15°

29°

L'intervista

Ferretti: "Il nostro obiettivo resta risanare i conti"

La parola all'assessore al Bilancio. "Entro il 2017 i pagamenti ai fornitori saranno a buon punto"

Ferretti: "Il nostro obiettivo resta risanare i conti"

Marco Ferretti

Ricevi gratis le news
12

Avanti tutta con la riduzione del debito, ma senza tagliare i servizi, né gli investimenti. E' questa in estrema sintesi la linea dell'assessore al Bilancio, Marco Ferretti. Si muove nella selva delle cifre con agilità. E prova a rendere semplice quello che semplice non è. Migliora la situazione economica delle casse comunali, a suo dire, ma il cammino da compiere è ancora lungo, i nodi da sciogliere intricati, i problemi da risolvere innumerevoli. Tuttavia c'è ottimismo: «Stiamo andando nella direzione giusta. Il default è stato scongiurato già nel 2012. Nel 2013 abbiamo ulteriormente migliorato i conti del Comune» dice. E aggiunge: «Quello che avevamo detto tempo fa abbiamo fatto, sia sul fronte del debito, sia su quello delle partecipate, sia su quello fiscale. I numeri parlano».
L'intervista sulla Gazzetta di Parma

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    13 Agosto @ 17.12

    INTANTO CONTINUANO IMPERTERRITI CON LA "CITTA' CANTIERE" degli altri , principale fonte del debito ! Altra fonte del debito , le "partecipate" . Bosi e Folli vogliono farne altre due : una per "Expo 2015" , l' altra per la Nettezza Urbana . Forse sperano che i creditori muoiano prima del 2017 !

    Rispondi

  • Davide

    13 Agosto @ 16.19

    Ma da chi si continua a lamentare di questa amministrazione si potrebbe sapere chi vorrebbero al suo posto? Nomi e cognomi...così magari mi ricredo....altrimenti state buoni che fra tre anni si torna a votare.

    Rispondi

  • Cristiano

    13 Agosto @ 15.48

    Ma non l'avevano più che dimezzato?

    Rispondi

  • Rick

    13 Agosto @ 14.18

    Dunque il Pizza racconta balle. Se è vero che "i numeri parlano", lo certifica Ferretti. Altro che debito risanato : ridotto solo per il disconoscimento dei debiti della fallita SPIP e la per la svendita di "Pasubio". Per il resto, nonostante siamo i più tartassati d'Italia (e quindi del mondo) quanto a tasse e tariffe, a fronte di servizi sempre più scadenti e di una città sporca, senza nemmeno più il suo teatro, nonostante tutto il degrado che vediamo ogni giorno e che dobbiamo sopportare, nonostante la propaganda pizzarottiana che dobbiamo sopportare, nonostante tutto ciò...si promette, forse, un miglioramento nel 2017...Andando avanti così nel 2017 non trovano più nemmeno il Palazzo Municipale, altro che pagare i fornitori....Un qualunque amministratore di condominio farebbe meglio di questa gente. Non siamo noi cittadini a dove ringraziare costoro, ma giusto il contrario, perché altrove le cose avrebbero già preso un'altra piega assai meno civile.

    Rispondi

  • Nàno

    13 Agosto @ 14.17

    Quando si ha la necessita' di ribadire di aver mantenuto le promesse fatte, significa che ci si sta auto-convincendo di averlo fatto......ma dove avete mantenuto le promesse? Sulle partecipate per le quali e' calato il silenzio stampa? Quale sarebbe stata la grande strategia dell' Amministrazione per risanare il debito? Aumentare all'inverosimile le tasse e strangolare i parmigiani?....pensate un po' che grande "ricetta", ha inventato il M5S, non ci sarebbe arrivato proprio nessuno!!!! Grazie di esistere, Assessore!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scoppia il motore della barca, si tuffa ma muore annegato

roccabianca

Barca inizia a inabissarsi per una rottura: 65enne si tuffa ma muore annegato

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

5commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

1commento

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

12commenti

bellezze

Miss Italia: il popolo del web fa volare Anna Maria alle prefinali di Jesolo

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

incidente

Paurosa caduta in moto: 5 km di coda in A1 al bivio con l'A15 Traffico tempo reale

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

cittadella

Cittadella da giocare: raddoppiano i tappeti elastici Foto

gazzareporter

Non c'è posto? Qualcuno parcheggia lo stesso

gazzareporter

Lavori di asfaltatura barriera Repubblica

tg parma

Sicurezza in ospedale: oltre 100 telecamere entro il 2018 Video

1commento

CALCIO

D'Aversa si racconta

polizia municipale

Bocconi avvelenati: nuova allerta

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Attentato di Barcellona, ucciso il killer in fuga

terrorismo

Sventato attentato con Barbie-bomba su un volo per Abu Dhabi

SPORT

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

SOCIETA'

TERRORISMO

Rischio terrorismo: inizia l'Italia delle barriere Gallery

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti