-2°

Parma

Temperature in calo tra oggi e domani

Temperature in calo tra oggi e domani
Ricevi gratis le news
0

Un notte calda. Anzi bollente. E se il sonno ha tardato ad arrivare potete senza dubbio dare la colpa all'afa. Quella tra mercoledì e ieri è  stata infatti, per il momento, la notte più calda dell'anno anche se, ed è una vera curiosità, per trovare invece  il  record della giornata più torrida si deve tornare indietro a maggio, per la precisione al 25, quando la colonnina ha toccato i 35,7. Quasi due gradi più di ieri.
Insomma, l'estate precoce resta un evento straordinario ma quello che ci aspetta non è per nulla tranquillizzante. Almeno secondo quanto riferisce Paolo Fantini, responsabile dell'osservatorio meteorologico dell'Università.
«Per domani (oggi per chi legge, ndr) ci aspetta una giornata calda con cielo sereno anche se, nella notte, potrebbero registrarsi alcuni fenomeni temporaleschi collegati a una perturbazione che però si scatenerà ai piedi delle Alpi, oltre il Po - spiega il tecnico -. Quindi sabato dovrebbe essere fresco, con massime intorno ai 30 gradi  mentre domenica si dovrebbe manifestare una ripresa del caldo».
Una nuova impennata che, secondo le carte, potrebbe anticipare una spallata dell'anticiclone per la prossima settimana. Quando, nelle giornate tra giovedì e venerdi,  si prospetta l'ipotesi di temperature addirittura di 37 o 38 gradi.
«Si tratta per ora di proiezioni che dovranno essere confermate  nei prossimi giorni - precisa Fantini -. Si potrebbe verificare l'arrivo diretto di aria calda dal Sahara con conseguenti picchi  elevati che supererebbero quelli, davvero straordinari di maggio».
Intanto, pare che si ci possa preparare a un fine settimana tutto sommato gradevole anche se non è esclusa qualche precipitazione che, dopo tanto caldo, corre il rischio di trasformarsi in un temporale di notevole intensità. E l'ipotesi grandine in queste condizioni non si può mai escludere.
E arriva l'allarme ozono
Con il caldo e l'afa arriva poi  il possibile superamento dei livelli dell'ozono (la soglia è di 180 mg/metro cubo) in gran parte della regione Emilia-Romagna.
Di fronte a questa previsione il Comune di Parma raccomanda ai soggetti a rischio, bambini, sportivi, persone con malattie respiratorie, di evitare l'esposizione prolungata e l'attività fisica, anche moderata, all'aperto nelle ore più calde e di massima insolazione della giornata.
A prescindere dai livelli di concentrazione dell'ozono si consiglia a tutti di integrare la dieta, in queste giornate che si prevedono di particolare caldo, con cibi che contengono sostanze antiossidanti.
I suggerimenti dietetici del Servizio sanitario regionale si basano sul presupposto che l’esposizione ad ozono riduca la concentrazione di sostanze antiossidanti, sia nel muco delle vie respiratorie che nel sangue. La presenza di questi antiossidanti rappresenta una difesa del nostro organismo nei confronti dell'azione  di sostanze  come l'ozono.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Addio a Sergio Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni

lutto

Addio a  Sergio Della Monica, fondò i Planet Funk: aveva 58 anni Video, la celebre "Who Said"

1commento

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di Amici

tv

Luca Tommassini nuovo direttore artistico di "Amici"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Domani speciale su cani, gatti & Co.

INSERTO

Domani speciale su cani, gatti & Co.

Lealtrenotizie

Rubano alcune lanterne dai tavolini di un ristorante di via Mameli

Via MAMELI

Rubano alcolici per rivenderli ai ragazzi in centro: arrestato 27enne marocchino, fuggito il complice

Il malvivente è stato fermato da un carabiniere fuori servizio

1commento

PARMA

In stazione con un motorino rubato: denunciati un 20enne e un 17enne

I ragazzi abitano a Solignano

CULTURA

Parma capitale 2020: «Evviva! E ora tutti al lavoro senza perdere tempo»

I giudizi del comitato scientifico

1commento

Indagine

Caro cimiteri: stessi servizi, prezzi (molto) diversi

Cambio vita

Andrea, da Bogolese al giro del mondo

Calcio

Quanti problemi dietro la disfatta

PARMA

Eramo, Lavagetto e Pezzuto: "Niente sala civica per Forza Nuova, bastava modificare il Regolamento"

FIDENZA

Addio a Graziella, per 40 anni impiegata all'Aci

Tuttaparma

La tradizione del brodo fatto in casa

Scuola

Diritto alla disconnessione per i docenti: opinioni a confronto

2commenti

Addio

Leo Landolfi, il medico napoletano che amava Parma

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

PARMA

L’anteprima di “Benvenuti a casa mia”: al cinema gratis con la Gazzetta

Il nostro giornale mette a disposizione 25 inviti per due persone

politica

Agenda elettorale: oggi Renzi a Parma, domani Salvini a Busseto e Traversetolo

INTERVISTA

Da Parma alla Norvegia: "Alle isole Lofoten, alci a passeggio fra le case..." Video Foto

Giovanni Garani spiega le emozioni del suo viaggio in Norvegia assieme a Fabio Fornasari

BABY GANG

Poliziotti e vigili: ragazzi sotto stretta sorveglianza in via Cavour

20commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Riuscire a lamentarsi anche quando si vince

di Michele Brambilla

7commenti

LA PEPPA

La ricetta - Ciambelline ricotta e arance

ITALIA/MONDO

scienza

Creato negli Stati Uniti un embrione ibrido pecora-uomo

PALERMO

Facevano prostituire la figlia di 9 anni: arrestati i genitori e due clienti

1commento

SPORT

olimpiadi

L'atleta russo di curling Krushelnitckii è positivo al doping: aperta una procedura

BASKET

Coppa Italia, storica prima volta di Torino

SOCIETA'

youtube

Otto ore di volo col bimbo che urla «indemoniato»

1commento

social

Tenta di speronarlo in autostrada (come nei film) ma... Video

MOTORI

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa