-2°

Parma

Welfare Community Center: scontro in Consiglio. Ma il progetto viene approvato

Ricevi gratis le news
1

Il progetto del Welfare Community Center è stato approvato dal Consiglio comunale, dopo una giornata di discussione animata e scontro fra maggioranza e minoranza (che si era presentata in ritardo, per poi partecipare dopo aver constatato che la seduta non sarebbe saltata: guarda il servizio del Tg Parma).
In un'area di 370mila metri quadrati del Welfare Community Center si integreranno servizi alla famiglia, ai giovani, alla persona e alla casa.
Il progetto è stato illustrato dai presidenti delle commissioni Urbanistica e Sanità, Franco Bertorelli e Giuseppe Pantano, che hanno espresso soddisfazione per il progetto stesso. Hanno anche criticato l'opposizione, bollando il suo atteggiamento come ostruzionismo.
Nella votazione finale il Welfare Community Center ha ricevuto 21 sì, 9 no e un astenuto. Quest'ultimo è il presidente del Consiglio comunale Elvio Ubaldi, che ha espresso riserve. A suo parere, infatti, il progetto rischia «di creare un nuovo quartiere ghetto», come avvenuto in passato per il Cinghio, via Aleotti e via Euclide.

WELFARE COMMUNITY CENTER: I DETTAGLI
Si è tornati a parlare di Welfare Community Center, ieri, in commissione Urbanistica. La riunione di fatto è saltata, vista l’assenza di rappresentanti dell’opposizione, ma c'è comunque stato il tempo per gli architetti Guido Leoni e Christian Manfrini, in rappresentanza del gruppo di progettisti di cui fanno parte, di illustrare in linea di massima cosa prevede il progetto del cosiddetto "Sub ambito 03-S3", ovvero l’area in zona Ovest, vicino a San Pancrazio, compresa tra la via Emilia e la tangenziale.
Qui sorgerà uno dei due nuovi Welfare Community Center - l’altro è previsto in zona Sud-Est, in via Budellungo -; si ratta di centri polifunzionali destinati a rispondere ad esigenze di edilizia convenzionata, servizi sociali e residenziali, ma anche attività commerciali, funzioni di carattere pubblico, strutture socio-sanitarie e scolastiche, come l’Istituto Agrario che sarà realizzato dalla Provincia di Parma. Quello di San Pancrazio coprirà un’area di 370 mila metri quadrati, e vi si integreranno servizi alla famiglia, alla persona, ai giovani, alla casa.
«Nell’elaborazione del progetto - ha spiegato l’architetto Leoni - ci siamo posti due obiettivi: la capacità di rispondere ad esigenze di tipo sociale, come l’edilizia residenziale a canoni agevolati, che interesserà il 50% delle aree abitative, e la qualità urbana. Il centro, che pure sarà autonomo, integrerà i servizi anche per il quartiere di San Pancrazio, a cui sarà collegato e sarà caratterizzato da un importante sistema di viabilità pedonale, con piste ciclabili che collegheranno le diverse zone».
La «cittadella del benessere» sarà in grado di fornire 180 mila metri quadrati di servizi, come parcheggi e aree verdi, il triplo dei 50 mila metri quadri previsti dagli standard minimi di legge.
L'idea generale è quella di creare un nuovo centro abitativo e di servizi, autonomo rispetto alla città, con una sua propria identità, ma allo stesso tempo adeguatamente collegato e integrato con il quartiere San Pancrazio.
«Affinché questa integrazione si realizzi - aggiunge Leoni - sarà fondamentale individuare e valorizzare elementi comuni forti, come potrebbe essere l’agenzia Stuard, che sorgerà proprio a San Pancrazio, o l’impianto sportivo».
Il Welfare Community Center, nonostante l’autonomia e la localizzazione periferica, non sarà un quartiere «ghetto», così come sono stati negli anni '70 e '80 i Peep, i quartieri popolari: «Saranno zone di aggregazione con un’altra qualità urbana - ha chiarito l’assessore all’Urbanistica Francesco Manfredi -, non un modo di portare fuori dalla città situazioni di disagio. Non è un progetto nato per rispondere ad una condizione di emergenza, ma un modo nuovo di intendere l’urbanistica, che sfrutta i piani di sviluppo territoriale a servizio delle politiche sociali individuate dall’amministrazione».
Il progetto sarà nuovamente illustrato dagli architetti Leoni e Manfrini oggi pomeriggio in Consiglio Comunale. (Laura Ugolotti)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giuliana

    24 Luglio @ 10.51

    Io dico che è uno schifo, così come è da irresponsabili l'occupazione di ogni spazio libero. Il nuovo centro non sarà mai autonomo rispetto la città, perché le scuole sono in città, l'ospedale è in città, i servizi che offre la città sono in città. E' solo un'ulteriore distruzione di territorio con l'ennesima cementificazione che avrà come corollario l'aumento di traffico verso la città. Uno schifo, appunto.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Un uomo cl 54, tratto in arresto per il reato di atti persecutori

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

9commenti

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

PARMA

Autovelox e autodetector: il calendario dei controlli

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

3commenti

calcio

Contro il Cesena il Parma deve accontentarsi

Al Tardini il primo 0-0 dell'anno

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

spagna

Igor era in Spagna da settembre. "Accetto l'estradizione in Italia"

15commenti

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

nuoto

Europei, tris d'oro dell'Italia: prima Dotto e poi Orsi

SOCIETA'

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5