Parma

Cambi, il futuro da imprenditore è ancora lontano

Cambi, il futuro da imprenditore è ancora lontano
Ricevi gratis le news
0

Georgia Azzali
Punterà sul suo talento  creativo, l'ex  re della Margherita. Su una nuova linea di  magliette che è un inno alla rinascita: «Freee», con tre «e», perché sia esclamazione vera.  Ma Matteo Cambi -  libero da giovedì dopo un paio di mesi di carcere e altri dieci  ai domiciliari  tra comunità   Betania  e villa di famiglia - non potrà certo ripresentarsi come imprenditore dall'oggi al domani. Lui, come la madre Simona Vecchi e il patrigno Gianluca Maruccio De Marco,  hanno patteggiato  4 anni per bancarotta fraudolenta (con un mese  di condono per i reati commessi prima del maggio 2006), ma devono far fronte  a un lungo periodo di interdizione dalle  cariche sociali.  Dieci anni durante i quali non potranno ricoprire ruoli societari. «Cambi non vuole fare l'imprenditore, potrà comunque lavorare come consulente o essere assunto come dipendente», sottolinea il suo difensore Stefano Putinati.
Un percorso segnato da  alcune tappe obbligate. Il gup,  con il  parere favorevole della procura,  ha concesso a Cambi e famiglia  la libertà, perché sono venuti meno i presupposti della misura cautelare.   Nessun pericolo di reiterazione del reato, né di inquinamento delle prove o di fuga.  Inoltre, avendo  alle spalle  un  anno di pena e avendone  ancora poco meno  di tre da scontare, la legge  concede a tutti e tre   la possibilità di essere affidati in  prova ai servizi sociali.  Dovranno passare ancora alcuni mesi prima dell'udienza davanti al Tribunale di sorveglianza di Bologna, ma la strada sarà quella. «Per quanto riguarda Cambi, in particolare, continuerà l'affidamento terapeutico al Sert e allo stesso tempo l'obiettivo è quello di trovare un lavoro»,  spiega Putinati.
Ma anche per madre e patrigno con l'affidamento in prova  dovrebbe arrivare un    nuovo impiego.   «E' un aspetto che dovremo affrontare - dice il difensore Mario Bonati - ma  prima di chiedere l'affidamento in prova dovranno passare necessariamente alcuni mesi».
A spianare la strada verso i domiciliari, prima, e  ora  alla libertà è stato anche il  maxi risarcimento che  Cambi e famiglia hanno messo a disposizione dei creditori: 21  milioni di euro  soprattutto in beni immobili.  E' questo l'accordo  tra curatela fallimentare e  creditori firmato lo scorso novembre.  Ciò significa che la gran  massa di coloro che vantavano  crediti  non  possono più pretendere nulla,  anche se il termine ultimo per insinuarsi al passivo  è il 23 dicembre prossimo.
Il buco complessivo?  Ancora non è possibile avere una cifra precisa, proprio perché la procedura non è finita, ma al  momento il passivo fallimentare è di circa 100 milioni.  E in quattro mesi ne sono stati recuperati la metà: una cifra record,  perché spesso si va avanti per 10-15 anni, arrivando a mettere insieme  ben poco se si considerano anche le spese.
Insomma, soddisfatti o  meno, la gran parte dei creditori ha firmato l'intesa e  avrà quanto concordato in tempi brevi. I 21 milioni di euro sono la stima fatta sui  beni messi a disposizione  dalla famiglia.  A parte i  Rolex di De Marco - che hanno fruttato  860mila euro - e un bilocale in strada Nuova per cui sono arrivate numerose offerte, il patrimonio di  casa Cambi andrà all'asta in autunno. E il ricavato  - crisi permettendo - potrebbe  superare  le previsioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Furto sventato

Via Mameli, barista «placca» il ladro di biciclette

INAUGURAZIONE

Socogas inaugura due distributori sulla Brebemi

TARDINI

Il Parma non batte il Venezia: finisce 1-1

Due grandi occasioni gialloblù nel primo tempo. Poi lagunari in vantaggio con Pinato raggiunti su rigore da Calaiò, appena entrato. Lo Spezia piega la Salernitana e ci supera

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

viabilità

Domenica con gelo e neve: possibili difficoltà in autostrada, anche in zona Parma

Il fatto del giorno

"Infiltrazioni mafiose a Parma: tenere le antenne dritte" Video

PARMA

Neve in città: in azione i mezzi del Comune. Previsto un abbassamento delle temperature

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

11commenti

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? Nessun rischio per la salute»

Caserta

Violenza sessuale durante l'esorcismo: arrestato un sacerdote

SPORT

GAZZAFUN

Parma-Venezia: fate le vostre pagelle

6 NAZIONI

Italia, 15° ko consecutivo: vince la Francia 34-17

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day