Parma

Parma dona un edificio all'avanguardia all'Aquila: via ai lavori

Parma dona un edificio all'avanguardia all'Aquila: via ai lavori
Ricevi gratis le news
0

Inizieranno domani all’Aquila i lavori per la realizzazione delle fondazioni di un edificio all'avanguardia sul piano tecnologico, a basso consumo energetico e ad alte prestazioni ambientali, frutto della collaborazione didattica e scientifica tra l’Università di Parma e quella del capoluogo abruzzese.
La palazzina, che ospiterà alcuni uffici amministrativi dell’Ateneo dell’Aquila, sarà costruita nell’arco di 40 giorni dall’ultimazione delle fondazioni e, una volta costruita, verrà misurata nelle sue performance ambientali. E avrà una forte resistenza sismica.

Il progetto è stato realizzato grazie alla donazione di due imprese parmigiane: Consorzio Esi (Edilizia sostenibile innovativa), nato da un gruppo di aziende che crede nell’innovazione tecnologica e organizzativa in edilizia, e CO.GE. (Costruzioni Generali Spa, da quarant’anni attiva nel settore infrastrutturale edile sia in Italia che all’estero). Contribuiscono anche Celenit, Saint Gobain e Mitsubishi Electric. Altre aziende contribuiranno alla fornitura di ulteriori materiali: 3elle (porte e serramenti), Caparol (intonaci e pitture), Enghel (scuretti), Keope (pavimenti e rivestimenti), OfficePlan (arredi), Roto (scala retrattile).

EDIFICIO INNOVATIVO. Il disegno architettonico ed esecutivo nasce per un sistema costruttivo assolutamente innovativo, studiato da Consulenza e Progetti (CeP) di Parma: una tecnologia stratificata a secco (o sistema struttura/rivestimento: S/R), in grado di garantire edifici con elevati standard qualitativi, in termini di sicurezza, velocità di esecuzione, isolamento termo-acustico, prestazioni energetiche, flessibilità d’uso ed eco-sostenibilità.
L’edificio, costituito da uffici per una superficie utile totale di circa 200 metri quadrati, sarà realizzato con una struttura portante in legno, poi tamponata con pannelli stratificati a secco di elementi specializzati e supportati da orditure metalliche.

LA BOLLETTA DELLA LUCE? C'È L'IMPIANTO FOTOVOLTAICO. La progettazione, partita dall’analisi dei fattori ambientali del sito, prevede l’installazione di un impianto fotovoltaico da 9,12 kWp composto da moduli ed inverter Mitsubishi Electric che consentiranno una produzione annua di circa 13.000 kWh e una riduzione delle emissioni di Co2, pari a circa 8 tonnellate all’anno.
L’impianto consentirà di coprire totalmente il fabbisogno energetico primario dell’edificio. Anche per la climatizzazione, il riscaldamento e la produzione di acqua calda sanitaria della palazzina è previsto l’utilizzo di sistemi VRF a pompa di calore sempre Mitsubishi Electric.

Le pareti perimetrali dell’edificio e le pareti interne sono realizzate con tecnologia stratificata a secco di Saint-Gobain PPC, che garantisce elevate prestazioni di isolamento termico, acustico, resistenza all’effrazione e all’urto, protezione passiva dal fuoco. Per migliorare ulteriormente le prestazioni di resistenza meccanica, di durezza superficiale e di finitura è stato impiegato il sistema Habito, che rispetta le disposizioni legislative che regolamentano l’isolamento acustico, la statica e la sismica nelle costruzioni edili. Per le pavimentazioni sono stati utilizzati massetti a secco Rigidur in gesso fibrato, che consentono una migliore programmazione dei lavori in cantiere, maggiore pulizia e una notevole riduzione nel consumo di acqua durante la costruzione.

VETRATE ISOLANTI. Le vetrate impiegate sono altamente isolanti: prodotte dalla Saint-Gobain, sono composte da tre lastre di cristallo separate fra di loro da due intercapedini riempite di gas Kripton. La scelta di una vetrata isolante ad alto contenuto tecnologico consente di ottenere contemporaneamente la trasmissione luminosa (una buona illuminazione anche nelle giornate più buie), la trasmittanza termica (un’elevata capacità di trattenere il calore nei periodi più freddi) e un fattore solare decisamente importante, determinando una temperatura ideale anche nelle giornate più calde.

Per il progetto dell’involucro sono stati scelti materiali come la lana di legno mineralizzata, la fibra di legno, guaine traspiranti e freni al vapore, il tutto fornito da Celenit. I pannelli utilizzati in questi edifici possiedono una buona conduttività e sono caratterizzati da elevati calore specifico e massa volumica.

LE DICHIARAZIONI. «Avendo studiato all’Università dell’Aquila, ho cercato di trovare nel mondo imprenditoriale parmigiano l’appoggio per poter contribuire alla sua ricostruzione», spiega Antonio Montepara, preside della Facoltà di Ingegneria dell’Università di Parma, che è stato il tramite dell’accordo raggiunto tra l’Ateneo emiliano e quello abruzzese. «E grazie a Consorzio Esi e a CO.GE., disposti ad aiutare concretamente e in tempi rapidi, sono emersi, in una situazione così drammatica come il post-terremoto, il senso di responsabilità di questi imprenditori e l’animo tipicamente italico a dare una mano a chi ha bisogno: un gesto di umanità».

«Questa donazione è un contributo importante per noi - aggiunge Ferdinando Di Orio, Rettore dell’Università dell’Aquila - perché indica che una realtà significativa del Paese investe sulla nostra Università e sulle nostre capacità scientifiche e culturali: prendiamo atto dell’investimento - perché di questo si tratta - e ne siamo molto grati».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

BASSA

Pedone investito da un'auto a San Secondo: è grave

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

BASSA

Alluvione: anche la Procura di Parma apre un fascicolo Video

Domenica mattina dovrebbe essere riaperto il ponte della piazza di Colorno

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

5commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

1commento

MANTOVA

Bimbi uccisi: indagato anche il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta la squadra

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260