12°

Parma

Nasce a San Pancrazio il Welfare Community Center

Nasce a San Pancrazio il Welfare Community Center
Ricevi gratis le news
0

Comunicato stampa

San Pancrazio, un Welfare Community Center per coniugare esigenze abitative e servizi socio assistenziali. L’impegno condiviso di Comune, Provincia, Diocesi di Parma e privati.
Sarà il primo “Welfare Community Center” d’Italia. Un innovativo quartiere della città dove accanto a una palazzina a canone sostenibile sorgerà un centro diurno per anziani, dove accanto alla scuola nascerà una struttura socio sanitaria privata e negozi di vicinato. Per promuovere concrete occasioni di inclusione sociale ma, al tempo stesso, potenziare il “capitale sociale” del nostro territorio attraverso un intervento coordinato all’insegna della qualità e dell’innovazione. Per raggiungere questo obiettivo è necessario integrare le politiche abitative con quelle urbanistiche e sociali, riqualificando così un’importante area della città e realizzando un sistema integrato di servizi pubblici, scuole ed enti di ricerca, servizi educativi e servizi alla persona. È l’idea del welfare di nuova generazione, il welfare delle opportunità e dello sviluppo integrato, che associa interventi di promozione attiva lungo tutte le fasi della vita della persona, integrando cioè servizi commerciali e una nuova pianificazione urbanistica ai tradizionali servizi socio assistenziali e formativi.
Un importante protocollo di intesa è stato firmato questa mattina tra Comune di Parma, Provincia di Parma, Diocesi di Parma e imprese private per la realizzazione di un “Welfare Community Center” in zona San Pancrazio. L’area in cui sorgerà il nuovo Welfare Community Center è pari a circa 350mila metri quadrati (35 ettari) di cui 55mila metri quadrati di Slu (superficie lorda utilizzabile) ed è delimitata a nord dalla via Emilia e a ovest da Strada Madonna dell’Aiuto e a est dalla tangenziale ovest, con una parte minore anche a est del medesimo tratto di tangenziale.
L’IMPEGNO DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE
La nuova destinazione urbanistica voluta dall’Amministrazione comunale prevede che, su terreni di proprietà privata, possano nascere interventi di edilizia residenziale sociale, edilizia convenzionata e ad affitto convenzionato e agevolato: potranno nascere comunità alloggio, centri diurni, residenze socio-sanitarie, pensionati sociali, attività artigianali di preavviamento lavorativo e alternanza scuola lavoro per i giovani. Per progettare questi nuovi luoghi abbiamo guardato alle esperienze più innovative a livello europeo. Esistono progetti analoghi in Inghilterra (Nothing Hill Housing Association, Places for People, Greenoak Housing Association) e in Svezia (riqualificazione Garrdsten). Da ciascuna di queste esperienze, che ruotano tutte intorno all’idea di un Housing sociale potenziato da servizi alla persona, abbiamo preso quegli elementi che si adattavano alla nostra città. Un altro Welfare Community Center sorgerà, con la medesima filosofia, nell’area compresa tra via Budellungo e la tangenziale sud.
L’IMPEGNO DELL’AMMINISTRAZIONE PROVINCIALE
L’Amministrazione Provinciale realizzerà un polo tecnico agroalimentare regionale di formazione permanente, al cui interno il nuovo Istituto Tecnico Agrario “Fabio Bocchialini” di Parma. Inoltre la Provincia di Parma s’impegna a coinvolgere l’Azienda Sperimentale Stuard per progetti di valorizzazione delle innovazioni tecnologiche in agricoltura.
L’IMPEGNO DEI PRIVATI
I soggetti promotori privati realizzeranno interventi di edilizia residenziale sociale, servizi commerciali o para commerciali di dimensioni medio-piccole, una struttura socio sanitaria privata plurifunzionale con finalità di residenza assistita e per la riabilitazione.
TEMPI DI ATTUAZIONE
La nuova destinazione urbanistica dell’area prevede una specifica variante al POC la cui approvazione da parte del Consiglio Comunale avverrà entro novembre 2009. L’inizio lavori è previsto entro la primavera 2010. La consegna dei primi alloggi di “housing sociale” è prevista entro primavera 2012.
DICHIARAZIONI
“Il Welfare Community Center – ha dichiarato il sindaco di Parma Pietro Vignali - è uno dei progetti più significativi del nuovo welfare che stiamo costruendo attorno alle famiglie e ai nuovi bisogni delle persone. Si tratta di veri e propri quartieri, di nuova concezione, che costruiscono attorno alle persone una rete di servizi e favoriscono la rinascita di quel tessuto sociale che è condizione necessaria alla qualità della vita. Pensiamo a cosa può voler dire per una persona anziana poter vivere in un ambiente fatto di abitazioni e strutture accessibili, negozi di vicinato, verde, servizi di assistenza vicini e soprattutto accanto a famiglie, giovani. Devo dire che più questo progetto prendeva corpo, più mi tornavano alla mente le parole e l’intuizione di uno dei politici più visionari e concretamente riformatori che la nostra città ha conosciuto: Mario Tommasini. Che già una quindicina di anni fa diceva che i servizi devono adattarsi alle persone, non il contrario. Allora, Mario, dopo aver liberato i matti dei manicomi e i bambini dai brefotrofi, parlava di case per anziani e giovani coppie con una portineria assistita, cioè con personale in grado di aiutare gli anziani nei loro bisogni essenziali e nei momenti di necessità. In modo che gli anziani non fossero costretti ad andare in casa di riposo ma potessero avere una casa tutta loro anche se gli anni avanzavano”.
“La nostra provincia si caratterizza per un alto livello di qualità e di coesione sociale, che finora ci ha garantito uno sviluppo equo e attento alle necessità delle persone. È una strada che intendiamo continuare a percorrere, in un’ottica di collaborazione interistituzionale che è fondamentale per dare nuove opportunità al territorio – ha dichiarato il presidente della Provincia di Parma Vincenzo Bernazzoli – In questa direzione va l’impegno che oggi la Provincia sottoscrive, che porterà alla realizzazione della nuova sede del Bocchialini e del futuro Polo regionale di formazione per l’agroalimentare. Un progetto che garantisce un’istruzione di qualità e pienamente rispondente alle esigenze specifiche del territorio, e che con il Consorzio italiano per la ricerca sulla qualità e sicurezza degli alimenti e il Tecnopolo per l’agroalimentare va a rafforzare ulteriormente la nostra vocazione di leadership nel settore”. 
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

'A Ciambra' escluso dalla corsa agli Oscar

cinema

"A Ciambra" escluso dalla corsa agli Oscar

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

I regali di Natale per lui

PGN

I regali di Natale per lui

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

1commento

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

2commenti

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

carabinieri

Traffico rifiuti a Livorno, sei arresti. Intercettazioni choc: "I bambini? Che muoiano"

1commento

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260