-4°

LA STORIA

"Io che per l'Inps sono morta e resuscitata. E ora evasore fiscale"

La vicenda di una pensionata sorbolese che sta lottando contro una "curiosa" burocrazia

"Io che per l'Inps sono morta e resuscitata. E ora evasore fiscale"
19

Di essere morta l'ha saputo facendo la spesa a maggio 2009: il bancomat bloccato dalla banca dopo la comunicazione dell'Inps dell'avvenuto decesso. E' resuscitata quattro mesi dopo, a settembre, la sorbolese Silvana Rivara, dopo la battaglia con la burocrazia. Ma - appunto - era solo la prima battaglia: perchè ora la signora, pensionata, risulta evasore del Fisco nella sua "doppia vita".

Le viene contestata la mancata denuncia in quel assurdo 2009, di sei mesi di pensione. Pensione - racconta in una lettera inviata alla Gazzetta e ai direttore dell'Inps e dell'Agenzia delle Entrate di Parma - che le era stata bloccata appunto perchè "deceduta" e poi rimborsata in una unica tranche. "Non ho avuto gli strumenti per avvedermi se ci fosse stato un errore nella compilazione dei moduli, mi è stato detto che avrei dovuto verificare modelli che mi suonano sconosciuti. Ovviamente - conclude - se devo delle somme all'Erario non mi sottrarrò, ma che dire delle sanzioni calcolate dall'Agenzia delle Entrate, del dispiacere per il torto che sto subendo e delle spese per l'avvocato che dovrò incaricare per far valere le mie ragioni? Non ho deciso io di "morire", nè di "risorgere", e nemmeno di non compilare moduli mai arrivati..."

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giovanna

    30 Luglio @ 11.02

    Pazzesco! Ma senti che commenti del menga! Mi riferisco in specifico e special modo a quello sciocchetto di federicot, già in passato ho avuto il dispiacere di leggere i suoi insensati commenti, e danila, che si definisce ex dipendente statale (forse ora pensionata oppure transufga dal "sistema"?). Io onestamente auguro ad entrambi che capiti loro lo stesso, cioè che si trovino un giorno non lontano stritolati dagli ingranaggi di questo nostro allucinante Sistema burocratico che questi due tanto apprezzano e difendono, con le relative conseguenze sulle loro non-esistenze da servi della gleba quali sono. A "danila" in particolare dico che si dovrebbe vergognare ad aasserire che tanta leggerenza e non-chalance che:"esistono gli strumenti per verificare (quali?) in ogni momento (ma davvero?) l'accaduto , ma ci vuole tempo...e pazienza ,aggiungo io(sì, quello di noi cittadini che dobbiamo sottostare alla vostra ignoranza, incapacità, arroganza di meri, inutili scribacchini, altro che laureati e se laureati con attestato preso a Cosenza..)." E meno male che, parole sue, questo disastro è sicuramente stato causato dalla superficialità, mista ad incapacità di qualche collega, pardon ex collega, par suo, se questa non è ammissione di colpa!Certo che viene da chiedersi se anche lei fosse così "sbadata"..Brava, continui pure a perdere l'occasione di tacere e dire una più bella figura.Mah.E tutto questo glielo dico da dipendente statale ancora operativa. Giovanna

    Rispondi

  • gigiprimo

    30 Luglio @ 09.32

    vignolipierluigi@alice.it

    cara Danila ex impiegata pubblica, dice che l'errore può succedere!? come può succedere che una persona sia dichiarata morta?! come può succedere che l'errore si perpetui con le pendenze non elargite o elargite in tempi successivi a quelli fiscali?! insomma lei pensa veramente che nello stato 'la mano sinistra non sappia cosa fa la destra'? Cioè, il certificato di morte emesso da chissà chi (Carneade 1), viene trasmesso all'inps (Carneade 2), e la stessa inps (Carneade 3) manda il cud alle 'entrate' e il (Carneade 4) completa il ciclo! ma quanti 'Carneade' ci sono nell'amministrazione pubblica?!?!

    Rispondi

  • Medioman

    30 Luglio @ 09.31

    ...comunque, se non ho capito male, l'INPS aveva versato alla signora 6 mesi di pensione "lorda" (in una unica soluzione) senza trattenere le ritenute fiscali; "ovviamente", la signora doveva calcolarci le imposte (è una cosa "semplicissima" che tutti i pensionati sono in grado di fare!) e provvedere a pagare con non so quale modello. Tecnicamente, non fa una grinza. Però, se il cittadino non fosse considerato "suddito" ed "evasore potenziale", magari sarebbe stata sufficiente una banale lettera spedita nel 2009, che informasse la signora di questo fatto....

    Rispondi

  • Medioman

    30 Luglio @ 00.44

    @federicot: che significa "io sto' dalla parte dell'Agenzia"? Il 730 precompilato potrebbe essere rilasciato direttamente dal datore di lavoro, "risparmiando" qualche migliaio di dipendenti pubblici già troppo "stressati e sovraccaricati". Già l'intermediazione del CAF è, spesso, un'inutile sovrapposizione. Pensi quante braccia si potrebbero dare all'agricoltura! Poi, per quanto riguarda gli "errorini" burocratici, io ne ho viste di tutti i colori: a volte, sono capitati perfino "sabotaggi interni", per invidia o competizione con i "compagni di scrivania", ma a pagarne le spese, purtroppo, sono gli inconsapevoli utenti.

    Rispondi

  • federicot

    29 Luglio @ 19.02

    federicot

    su un giornale un po' meno locale: http://www.repubblica.it/economia/2014/07/29/news/la_rivoluzione_copernicana_alle_entrate_basta_controlli_con_i_730_precompilati-92680505/ io continuo a stare dalla parte dell'Agenzia..come già detto

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La serata Plata alle Follie

Pgn Feste

La serata Plata alle Follie Foto

Il dolce e delicato "Equilibrio delle arti": Fabrizio Effedueotto fotografa Alexandrina Calancea

Fotografia parma

Il dolce "Equilibrio delle arti": Alexandrina sul palco Foto

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web

calcio e risate

Juve, nuovo logo. Scoppia l'ironia sul web Gallery

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

Tragedia

Ciao Filippo, amico straordinario

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: gli indiani superano i romeni Video

I dati del primo semestre 2016: inviati 24,5 milioni nel mondo dal Parmense

Mercato

Guazzo, niente Modena

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

QUATTRO ZAMPE

Torrile, il paese dei cani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

Lutto

Addio a Fallica, il chimico gentile

Incidente

Un mazzo di fiori sul banco: così gli amici hanno ricordato Filippo in classe Video

Il sindaco di Langhirano: "Già chieste le strisce pedonali alla Provincia"

1commento

Tragedia

Filippo, una classe in lacrime. E quella pagella che non vedrà mai

IL FATTO DEL GIORNO

La morte di Filippo: oltre al dolore, la rabbia per i mancati interventi per la sicurezza Video

Terremoto

Vigili del fuoco e volontari di Parma pronti a partire per l'Italia centrale Video

tg parma

A Parma dai figli, arrestato latitante siciliano che deve scontare 15 anni

incidente

Incidente sul lavoro a Noceto: grave un camionista

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le follie del nuovo bigottismo

3commenti

CHICHIBIO

"Officina alimentare dedicata"

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Italia centrale

Terremoto e neve: un morto. Nuova scossa in serata

PADOVA

Orge in canonica con 9 donne: prete nei guai

SOCIETA'

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

PERSONAGGI

Addio a Piacentini, playboy mito della Costa Azzurra anni '60

SPORT

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

Australian Open

Eugenie Bouchard fra tennis e scatti sexy Foto

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta