogni volta: per regola, non riportiamo (anche quando ne veniamo a conoscenza) la notizia di un suicidio, perchè ci sembra più corretto lasciare una scelta tanto drammatica alla sfera privata. E il silenzio-stampa è consigliato anche da addetti ai lavori che mettono in guardia contro il cosiddetto effetto-emulazione. Ci sono però casi in cui le caratteristiche del gesto o di chi lo compie ci impediscono questo comportamento. Il suicidio compiuto gettandosi sotto un treno è uno di questi casi, perchè inevitabilmente si accompagna a conseguenze sul traffico ferroviario che ovviamente sono mille volte meno importanti di una vita umana, ma di cui è giusto informare tempestivamente chi deve prendere un treno, per ragioni di lavoro o di altro tipo. Non è, quindi, che quel tipo di informazione sottintenda una mancanza di rispetto per il fatto più grave e più doloroso. Però la ringrazio, nel caso anche altri avessero interpretato quel titolo allo stesso modo, per avere dedicato, a nome di tutti noi, un pensiero per quella persona, rimasta in secondo piano nelle nostre cronache ma non certamente nei nostri pensieri. (G. B.)

    Rispondi

  • Francesco

    30 Giugno @ 18.51

    Lo sai, Valentina, che le Ferrovie addebitano agli eredi del suicida gli eventuali danni al materiale rotabile, alla linea, agli impianti, ed applicano inoltre una penale in denaro pesantissima per il blocco ed il ritardo del traffico ? Peraltro, nessuno vuol contestare i tuoi sentimenti di umana pietà, che, anzi, Ti fanno onore, ma il suicidio sotto il treno, purtroppo, capita relativamente spesso, e, se il suicida ha scelto di morire, non si può impedire agli altri di vivere. Pensa un pò se , stamattina , c' era qualcuno che doveva andare a farsi visitare, per esempio, all' Istituto dei Tumori, o al San Raffaele di Milano.

    Rispondi

  • Francesco

    30 Giugno @ 18.40

    Ma che cavolo di pasticcio è ? Se il treno faceva il percorso Parma-Milano , con Rubiera , che si trova fra Reggio Emilia e Modena, non c' entra niente. Non ci passa. Se passa da Rubiera , o era un Bologna-Parma , o un Bologna-Piacenza, o un Bologna-Milano. Peraltro , tra le 4 e le 5 del mattino , tra Bologna e Parma , ci sono un Intercity Night (il 780 "Salentino") ed un "regionale" , che, però , parte da Bologna pochi minuti prima delle 5 e non può aver investito qualcuno a Rubiera prima delle cinque, per la semplice ragione che non c' era ancora arrivato.

    Rispondi

  • Graz

    30 Giugno @ 18.08

    Strano anche questo fatto: il titolo dice che è avvenuto sulla Parma-Milano mentre il cadavere è stato visto distintamente a Rubiera ...

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

IL CASO

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

I «casi» di via Abbeveratoia, via Zarotto e via Montebello

1commento

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5