-2°

Festival della Parola

Parmitano: "L'alba da lassù è qualcosa di spettacolare"

L'astronauta e Tito Stagno fanno sognare il pubblico. L'Apollo 11, lo sbarco sulla luna e i segreti dello spazio

Parmitano: "L'alba da lassù è qualcosa di spettacolare"

Tito Stagno e Parmitano

Ricevi gratis le news
1

Luca Parmitano e Tito Stagno sullo stesso palco, per l’occasione quello della serata inaugurale del «Festival della Parola», sono uno spasso. Nella splendida cornice degli Orti di San Giovanni, si sono confrontati per oltre un’ora sull’argomento che più appassiona entrambi: lo spazio. Il primo, 37 anni, maggiore e pilota sperimentatore dell’Aeronautica Militare, astronauta dell’Agenzia spaziale europea (Esa), nonché ambasciatore del semestre di presidenza italiana del Consiglio dell’Unione Europea, è tornato nel novembre scorso da un viaggio in orbita di quasi sei mesi: 166 giorni all’interno della Stazione Spaziale Internazionale per la missione «Volare». L’altro è un grande giornalista, classe 1930, splendida forma, «astronauta ad honorem» per aver raccontato a tutti gli italiani il primo sbarco dell’uomo sulla luna, il 20 luglio 1969, con l’Apollo 11. A proposito di date, il 16 luglio, l’altro ieri, giorno dell’evento organizzato dall’associazione Rinascimento 2.0 in collaborazione con il Comune, ha diverse correlazioni: è il giorno del lancio dell’Apollo 11, ma è anche il giorno in cui Parmitano, l’anno scorso, ha vissuto un’esperienza dalla quale è uscito vivo quasi per miracolo. È alla sua seconda passeggiata extraveicolare in pochi giorni, è il primo italiano a muoversi nel vuoto cosmico.
Qualcosa, però, non funziona: «Ad un certo punto - racconta -, nel casco, insieme all’aria, comincia ad essere pompata anche acqua, a causa di un’avaria del sistema tecnologico della tuta (che pesa 250 chili, ndr); da lì, è stata una questione di sangue freddo e, in un quarto d’ora, sono rientrato alla stazione». Parmitano, in un certo senso, la fa pure semplice, a dimostrazione del carattere, lontano da autoreferenzialità e protagonismo. Niente paura insomma, tanto che vuole tornare lassù: «Il destino mi ha rubato cinque ore e mezzo di passeggiata extraveicolare - sottolinea -, vorrei riprendermele». E Stagno non ci pensa un secondo: «Mi candido alla telecronaca della prossima spedizione», annuncia. La serata è una girandola di curiosità su come si vive dove non c’è gravità. Il bagno, per esempio: «Una conquista tecnologica, inventata dai russi - racconta l’astronauta -: si tratta di un sistema di aspiratori». E anche di depuratori, evidentemente: «Eh già, possiamo dire così - ride -: il caffè della mattina diventa l’acqua che beviamo la sera». E ancora: che fine fanno i rifiuti? «Si fa una sorta di raccolta differenziata, secco da una parte, umido e organici dall’altra. Con questi rifiuti vengono riempite le navicelle che portano rifornimenti: al loro ritorno, esplodono a contatto con l’atmosfera creando delle stelle cadenti bellissime, luminosissime. Quindi, quando ne vedete una, esprimete pure un desiderio, ma tenete conto di cosa possono essere fatte».
Le curiosità non finiscono qui. Palestra due ore al giorno e si dorme a braccia conserte, con tappi nelle orecchie e mascherina, per vincere i rumori delle ventole e le luci dei computer. E la cucina? «Oggi non si mangia poi così male in orbita - spiega Parmitano -, però parliamo di cibi reidratati o precotti: bisogna aggiungere acqua o scaldarli per poterli mangiare». Non una gran vita, «ma l’alba, da lassù, è qualcosa di spettacolare - conclude -. La prima volta che l’ho vista, avevo il sorriso meravigliato di un bambino».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • filippo

    19 Luglio @ 12.49

    si grande iniziativa questo dibattito, peccato che COSTAVA UN SACCO DI SOLDI, ma quello nessuno lo ha detto

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biancanve

fiabe

Biancaneve, gli 80 anni della prima principessa Disney

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

6commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

PADOVA

Azienda non riusciva a trovare 70 operai: dopo l'appello 5mila domande

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPORT

sci

Sofia Goggia e' tornata, Hirscher gigante in Badia

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande