-0°

12°

il crac in tribunale

"Parmalat, tutte le manovre illecite per volontà di Tanzi"

Le motivazioni della sentenza della Cassazione

"Parmalat, tutte le manovre illecite per volontà di Tanzi"
Ricevi gratis le news
0

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - «Le falsificazioni contabili», le «dissimulazione» dei debiti, «il 'giro dei concessionari" e i finanziamenti occultati», insomma «tutte le illecite manovre contabili ed operazioni dolose dalle quali ha tratto origine il rovinoso tracollo del gruppo, sono state attuate per volontà di Calisto Tanzi». Lo scrive la Cassazione, nella sentenza con cui il 7 marzo scorso ha confermato le responsabilità del 'patron', di suo fratello Gianni, morto il giorno stesso, e degli altri 13 imputati, per il crac Parmalat.

Nelle motivazioni del verdetto - di 168 pagine, redatte dai consiglieri relatori davanti alla quinta sezione penale Paolo Oldi e Giuseppe De Marzo - la Corte rimarca come sia certo - in base alla ricostruzione dei fatti "insindacabilmente recepita dalla Corte d’Appello» - che «il dissesto del gruppo fosse non già soltanto prevedibile, ma certamente previsto», per lo squilibrio economico "progressivamente accentuato dalle illecite iniziative assunte di volta in volta».
«Non è contestabile», secondo la Cassazione, che la condotta di Calisto Tanzi, emerso dalla sentenza di merito quale 'dominus' del sistema, «sia pure col concorso di quanti si sono prestati a tradurre in fatti concreti le sue direttive, sia collegata al dissesto», in quanto ogni «falsificazione e operazione» causa del disastroso crac con un buco di 14 miliardi sia stata posta in essere «dietro direttive da lui impartite con coscienze e volontà».


Al patron la Suprema Corte ha comunque concesso un piccolo sconto di pena, di cinque mesi, che ha portato il totale a 17 anni e 5 mesi, per la prescrizione nel 2012 del reato di associazione a delinquere.
Stesso sconto per Fausto Tonna braccio destro di Tanzi, per il quale un processo bis dovrà rideterminare la pena. Al manager, che pure aveva prestato collaborazione alle indagini sulla galassia delle 300 società satelliti del gruppo di Collecchio, riconoscendo tra l’altro - come viene citato nella sentenza - che fosse stato lui «a studiare e creare gli strumenti tecnici illeciti e fraudolenti che abbiamo utilizzato per mascherare la situazione», la Cassazione riconosce un «dolo diretto» per aver privato di rilevanza i «segnali di allarme». A poco è valsa la sua difesa puntata sul fatto di non aver mai assunto cariche formali nelle società o di averle dismesse nel marzo 2003: la Cassazione rimarca, infatti, la sua permanenza nei consigli di amministrazione di Parmalat e Parmalat Finanziaria, «fino al default», e ricorda che nel reato di bancarotta rientra anche l’amministratore «colpevolmente inerte». Tuttavia, proprio in considerazione dell’"insufficiente apprezzamento della collaborazione», da parte dei giudici di merito la Cassazione ne ha disposto il rinvio per quantificare la pena.
Anche per l’ex commercialista della famiglia Luciano Silingardi, condannato dalla Corte d’Appello a 6 anni, il lieve 'sconto" di pena, di tre mesi, riguarda la prescrizione dell’accusa di associazione a delinquere. A quest’ultimo, la Cassazione riconosce una «effettiva e ampia conoscenza» degli illeciti e «un’intensa cooperazione» nella cosiddetta «cabina di regia». Per tutti gli altri imputati la sentenza viene confermata. (ANSA)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per tour estivo

musica

Lenny Kravitz a Verona e Lucca per il tour estivo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

CHICHIBIO

«Il Casale», buoni piatti di pesce e di terra

di Chichibio

Lealtrenotizie

Incidente Corcagnano

Incidente

Pedone investito a Corcagnano sulla Massese: ragazza in gravi condizioni

protezione civile

L'Enza fa paura: il ponte di Sorbolo resterà chiuso fino a domani (Paura a Vignale: il video)

4commenti

autostrada

Auto si capovolge in A1 a Campegine: conducente illeso Foto

ordinanze

Ghiaccio, maltempo e zone in Appennino senza luce: ecco le scuole che resteranno chiuse

squadra mobile

Vicofertile, quattro kg di droga in casa del pusher "impenitente" Video

2commenti

legambiente

La Brescia-Parma tra le peggiori linee ferroviarie d'Italia con la Circumvesuviana e l'Agrigento-Palermo

1commento

ieri sera

Lupo investito da un'auto in via Emilio Lepido

26commenti

San Prospero

«La Vela» in stato di abbandono

4commenti

GAZZAFUN

Dagli ex alle coppe vinte: 10 quiz per sapere tutto del Parma

SENZATETTO

Il Natale lontano di chi vive sotto i ponti

1commento

tg parma

Guerra: "Per Fedez nessuna location bocciata. In settimana l'annuncio"

FORNOVO

Polemiche sull'albero di Natale

1commento

SALSO

Ancora furti: due case messe a soqquadro

1commento

sos animali

Sospetto avvelenamento di un cane in Cittadella

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Rimpatriata

Caro, vecchio quartiere Marchi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Berlusconi ritorna: non farà da spettatore

di Stefano Pileri

L'ESPERTO

Naspi cumulabile con altri redditi? Sì, ma solo in determinati casi

ITALIA/MONDO

sondrio

Passanti travolti al mercatino di Natale: "Ne dovevo uccidere di più"

birmania

Metodici stupri dell'esercito sulle donne Rohingya: l'indagine dell'Ap Le foto-simbolo

1commento

SPORT

Basket

Pugno all'avversaria: cestista squalificata per tre mesi

calcio

Ottavi Champions: Juve con il Tottenham, Roma con lo Shakhtar. L'Europa League

SOCIETA'

cultura

L’Arabia Saudita riaprirà i cinema dal prossimo anno, dopo oltre 35 anni

emendamenti

Manovra: salta la stretta sull'uso dei cellulari in auto

MOTORI

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole

MOTO

Prova Kawasaki Z900RS