19°

33°

Verde pubblico

Alinovi: "150mila euro per gli alberi pericolosi"

Alinovi: "150mila euro per gli alberi pericolosi"
Ricevi gratis le news
3

Nei giorni scorsi si sono verificati alcuni casi di alberi o grossi rami caduti (ad esempio, la quercia al Parco Ducale). L'assessore Alinovi puntualizza che ne territorio di Parma ci sono 40mila alberi e i problemi nei giorni di maltempo hanno riguardato meno dell'uno per cento delle piante. Per le potature e per mettere in sicurezza gli alberi pericolosi, aggiunge l'assessore in un comunicato, sono stati stanziati 150mila euro per il 2014. 


Ecco il comunicato di Alinovi:

 

A fronte degli inconvenienti che si sono verificati a causa del maltempo e che hanno interessato il patrimonio arboreo in carico al Comune di Parma, l’assessorato compente, guidato da Michele Alinovi, fa presente che il patrimonio arboreo in capo al Comune ammonta a 40mila alberi, un numero significativo di cui l’Amministrazione si fa carico costantemente e, a fronte del quale, possono verificarsi alcuni imprevisti legati alle cattive condizioni meteo. Gli alberi danneggiati recentemente rappresentano una percentuale ridottissima rispetto al numero di alberi che il Comune ha in carico. Inoltre il Comune si avvale di una società di consulenza specializzata nelle patologie del verde per il monitoraggio costante del suo patrimonio arboreo.

L’Amministrazione comunale, attraverso il progetto di “Incremento del patrimonio arboreo cittadino”, ha messo a dimora, tra novembre e marzo, 1.131 nuovi alberi. Nello stesso periodo ne sono stati potati 1.095.

Nelle giornate di maltempo che hanno interessato la città nei giorni scorsi gli alberi che sono stati danneggiati non superano la decina di unità. Nell’ultima settimana sono state impegnate due squadre della manutenzione del verde per il recupero dei rami caduti e per mettere in sicurezza le zone dove si sono riscontrati delle criticità.

La percentuale di alberi danneggiati o che hanno presentato degli inconvenienti, rispetto alla totalità del patrimonio arboreo in carico al Comune, è molto ridotta e di molto inferiore all’1%.

Per la manutenzione straordinaria sono stati messi a bilancio circa 150mila euro per il 2014, allo scopo di effettuare le potature e porre in sicurezza gli alberi pericolosi.

“Grazie all’impegno degli uffici comunali preposti e nonostante l’esiguità delle risorse – ha spiegato Alinovi - è stato possibile effettuare interventi puntuali sul tutto il territorio del Comune e porre rimedio, attraverso l’uso di squadre ad hoc, ai disagi che si sono verificati nei giorni scorsi”.

A questo si aggiunge che il Comune, sempre per il 2014, ha stanziato 1.680.000 euro per la manutenzione ordinaria del verde, che comprende, per esempio, gli sfalci.

Il “patrimonio verde” della città è costituito da 3.200.000. metri quadrati di aree verdi fruibili dalla cittadinanza; 40 mila sono gli alberi presenti dotati di caratteristiche diverse in rapporto alla specie ed anche all’età: nel Parco Ducale esistono esemplari messi a dimora nel 1730, per esempio. Il piano di “Incremento del patrimonio arboreo cittadino” ha posto rimedio alle mancanze di alcuni alberi lungo i viali, nei parcheggi e nei Parchi urbani come al Parco Ferrari, al Parco del Dono, in viale Piacenza, via Buffolara e nei campi di Moletolo.
Tra novembre e marzo, sono stati anche potati 1.095 alberi con costi pari a poco più di 200 mila euro. Gli interventi di potatura hanno interessato alcune scuole dell’infanzia comunali, piazzale Salvo D’Acquisto, il Parco Ducale, il Parco della Cittadella, Parco Ferrari e alcune strade ed aree urbane.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • franky

    08 Agosto @ 09.36

    Silenzioso, ma quando lo diventerai di nome e di fatto ?... no xché scrivi delle baggianate inventate di sana pianta ( tanto x rimanere in tema ...)

    Rispondi

  • salamandra

    07 Agosto @ 22.28

    silenzioso, il sindaco non ha parlato di piante di plastica. Ha le fonti di quanto dice?

    Rispondi

  • SILENZIOSO

    07 Agosto @ 15.49

    Il Comune ha ereditato dalla giunta precedente 40 mila alberi, un numero elevatissimo, frutto della smodata grandeur dei predecessori. Così come il debito ereditato è stato praticamente cancellato, anche il numero delle piante è già calato significativamente : oltre a quelle cadute si è proceduto a disboscare la Cittadella. Inoltre, come comunicato dal sindaco ieri, la flora dell'arredo urbano verrà sostituita da piantine e fiori di plastica che non necessitano di irrigazione e che se anche cadono non fanno male. Al termine del mandato il territorio del Comune tornerà ad essere quella landa desertica che è sempre stata prima dell'arrivo delle ultime amministrazioni.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Laura Freddi a 45 anni sarà mamma

gossip

Laura Freddi sarà mamma: è al quarto mese

Claudio dei Corvi

musica

"Un ragazzo di strada", la sfida di Claudio dei Corvi. E le video-risposte

Madonna festeggia il suo compleanno ballando la pizzica in Puglia

social network

Madonna balla la pizzica alla sua festa di compleanno in Puglia Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e giocali subito

GIOCHI ESTIVI

Gazzafun, ecco i 7 quiz top: scoprili e gioca subito

Lealtrenotizie

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

Tragedia

La disperazione degli amici di Diawara: «Non siamo riusciti a salvarlo»

1commento

DELITTO DI NATALE

Suicidio di Turco, si indaga per omicidio colposo

BUSSETO

Auto fuori strada a Roncole: paura per una bimba di 4 mesi

La piccola non è grave

SALSO

In nove giorni due visite dei ladri

CONCORSO

Miss Italia, Bedonia incorona Asia. Secondo posto per Miss Parma Foto

Eletta la quinta delle 11 ragazze che andranno alle prefinali di Jesolo

Medesano

Cade dalla finestra e resta sospesa nel vuoto: paura per una donna a Ramiola

Sul posto il 118 e i vigili del fuoco

PARMA

L'«altro» Ferragosto all'insegna della solidarietà

NOCETO

Incendio vicino ai binari: vigili del fuoco al lavoro fino alle 5 di questa mattina

Disagi sulla ferrovia Fidenza-Fornovo. Le foto dei nostri lettori

Traversetolo

Croce azzurra, volontari cercansi

VISITE

Collecchio, il Ferragosto si passa nei Parchi

Lutto

Addio a Giovanni Mori, il medico filosofo

Appello

«Parma aiuti la Sierra Leone»

temperature

Torna l'allerta caldo: verso un giovedì e un venerdì a oltre 35°

chiesa

Parroci, si cambia. Dalla città alla montagna: le nomine del vescovo

Il saluto degli "storici" don Mora e don Fontana. Novità anche per Marano, Langhirano, Corniglio

1commento

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

ANTEPRIMA GAZZETTA

Il suicidio di Samuele Turco: aperto un fascicolo per omicidio colposo Video

La Gazzetta di Parma di domani: le anticipazioni del vicedirettore Claudio Rinaldi

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

MODENA

E' morto il bimbo investito dall'auto del padre

roma

Donna fatta a pezzi: trovati busto e testa in cassonetto. Il fratello confessa

SPORT

Tg Parma

Parma, Caputo vuole un club ambizioso. Evacuo e Giorgino ai saluti Video

Gossip Sportivo

Diletta Leotta, anche il compleanno è social

SOCIETA'

ZURIGO

"Ebrei fatevi la doccia": proteste per l'avviso in una piscina svizzera

giallo

Modella rapita e messa all'asta: un arresto in Gran Bretagna

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti