Parma

Via Burla, in cella si vive così: musica e parole dal carcere

Via Burla, in cella si vive così: musica e parole dal carcere
Ricevi gratis le news
0

di Laura Ugolotti

A volte si può provare ad essere liberi anche dietro le mura di un carcere; liberi dentro, liberi di pensare, sperimentare e gettare le basi per una vita diversa. E' quello che hanno provato a fare 67 detenuti del carcere di via Burla, tutti con problematiche legate all’abuso di sostanze, che per un anno hanno seguito, all’interno degli Istituti penitenziari, laboratori di musica, pittura e giornalismo organizzati con il coordinamento dell’équipe carcere dell’Ausl. Il frutto di tanto lavoro è stato presentato ieri, nel piccolo teatro di via Burla, in occasione della giornata mondiale per la lotta alla droga, che ricorreva il 26 giugno.
Il laboratorio di musicoterapia, condotto da Antonietta Mazzeo con la collaborazione di Licia Caroselli, ha cercato di stimolare nei ragazzi la capacità di esprimersi e raccontarsi attraverso la musica, di dare voce, attraverso la comunicazione non verbale, al loro disagio. Come Andrea, poco più che ventenne, che ha tradotto il suo stato d’animo in un testo rap: «La mia famiglia mi dà forza per non fermarmi/L'amore, la passione che affronta qualsiasi situazione/a volte se ne esce un po' delusi/tra rapporti e soprusi/questo è quello che priviamo noi reclusi/Tutto in un botto sono contento/perché realizzo di essere libero/libero dentro». I ragazzi hanno lavorato sull'improvvisazione e ieri hanno dato prova delle loro abilità musicali e canore. La loro esibizione è stata preceduta da una simpatica scenetta con cui i detenuti che hanno seguito il laboratorio di scrittura giornalistica «Parole in libertà», organizzato per offrire loro nuove modalità di espressione e osservazione, hanno raccontato la loro esperienza, da cui è nato il numero zero del giornalino del carcere. Si chiama «Punto e a capo» e raccoglie in quattro pagine le loro storie.
 «Conoscere da vicino l’esperienza del carcere - ha raccontato Rocco Caccavari, esperto in materia di tossicodipendenza - aiuta a capire che chiunque nella vita può sbagliare e arrivare a scontare un periodo di isolamento; è una riflessione permanente che dovrebbe coinvolgere tutta la città, perché aiutare questi ragazzi ad esprimersi significa permettere loro di essere davvero liberi, qui dentro e di poter camminare a testa alta una volta che, scontata la loro pena, usciranno». Un discorso che è stato richiamato anche da Paolo Volta, direttore del programma dipendenze patologiche dell’Ausl: «In occasione della giornata mondiale contro la droga - ha detto - non dobbiamo dimenticare che per risolvere il problema della tossicodipendenza è senz'altro necessaria la repressione del traffico, ma che accanto a questa dobbiamo continuare a sostener ei percorso di recupero e di riabilitazione. Esperienze come quella dei laboratori in carcere, utilizzando strumenti che per molti sono di uso quotidiano, aiutano i detenuti nel loro percorso di crescita, umana e personale che servirà a gettare le basi per il loro reinserimento nella società». Il vice direttore degli Istituti penitenziari di Parma, Lucia Monastero, ha voluto ringraziare in particolar modo, oltre agli operatori del Sert, anche il personale di Polizia penitenziaria, «senza il quale - ha detto - questi percorsi all’interno del carcere non sarebbero possibili».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

9commenti

Sanremo: cantanti e titoli delle canzoni in gara

musica

Sanremo 2018: Elio e le Storie tese e Mario Biondi fra i 20 "big"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0

STADIO TARDINI

I crociati non riescono a trovare il gol: Parma-Cesena 0-0 Foto

Baraye: "Abbiamo provato e fatto di tutto per vincere" (Video) - Scavone: "Dispiace non avere vinto ma in B è importante non perdere (Video) - Grossi: "Ha pesato l'assenza di un vero attaccante" Videocommento

4commenti

viabilità

Incidente in via Mantova sul cavalcavia: disagi al traffico Gallery

incidente

Frontale in via Montanara: due feriti

PARMA-cesena

D'Aversa: "Soddisfatto dell'interpretazione della gara. Peccato non aver fatto gol" Video

CORCAGNANO

Folla al funerale di Giulia: applausi e striscione all'uscita del feretro dalla chiesa

GAZZAFUN

Parma - Cesena 0 - 0: fate le vostre pagelle

LENTIGIONE

Tentano di forzare posto di blocco: denunciati un giovane di Sissa Trecasali e un africano

Il giovane parmense guidava in stato d'ebbrezza e ha cercato di evitare i controlli della Municipale

2commenti

VOLANTI

Picchia l'addetto del Coin e fa fuggire il complice con la refurtiva: arrestato 31enne

Si tratta di un senegalese richiedente asilo. Denunciati anche due giovani del Ghana: avevano 600 euro di vestiti non pagati negli zaini

6commenti

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

MODENA

Ius soli, scontri alla manifestazione: arrestato 28enne antagonista di Parma

Il giovane è stato condannato a 6 mesi (pena sospesa). Due manifestanti al pronto soccorso, 6 agenti lievemente feriti

3commenti

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

PARMA

Cremazione di cani e gatti: inaugurato il servizio a Pilastrello

È nato il Ponte dell’Arcobaleno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Odio e insulti sul web: la falsa democrazia

di Patrizia Ginepri

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Igor non collabora con gli inquirenti. Catturato perché forse era svenuto

FABBRICO

Omicidio nel Reggiano, un arresto: 20enne ucciso per un pettegolezzo

SPORT

Calciomercato

Ancelotti soffia la panchina a Conte

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

1commento

SOCIETA'

fuori programma

Birre e suggestioni dal coro Maddalene di Revò al Mastiff Video

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande