10°

22°

Parma

Sottopasso allagato in tangenziale: "Ho visto la morte in faccia"

Sottopasso allagato in tangenziale: "Ho visto la morte in faccia"
Ricevi gratis le news
39

 «Ho visto la morte in faccia, mi sento una miracolata». E' anco­ra sconvolta Daniela, commer­ciante parmigiana che martedì mattina, dopo il temporale, ha perso il controllo del proprio Suv a causa dell'aquaplaning, sbat­tendo più volte contro i muri in cemento ai lati del sottopasso (allagato) della tangenziale Sud, all'altezza di strada Argini.
  Il mezzo, gravemente dan­neggiato, è stato quindi schivato per un soffio da un camioncino che stava percorrendo la stessa strada proprio in quel momen­to.
  La commerciante, nonostante il grande spavento, è riuscita a ca­varsela con qualche contusione. Ora a distanza di 24 ore dall'in­cidente, Daniela ripercorre quei momenti che per poco non si sono trasformati in tragedia. «Avevo appena imboccato la tangenziale da via Traversetolo racconta e stavo viaggiando verso il ponte De Gasperi. Appena entrata nel sot­topasso, nel punto in cui la strada curva verso sinistra, mi sono tro­vata davanti mezzo metro d'ac­qua. Non stavo viaggiando ad alta velocità; il problema è che in quel punto, se si viaggia nella corsia a sinistra, non si riesce a vedere a cosa si va incontro una volta en­trati nel sottopasso».

Altri particolari di questo drammatico racconto, e i consigli dell'esperto su come evitare l'aquaplaning, sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola

 

 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marianna

    10 Luglio @ 00.52

    Gentilissimo Gio, qui non c'è niente da incassare. Non si sta facendo la battaglia dei sessi.La signora in questione si è trovata in una condizione di pericolo che non ha saputo gestire? E' stata imperizia? imprudenza? Ok. Resta il fatto che il sottopasso non avrebbe dovuto essere allagato. Questo è il punto. In ogni caso l'eventuale responsabilità della signora è personale, mica di tutto il genere femminile. Quindi se volete fare gli spiritosi (a mio giudizio molto inopportunamente) rimanete almeno sul fatto e non generalizzate. Altrimenti la prossima volta che un maschio cocainomane e ubriaco travolgerà qualcuno sulle strisce pedonali mi sentirò autorizzata a generalizzare anche io. Cordialmente. Ilaria

    Rispondi

  • gianluca

    09 Luglio @ 20.42

    QUANDO PIOVE NELLA TANGENZIALE BISOGNA RIDURRE LA VELOCITA' A KM 50 ORARI. IN QUESTO MODO SI ELIMINA O LIMITANO I DANNI ALLE AUTO O ALLE PESONE. P.S. LA TANGENZIALE NON E LA PSTA D MONZA

    Rispondi

  • federico

    09 Luglio @ 19.05

    riassumo in modo oggettivo: la tangenziale è fatta come tutti sappiamo, se ad ogni acquazzone si allaga probabilmente non è stata costruita a regola d'arte. in caso di pioggia quando gli asfalti non sono drenanti il fenomeno acquaplaning ( non ve lo sto a spiegare) colpisce soprattutto le auto con gomme larghe (SUV) salvo che non siano state montate gomme apposite. I SUV, le grandi berline, le auto sportive devono avere le gomme sempre al massimo dell'efficienza, se non se ne controlla l'usura l'acquaplaning è pressochè certo. Questi sono dati oggettivi, non ci sono polemiche. adesso vengono le polemiche: credo sia davvero poco saggio per chi amministra la città costruire strade non adeguate alle auto e ai veicoli ( penso alle bici e ai motorini e ai pedoni) che ci passano sopra. E' altrettanto poco saggio comprare auto che sono inidonee al traffico e alle strade che si percorrono. Penso che il problema si potrebbe risolver se chi costruisce strade si mette d'accordo con chi costruisce auto....magari avremmo meno morti, meno traffico aria più pulita, ecc. Una favola forse???

    Rispondi

  • Mauro

    09 Luglio @ 18.10

    Se invece dei sottopassi fossero stati fatti dei sovrappassi molto probabilmente si sarebbe speso meno e ci sarrebero meno allagamenti. Da che mondo e mondo l'acqua va verso le zone basse.Sotto terra vivono le talpe.

    Rispondi

  • SAMBOTTO

    09 Luglio @ 17.50

    ...STESSA COSA CAPITATA ANCHE A ME 2 MESI FA: HO CHIAMATO I VIGILI SEGNALANDO IL PERICOLO E MI HANNO RISPOSTO CHE NON SANNO COSA FARCI SE LA TANGENZIALE E' STATA COSTRUITA MALE!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

1commento

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

Calcio

Parma, cambia il modulo?

Contro l'Entella il tecnico D'Aversa potrebbe apportare qualche modifica al disegno tattico dei crociati

Smog

Stop ai diesel euro 4 da domani e fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

24commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

SCUOLA

Più di 1.100 supplenti in cattedra

BEDONIA

Telecamera a caccia di meteoriti

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

FIDENZA

Muore a 51 anni, 11 giorni dopo l'incidente in bici

Giovanni Rapacioli era molto conosciuto: era il pizzaiolo-dj di via Berenini

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

RIMINI

Vigile si uccide: era indagato per assenteismo

1commento

SPORT

Moto

MotoGp, Marquez leader nelle libere 1 in Australia

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

SOCIETA'

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

musica

Elio e le Storie Tese: dopo 37 anni il "valzer" d'addio

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto