12°

22°

Parma

Piano anticrisi: 800 parmigiani hanno chiesto i buoni spesa

Piano anticrisi: 800 parmigiani hanno chiesto i buoni spesa
Ricevi gratis le news
0

di Caterina Zanirato

«Il piano anticrisi funziona e i dati lo dimostrano: sempre più persone sfruttano le risorse messe a disposizione dal Comune per aiutare chi non ce la fa ad arrivare a fine mese».
 L’assessore alle Politiche sociali, Lorenzo Lasagna, non ha dubbi in merito al piano attuato dal Comune, di cui ieri in commissione si è tratto un primo bilancio. «E' comunque uno strumento flessibile e lo miglioreremo per aderire al meglio alle necessità dei cittadini», aggiunge. I dati li ha illustrati Pietro Gandolfi, tecnico comunale. Durante il primo bando, sono pervenute al Comune 574 richieste per voucher e buoni spesa, di cui 430 sono state accolte: in particolare sono stati assegnati 346 buoni spesa a pensionati, 84 a disoccupati o cassaintegrati e 204 voucher.
  Per quanto riguarda il secondo bando, in corso fino al 18 luglio, sono pervenute 792 domande, di cui 554 per il rinnovo: una crescita dovuta alla diffusione dell’informazione e al «coraggio» acquistato dai più timorosi. «Purtroppo questa è una crisi che ha preso fasce di popolazione non abituata a gestire questi strumenti - commenta Lasagna -. Sono contento di vedere che però anche i più riluttanti abbiano imparato a sfruttare queste opportunità».
  Sono state 6344, infatti, le lettere inviate dal Comune per informare le famiglie sugli strumenti a loro disposizione. In 1113 hanno presentato poi l’attestato dell’amministrazione per richiedere buoni sconto nelle catene di grande distribuzione convenzionata, in 20 persone hanno richiesto la dilazione del pagamento delle bollette Enìa e sono state 37 le richieste di sospensione dei mutui con le banche convenzionate. Solo in un caso si è attinto dal fondo affitti garantiti per ovviare a un caso di morosità.  Ieri, nella commissione consiliare ai servizi sociali, si è anche approvata la proposta di delibera per le modifiche e le integrazioni al regolamento per la gestione degli assegni di cura. «I parameri si restringeranno per garantire un maggior controllo sulla spesa - commenta il presidente di commissione Giuseppe Pantano -. Voglio precisare però che tutti coloro che in passato hanno goduto di assegni di cura continueranno a goderne: il regolamento sarà modificato solo per i “nuovi arrivi”. La strettoia era necessaria: è stata approvata da tutti i comuni del distretto sanitario e dai sindacati. Permetterà un risparmio di 100mila euro su una voce in continua crescita».
  Due le voci prima previste ora abolite: l’assegno per sostenere per periodi temporanei le famiglie in crisi per la perdita improvvisa dell’autosufficienza della persona anziana e quello per sostenere il progetto di permanenza a domicilio per l’indisponibilità di altri servizi.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Parma calcio

Sorpresa! Trezeguet va a salutare Crespo

2commenti

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Anteprima Gazzetta

Anziani scippati, danni devastanti

Le anticipazioni della Gazzetta del direttore Michele Brambilla

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

2commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

22commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

chiesa

Smentite le voci sulla salute di Papa Ratzinger

2commenti

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

CHAMPIONS

La Juve soffre e vince, la Roma strappa il pari in casa del Chelsea

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»