10°

20°

Parma

Il ricercatore faccia a faccia con i premi Nobel

Il ricercatore faccia a faccia con i premi Nobel
Ricevi gratis le news
1

Pierluigi Dallapina
L'immaginario comune li descrive come persone perennemente impegnate in ricerche astratte, e disinteressate di quanto succede nel mondo. Nulla di più lontano dalla realtà, come può dimostrare chi ha avuto la fortuna e il merito di trascorrere una settimana con 23 premi Nobel. Tutti concordi su un fatto: la Terra, a causa del riscaldamento globale prodotto dall'uomo, è in grave pericolo. «Quello che mi ha colpito di questi scienziati è la loro lontananza dallo stereotipo del topo di laboratorio», spiega Roberto Pattacini, chimico parmigiano di 33 anni e da quattro all'università di Strasburgo, che dal 28 giugno al 3 luglio è stato selezionato fra 20 mila giovani ricercatori di tutto il mondo per partecipare alla 59esima edizione del «Meeting of Nobel Laureates» a Lindau in Germania.

E l'argomento di quest'anno era proprio la chimica, una passione che ha spinto Pattacini a proseguire i suoi studi sulla chimica organometallica nel Laboratoire de Chimie de Coordination dell'università di Strasburgo. In questo laboratorio, dal 2005 Pattacini studia come le molecole organiche interagiscono con gli atomi di metallo in modo da rendere estremamente più rapide interazioni altrimenti lentissime. Le applicazioni industriali di queste ricerche sono infinite: vanno dall'industria dei materiali, ai polimeri fino alla creazione di nuovi farmaci.
Ma più che di parlare delle sue scoperte, a Lindau Roberto Pattacini ha avuto la fortuna di confrontarsi con i maestri della chimica, che per quanto riguarda il suo campo si chiamano Royoji Noyori, Richard Schrock e Robert Grubbs. «Ho avuto l’onore di conoscere personalmente alcuni di questi scienziati - spiega il ricercatore appena rientrato a Parma dalla Germania -. Mi ha colpito il fatto che, assieme alle loro grandi capacità intellettuali, tutti mostrano una grande umanità e semplicità». E gli esempi non mancano, come conferma il ricercatore «adottato» dalla Francia. «Howard Kroto, Nobel nel '96 - aggiunge - ha un’associazione per l’educazione dei bambini ed è attivo in molte associazioni umanitarie. A Walter Kohn, Nobel nel '98, morirono i genitori ad Auschwitz. Negli anni Sessanta aprì la strada alla chimica computazionale. Osamu Shimomura, Nobel nel 2008, era a Nagasaki, insieme alla sua futura moglie, quando esplose la l'atomica. Ha studiato nella povertà assoluta del Giappone post-bellico».

 Ma oltre al prestigio dei nomi, quello che rende unico il meeting di Lindau è il clima di dialogo che si viene a creare fra i Nobel e i giovani ricercatori. Tanto che lo slogan dell'incontro è «Educare. Ispirare. Connettere». «Al mattino si svolgevano le conferenze dei Nobel - racconta - mentre al pomeriggio si formavano i gruppi con una cinquantina di persone dove noi ricercatori discutevamo in inglese con gli scienziati». Tanto per dimostrare come le scoperte dei Nobel presenti al meeting non hanno nulla di astratto, basta citare gli esempi di Richard R. Ernst, che ha sviluppato la risonanza magnetica nucleare, di Mario Molina, che ha scoperto il ruolo dei cfc nel generare il buco dell'ozono, di Robert Huber, che ha determinato la struttura delle proteine e l'esempio di Gerhard Ertl, che con i suoi studi sulla chimica delle superfici ha contribuito alla scoperta della marmitta catalitica. Dalle discussioni degli scienziati è emersa una verità preoccupante. «I 23 premi Nobel - spiega il ricercatore - sono d'accordo sul fatto che il riscaldamento globale è in larga parte causato dall’uomo ed è dovuto all’impiego di combustibili fossili. La situazione è già critica e serve un’azione a breve. Contrariamente al senso comune, le tecnologie attuali non permettono di risolvere il problema e serve quindi un grande sforzo di ricerca. Perché non finanziare queste ricerche con lo stesso impegno dedicato per la scoperta della bomba atomica?».
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • remedia

    28 Settembre @ 14.32

    ciao roberto complimenti

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Meteo e blocco del traffico

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

1commento

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

Il Mangia come scrivi “De Luca, Righetti, Soneri Gallery

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

2commenti

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

SERIE A

Napoli Inter 0-0. Andanovic para tutto

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL SALONE

Non solo Suv: Tokyo rilancia le sportive