12°

23°

Parma

Via Burla, in cella si vive così: musica e parole dal carcere

Via Burla, in cella si vive così: musica e parole dal carcere
Ricevi gratis le news
0

di Laura Ugolotti

A volte si può provare ad essere liberi anche dietro le mura di un carcere; liberi dentro, liberi di pensare, sperimentare e gettare le basi per una vita diversa. E' quello che hanno provato a fare 67 detenuti del carcere di via Burla, tutti con problematiche legate all’abuso di sostanze, che per un anno hanno seguito, all’interno degli Istituti penitenziari, laboratori di musica, pittura e giornalismo organizzati con il coordinamento dell’équipe carcere dell’Ausl. Il frutto di tanto lavoro è stato presentato ieri, nel piccolo teatro di via Burla, in occasione della giornata mondiale per la lotta alla droga, che ricorreva il 26 giugno.
Il laboratorio di musicoterapia, condotto da Antonietta Mazzeo con la collaborazione di Licia Caroselli, ha cercato di stimolare nei ragazzi la capacità di esprimersi e raccontarsi attraverso la musica, di dare voce, attraverso la comunicazione non verbale, al loro disagio. Come Andrea, poco più che ventenne, che ha tradotto il suo stato d’animo in un testo rap: «La mia famiglia mi dà forza per non fermarmi/L'amore, la passione che affronta qualsiasi situazione/a volte se ne esce un po' delusi/tra rapporti e soprusi/questo è quello che priviamo noi reclusi/Tutto in un botto sono contento/perché realizzo di essere libero/libero dentro». I ragazzi hanno lavorato sull'improvvisazione e ieri hanno dato prova delle loro abilità musicali e canore. La loro esibizione è stata preceduta da una simpatica scenetta con cui i detenuti che hanno seguito il laboratorio di scrittura giornalistica «Parole in libertà», organizzato per offrire loro nuove modalità di espressione e osservazione, hanno raccontato la loro esperienza, da cui è nato il numero zero del giornalino del carcere. Si chiama «Punto e a capo» e raccoglie in quattro pagine le loro storie.
 «Conoscere da vicino l’esperienza del carcere - ha raccontato Rocco Caccavari, esperto in materia di tossicodipendenza - aiuta a capire che chiunque nella vita può sbagliare e arrivare a scontare un periodo di isolamento; è una riflessione permanente che dovrebbe coinvolgere tutta la città, perché aiutare questi ragazzi ad esprimersi significa permettere loro di essere davvero liberi, qui dentro e di poter camminare a testa alta una volta che, scontata la loro pena, usciranno». Un discorso che è stato richiamato anche da Paolo Volta, direttore del programma dipendenze patologiche dell’Ausl: «In occasione della giornata mondiale contro la droga - ha detto - non dobbiamo dimenticare che per risolvere il problema della tossicodipendenza è senz'altro necessaria la repressione del traffico, ma che accanto a questa dobbiamo continuare a sostener ei percorso di recupero e di riabilitazione. Esperienze come quella dei laboratori in carcere, utilizzando strumenti che per molti sono di uso quotidiano, aiutano i detenuti nel loro percorso di crescita, umana e personale che servirà a gettare le basi per il loro reinserimento nella società». Il vice direttore degli Istituti penitenziari di Parma, Lucia Monastero, ha voluto ringraziare in particolar modo, oltre agli operatori del Sert, anche il personale di Polizia penitenziaria, «senza il quale - ha detto - questi percorsi all’interno del carcere non sarebbero possibili».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel