22°

PARMA CENTRO

Via Garibaldi muore: 18 saracinesche abbassate

L'Ascom: E' il segnale del declino della città, tutto il centro è in crisi

via garibaldi negozi chiusi
Ricevi gratis le news
26

Un declino lento (ma non troppo) e inesorabile per via Garibaldi, che sta morendo, al ritmo di una saracinesca abbassata dopo l'altra. Un declino cominciato sette-otto anni fa, dicono i commercianti, ma che negli ultimi mesi ha registrato un'impennata. Sono 18 i negozi chiusi: erano 10 sei mesi fa. E il numero sale a 23 se si considerano le laterali di via Garibaldi, come via Borghesi e via Bodoni. Vetrine vuote, luci spente e tantissimi cartelli «affittasi». «E in autunno sarà ancora peggio», dicono i commercianti. Il direttore generale dell'Ascom allarga le braccia: «E' il segno del declino della città. Tutto il centro storico sta morendo, non solo via Garibaldi»...................Tutti i particolari nell'inchiesta di Luca Pelagatti sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Bastet

    04 Settembre @ 12.55

    via garibaldi muore....ma quando è entrato in vigore l'euro,i "simpatici commercianti" ,ciò che vendevano a 10 mila £ hanno iniziato a venderlo a 10€ .....ed erano ben contenti! oggi...piangono!....hanno fatto i brillanti all'inizio ed ora pagano! .... mettiamoci poi che siamo il paese del bengodi per tutti,eccetto che per noi! noi che facciamo pochi figli o nessuno,ma manteniamo i bambini albanesi e marocchini.... ricordiamoci che,la mamma casalinga italiana è esclusa dalla varie graduatorie per nido e materna....ma di bambini albanesi ,marocchini e senegalesi ,con la mamma casalinga,ci sono le classi piene! chi pensate che paghi la retta e la mensa a questi bambini? QUINDI mettiamoci la società "volemose bene" che dobbiamo per forza farci carico di tutti quelli che arrivano qui (Ma anche no!!!) mettiamoci la disopnestà iniziale di quasi tutti i commercianti....ed ecco fatto! un libro che costava 10.000 lire oggi costa 10€ ! capito cari commercianti dalla conversione facile?

    Rispondi

  • danila

    12 Agosto @ 21.59

    si si si come parigi, milano, ecc. io ci avevo già pensato ma mi spaventava l'idea della bonifica da ponghe e robe variema con la volontà e i soldi .idea migliore della VELA in ghiaia

    Rispondi

  • Medioman

    12 Agosto @ 18.43

    Leggo tanti commenti che dicono "non ci sono soldi"; beh, se questo è vero per tanti, non lo è per tutti, altrimenti come mi spiegate il boom di vendite di titoli di Stato allo zerovirgola percento? La verità è che quei (tanti) fortunati che hanno un po' di risparmi sono ASSOLUTAMENTE DISINCENTIVATI a spendere in Italia. Recentemente, un mio conoscente italo/inglese è stato fermato dalla G.d.F.; alla loro richiesta, ha mostrato il portafoglio contenente circa diecimila sterline. Domanda: "Lei che ci fa, con tutti questi soldi in tasca?". Risposta: "Lei come si permette di farmi questa domanda? Io sono cittadino inglese, i limiti al contante valgono solo per voi (fessi) italiani."

    Rispondi

  • Nocciolina

    12 Agosto @ 17.29

    Le cause sono tante e darle solo alla crisi è ridicolo. Il tessuto sociale fa schifo, siamo pieni di immigrati, non ci sono soldi (tra tasse e lavoro che non c'è!)... Ma come altri hanno detto prima, i commercianti un bell'esamino di coscienza se lo dovrebbero fare! Pseudo imprenditori con la mentalità vecchia di 50 anni, totale rifiuto del normale evolversi delle cose, della modernità, prezzi indegni (il cambio 1€=1000L ce lo vogliamo scordare?) e ora piangono miseria! Si chiede una maggiore disponibilità di orari d'apertura ma tutti si stracciano le vesti, perché sembra di chiedere la Luna... Ragas' siamo nel 2014!

    Rispondi

  • Attolo

    12 Agosto @ 15.52

    No, Francesco. Tra poco sarà morto tutto il commercio di fascia media, fascia media che era l'orgoglio del nostro Continente. Resisteranno i negozi più costosi per i ricchi (sempre più ricchi) o per i camerieri dei ricchi (pensionati d'oro, fascia alta dei dipendenti della pa, giornalisti nei posti chiave del sistema, funionari della politica locale ecc.). Il resto andrà ai centri commerciali low cost. Così avverrà anche nella sanità: servizi Vip per chi si può permettere costose assicurazioni private; prestazioni infime per chi non può. E' un modello sociale che mescola il liberismo darwinista col dirigismo di Bruxelles. Io non l'ho voluto e sostenuto. Molti di voi - abbindolati dal "sogno europeo" - temo di si. Ora però sarebbe pra di svegliarsi. Altrimenti non si ha il diritto di lamentarsi.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

IL RISTORANTE

"Artaj", osteria moderna all'insegna della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

Via Paradigna

Dipendenti Iren minacciati con la pistola

4commenti

Criminalità

Via Traversetolo, porta di un bar sfondata con un tombino

Calcio

Per il Parma un altro ko

2commenti

OPERAZIONE

Patrimoni nascosti all'estero, domani gli interrogatori

san leonardo

Vivono coi figli tra topi e rifiuti

8commenti

Lutto

Addio a Giordana Pagliari, un'istituzione del teatro dialettale

1commento

Il caso

Neviano, guerra ai «furbetti» dei rifiuti

Scuola

Al Rasori inaugurate le aule dei ragazzi del Bocchialini

Fidenza

Addio a Orlandelli, il «Mariner»

dopo Parma-Empoli

Lucarelli: "Tante ingenuità, ma puniti oltre misura" Video

TARDINI

Terzo stop di fila, Parma ko anche con l'Empoli

Nocciolini si fa parare un rigore. La "rivoluzione" di D'Aversa non basta

4commenti

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

39commenti

IL VIDEOCOMMENTO

Grossi: "Castigati da Caputo, inseguito a lungo dal Parma"

1commento

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

2commenti

tamponamento

Incidente in Tangenziale Nord (via Venezia): in due al Ps Foto

nella notte

Incidente, schianto contro un traliccio in via Langhirano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

MESSICO

Terremoto devastante di 7.1. Molti morti. Le prime immagini Video

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

SPORT

calcio

Cori sulla sua virilità a Lukaku, tifosi dello United accusati di razzismo

MotoGp

Vale torna in pista a Misano. Il padre: "Ottimista per Aragon"

SOCIETA'

Inghilterra

In due aggrediscono autista: ma lui è esperto di arti marziali Video

USA

Toys R' Us getta la spugna: chiesta la bancarotta

MOTORI

IL DEBUTTO

Nuova Suzuki Swift, nel weekend il porte aperte

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...