10°

20°

Parma

Calano i reati ma aumentano scippi e rapine

Ricevi gratis le news
1

Il numero complessivo diminuisce, ma quelli che creano maggiore allarme sociale sono aumentati. Sono i reati denunciati a Parma e provincia nello scorso mese di giugno, i cui dati vengono elaborati mensilmente dalla prefettura. Il dato più allarmante? L'incremento di scippi e rapine, ma anche l'incremento dei furti in abitazione. Non mancano tuttavia alcuni dati confortanti, relativi alla diminuzione di altre tipologie di reati.
Scippi raddoppiati
L'elemento sicuramente meno tranquillizzante è rappresentato dalla ripresa di scippi e rapine. In particolare, gli scippi sono raddoppiati rispetto al mese precedente, passando da 2 a 4. Un reato, questo, sempre particolarmente odioso, visto che le vittime sono donne, per lo più anziane o comunque indifese, che spesso rimangono ferite - a volte anche in modo molto grave - nel tentativo di opporsi ai malviventi che cercano di strappare loro la borsetta.
In ascesa le rapine
In preoccupante ascesa anche le rapine, che in giugno sono passate da 6 a 8: un dato che certo è lontano dal picco di aprile, quando in un solo mese ne furono messe a segno 15. Ma rappresenta comunque un aumento che sta a indicare un peggioramento della situazione sul fronte sicurezza.
Case nel mirino
Fra i reati più gettonati rimangono, come sempre, i furti all'interno di abitazioni private. Uno dei fenomeni che in assoluto crea maggiore allarme sociale, visto che anche se non sempre il valore della refurtiva è particolarmente elevato, la violazione della propria casa rappresenta per molti - specie per i più anziani - un vero e proprio trauma, che induce anche a cambiare le proprie abitudini di vita. In giugno i furti nelle abitazioni sono aumentati sensibilmente, passando dai 60 (che già non erano pochi) di maggio ai 71 di giugno.
Fenomeno preoccupante
Un dato che spezza quella sorta di stabilità che si era registrata nei tre mesi precedenti, quando il numero di furti si era mantenuto sostanzialmente costante, fra i 60 e i 61 al mese. I 71 messi a segno in giugno, invece, ci riporta indietro all'inizio dell'anno.
Se poi il dato viene confrontato con quello dello stesso mese del 2008, quando i furti in casa denunciati furono 45, appare ancor più evidente la rilevanza del fenomeno, che se l'anno scorso aveva conosciuto un'attenuazione nei mesi estivi, quest'anno sembra avviato verso un incremento.
Meno arrestati ma più indagati
Dopo due mesi di continue diminuzioni, torna a salire il numero di persone indagate in stato di libertà: in giugno erano 151, in maggio erano state 123. Meno persone arrestate il mese scorso rispetto a maggio: 51 contro 66. Il totale di persone indagate e arrestate, comunque è in aumento rispetto a maggio: da 189 siamo passati a 202.
Le buone notizie
Fortunatamente non manca qualche buona notizia (sempreché si possa parlare di «buone notizie» in materia di criminalità).
Sono diversi i reati che in giugno sono diminuiti. In particolare, sembra che i topi d'auto abbiano momentaneamente ridotto il proprio «lavoro». I furti a bordo di autoveicoli (che rappresentano il reato in assoluto più frequente nel nostro territorio) sono calati di quasi un terzo rispetto al mese precedente: da 94 che erano sono scesi a quota 65. Un ottimo dato: certo, non è il più basso del 2009 (in gennaio furono infatti «solo» 60), ma comunque è inferiore anche rispetto al giugno dell'anno scorso, quando i topo d'auto miesero a segno ben 83 colpi.
Dimezzati i furti di auto
Dimezzati i furti di automobili (da 20 a 10) e quasi dimezzate le truffe (da 41 a 23, il dato più basso da quando è iniziata la rilevazione dei dati, nell'aprile 2008). In forte calo anche i borseggi: sono stati 17 quelli commessi in giugno (in maggio furono 28).
Solo nell'agosto dell'anno scorso si ebbe un dato migliore, 16 borseggi. Segno che con l'arrivo dei mesi estivi, quando strade e mercati sono meno frequentati, anche per i borseggiatori ci sono meno occasioni per entrare in azione. Infine, calano i furti ai danni di esercizi commerciali: trentanove quelli messi a segno, contro i 47 del mese precedente.


 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ilaria

    13 Luglio @ 16.51

    Sono anch' io vittima di furto nella mia abitazione. Stamattina mi sono collegata per vedere la refurtiva recuperata. Mi chiedo: ma invece di farci vedere cose non nostre, perchè non chiedono direttamente ai detentori la provenienza? Loro lo sanno per certo...più di noi!

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'agenda del weekend di Parma e provincia, e non solo

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spigaroli Murgia a Radio Parma

FONTANELLATO

Al via le "Autorevoli cene" al Labirinto della Masone: focus con Massimo Spigaroli e Michela Murgia Ascolta

Lealtrenotizie

Minacce aggravate

Foto d'archivio da Google Street View

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

7commenti

SERIE B

Il Parma cerca i tre punti al Tardini con l'Entella Diretta dalle 15

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

CARABINIERI

Scippa una giovane a Reggio: denunciato 16enne di Parma

Il ragazzino è accusato di furto con destrezza

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

SERIE B

Parma, batti un colpo

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

6commenti

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo attacca con un coltello a Monaco: 4 feriti. "Non è terrorismo"

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

CARABINIERI

Insegnante scompare a Reggio: trovata a Guastalla dopo due giorni

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: