-3°

14°

Parma

Niente alcol la sera. Ma non tutti rispettano il divieto

Niente alcol la sera. Ma non tutti rispettano il divieto
Ricevi gratis le news
0

di Roberta Marcuccilli
Giovedì, ore 21. Scatta l’ordinanza comunale che vieta la vendita di alcolici a kebab, pizzerie al taglio e gelaterie. E a tutti gli esercizi alimentari diversi da bar e ristoranti. Nessuna multa nel debutto. Ma In giro c'eravamo anche noi: e su una dozzina di locali abbiamo individuato tre trasgressori.
Il viaggio inizia in via Bixio
Il viaggio inizia in strada Bixio, primo quartiere parmigiano della gastronomia araba. La carne arrosto rosola sugli spiedi verticali di locali semivuoti. Rispettano l’ordinanza e non vendono birra, qualcuno la toglierà definitivamente dal listino: «Per quale motivo dovremmo continuare a tenerla? - si chiedono - Non avrebbe senso». Il calo di affluenza è evidente. C'è chi chiude prima, chi se ne sta seduto a chiacchierare, chi con la coda dell’occhio scruta il bar più vicino e abbassa lo sguardo. Si lavora poco, si guadagna poco. Ed è solo l’inizio di un divieto destinato a diventare normalità, ordinaria amministrazione. Di fatto vino, birra, vodka e rum continuano a circolare. Qualcuno li ha portati da casa, qualcun altro li ha acquistati negli esercizi non colpiti dal provvedimento.
I cinesi di via D'Azeglio
In via D’Azeglio tanti i cartelli esposti: «Dopo le 21 - si legge - niente alcol». Ma uno strano movimento proviene da una birreria gestita da cinesi, vendono birra in sacchetti di plastica e non rilasciano scontrini. Gente che va, gente che viene: poco dopo le 22 chiudono bottega e deludono i ragazzi che per passaparola sono arrivati fin lì. Alcuni sono alla ricerca di un «disobbediente», si lamentano perché nei bar l’alcol costa troppo. L’ordinanza ha penalizzato anche loro.
Chiediamo una birra ai kebabbari di via D’Azeglio: «Spiacenti, da stasera non si può più». Tuphall Khan, kebab «La bruschetta», ha esposto un cartello ben visibile per evitare di ripetere a tutti la stessa frase: «Non condivido questo divieto - ammette - ma lo rispetto. Perché dovrei rischiare 300 euro di multa? Sono una persona corretta, se mi viene dato un ordine lo eseguo». In frigo le ultime bottiglie di birra: «Non ne venderò più, sarebbe troppo sconveniente»; sul pavimento i cartoni delle vecchie consegne: «Che dire? Li butterò via e comprerò una bella pianta».
Via Garibaldi alcolica
In una pizzeria al taglio spiegano che l’Associazione della strada (che riunisce tutti i commercianti di via D’Azeglio che partecipano alla movida) ha provato a chiedere uno strappo alla regola al sindaco Vignali, almeno nel giorno della movida. La risposta? Niente da fare. «A quel punto - si chiedono - che senso avrebbe restare aperti?». Il giro prosegue in strada Garibaldi, dove di alcol ne circola parecchio. Lo stanno vendendo anche alcuni esercizi non autorizzati.  Ad esempio, in un kebab gestito da cinesi. Compriamo una bottiglia e chiediamo uno scontrino: «Non lo facciamo - rispondono - per evitare problemi con la polizia». Stessa storia in una pizzeria al taglio: via libera alla birra, ma almeno la versano nei bicchieri di plastica. Nel locale accanto, una panetteria, un grande cartello annuncia l’entrata in vigore e il rispetto dell’ordinanza comunale. Insomma, il provvedimento, almeno nella maggior parte dei casi, sembra funzionare.
Ma nei bar si beve
Ma Parma va oltre il divieto ed entra nei bar, dove i ragazzi si accalcano e - legalmente - bevono comunque. A prezzi più alti. Se in un kebab una birra media si può acquistare anche a 1,80 euro, in un bar generalmente supera i tre. E per molti kebabbari quello del Comune resta un provvedimento mirato a colpire gli esercizi economicamente più convenienti, e gli stranieri. Ci si adegua alle regole ma si fa fatica a capirle. Questo il pensiero condiviso dagli esercenti colpiti: chi beveva berrà ancora. Altrove, ma non smetterà. Per loro, invece, non si preannunciano tempi facili. «Che gusto c'è a mangiare un panino o una pizza senza una birra? - si domandano - Ai clienti piace saziarsi nello stesso posto. Forse gli affari andranno meglio in pausa pranzo, ma la sera sarà dura. E non potremo far altro che abituarci».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ascolti; 7 mln spettatori per Don Matteo, serata Rai

Terence Hill interpreta Don Matteo

TELEVISIONE

Ascolti tv: Don Matteo vince con quasi 7 milioni di spettatori

Daniele Bossari: «Sposo Filippa l'8 giugno»

gossip

Bossari-Lagerback: ecco la data delle nozze, con la "regia" di Enzo Miccio

William calvo taglia capelli a zero, stampa infierisce

Gran Bretagna

Il principe William si taglia i capelli a zero: la stampa infierisce

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto Rosso

VELLUTO ROSSO

Da Luca Zingaretti ad Anna Mazzamauro: settimana ricca a teatro Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Forze di polizia sotto organico: Pizzarotti chiede un incontro al ministro dell'Interno

POLIZIA

Parma, mancano agenti: Pizzarotti chiede un incontro al ministro dell'Interno

Nella lettera, il sindaco sottolinea che Parma è penalizzata rispetto ad altre città dell'Emilia-Romagna

5commenti

FURTO

Collecchio, va a fare la spesa e le svaligiano la villa

Casa a soqquadro. La proprietaria: «Conoscevano le nostre abitudini»

1commento

Traversetolo

In fiamme autocarro che trasportava fieno a Vignale Foto

Sono intervenuti i vigili del fuoco

1commento

Traversetolo

Un cartello alla porta: «I vostri colleghi ladri sono già passati»

1commento

PARMA

Luigine, proseguono le trattative: ne parla anche "Striscia la notizia" Video

Mistero

Busseto, chiuse due strade nella notte: è giallo

Tar di Bologna

Velo in tribunale: il giudice è un parmigiano

1commento

sabato

In treno (e pullman) a Cremona: quando la trasferta (e la rivalità) è vintage Tutte le info

Allo Zini riaprono i distinti, incasso in beneficenza

1commento

SCUOLA

Albertelli, saranno trasferite le elementari ma non le prime

Inchiesta

Polizia stradale, a Parma 403 patenti ritirate in un anno

FIDENZA

Chirurgia senza bisturi per rimuovere tumori gastrointestinali: nuove tecniche a Vaio

Già eseguiti due interventi, perfettamente riusciti

Dopo la sentenza

Le foto dei figli in rete? E' polemica

1commento

TRIBUNALE

Cocaina, patteggiano due «fornitori» di Langhirano

ECONOMIA

Bonatti, Ghirelli: «Valutiamo tutte le opzioni per crescere»

PARMA

La Provincia ha lasciato la storica sede di piazza della Pace Video

La cronaca del trasloco

GAZZAREPORTER

L'inverno a Parma... visto dal ponte Caprazucca

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I richiami dell'Europa e le condizioni italiane

di Domenico Cacopardo

1commento

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

maltempo

L'uragano flagella il Nord Europa: 10 morti Video impressionante

CHIESA

Reggio Emilia, ex sacerdote fa outing su Facebook: "Amo un uomo"

SPORT

mercato

Parma, ultimo colpo: preso il centrocampista Anastasio

tennis

Griglia di partenza rovente: al via domani i regionali di Tennis a squadre indoor Fotogallery

SOCIETA'

FUORIPROGRAMMA

Il Papa sposa in volo una hostess e uno steward cileni

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

1commento

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

moto

Yamaha MT-09 SP: la prova