10°

20°

Parma

Alfano: "Così la camorra si infiltra a Parma"

Alfano: "Così la camorra si infiltra a Parma"
Ricevi gratis le news
7

I tentacoli della camorra sono arrivati anche a Parma. Parola di ministro. Il Guardasigilli Angelino Alfano - rispondendo nero su bianco ad un'interrogazione del deputato leghista Angelo Alessandri - lo ha dichiarato senza mezzi termini. «Ai fini della comprensione dell'estensione delle espansioni criminali di cui si è detto, deve ritenersi essenziale un'indagine della Dda di Napoli che ha interessato la città di Parma - si legge nella risposta scritta del ministro - Tale attività ha portato all'arresto, unitamente a numerosi camorristi del clan diretto dai fratelli Pasquale e Michele Zagaria, di due imprenditori di Parma». Il riferimento è a Aldo e Andrea Bazzini, immobiliaristi parmigiani e il collegamento con Pasquale Zagaria è dovuto al fatto che quest'ultimo (fratello del boss Michele detto «Bin Laden») è sposato con la figlia della compagna di Aldo Bazzini, l'imprenditore edile finito nei guai nel giugno 2006 nell'ambito di una vasta inchiesta sull'asse Caserta-Parma-Milano. Bazzini, difeso dall'avvocato Mario Bonati sta aspettando l'esito del processo d'appello ma è già stato scagionato dal'accusa di riciclaggio. Non solo. Tra le cinque pagine del testo si legge anche che «nei territori di Bologna, Modena, Reggio Emilia, Parma, Rimini e Ferrara la pressione estorsiva della delinquenza campana è stata esercitata non soltanto nei confronti di imprenditori edili di origine campana, ma anche verso quelli di origine emiliana». Il clan D'Alessandro E proprio nell'ambito dei reati estorsivi, aggiunge il ministro Alfano, «vanno collocate le condotte delittuose di estorsione ed usura poste in essere dal “clan D'Alessandro” di Castellammare di Stabia ai danni di un concittadino che aveva aperto un ristorante a Salsomaggiore.

L'articolo completo e l'approfondimento "Quando due immobiliaristi finirono in manette" sono sulla Gazzetta di Parma in edicola, a pagina 11.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • salvatore pizzo

    19 Agosto @ 00.47

    Alla signora Roberta, io le parlo di aderenze economiche di alto livello non criminalacci da strada, parliamo di fiumi di quattrini che vengono maneggiati da mani padanissime grazie a delle mani (insanguinate) meridionalissime. Quando parlo della Camorra, bisogna distinguere tra la parte visiva, quella di strada, e la parte che determina situazioni e dinamiche finanziarie e politiche non certo alla portata dei balordi di quartiere che delinquono "alla giornata". Le gravi situazioni che ha visto lei non erano quelle di certi uomini in grisaglia (o donne in taiellur) che gesticono traffici illeciti oppure legalizzati su misura, grazie ad una presenza nelle istituzioni non solo nazionali. In questo cara signora ci sono anche faccende di Parma, dove crede che i camorristi mettono i soldi insaguinati che realizzano tenendo il Sud in quelle condizioni. Cordiali saluti

    Rispondi

  • Claudio

    03 Agosto @ 16.59

    ...ma no non è possibile, non ci credo dailà !!! osiamo mettere in dubbio le rassicurazioni del nostro Prefetto ?! oh però potrebbe essere possibile visto che Nostra Eccellenza è molto distratto dall'impegno per lo spostamento dei tigli di via Puccini....

    Rispondi

  • Marco

    03 Agosto @ 09.28

    Il Dott. Scarpis continuerà a dire che a Parma non c'è evidenza di infiltrazioni mafiose?

    Rispondi

  • Giorgio Russo

    03 Agosto @ 09.17

    Al sig. Pizzo. E' vero ma perchè dove va certa gente arriva lo sporco ? Le consuetudini balorde di un modo di vivere da chi non ha voglia di lavorare o lavora tre mesi l'anno o magari in nero. I balordi ci sono ovunque ma con Percentuali Diverse. Da decine di anni si dice che al sud non c'è lavoro perchè c'è la mafia o la camorra. . . . ma basta ! Con questa scusa si è andati avanti per anni sbagliando passando il sud per vittima. Al sud è così perchè vi sono delle consuetudiniche che sono assurde. Ci sono andato per motivi di lavoro per brevi periodi (già 20 anni fa') ed era un mondo completamente diverso di vivere. Basta vedere le donne che difendono certi quartieri dalla polizia ! Ma che schifo ! Ognuno ammetta le sue colpe ! Ricordo un episodio in un quartiere di Napoli dove un "cretinetto" di 11 anni ,figlio di un camorrista, tenne fermo il traffico per 20 minitu dopo essere sceso dallo scuolabus ! ! Chi guidava l'auto dove io ero sopra diceva : "non fate nulla e non dite nulla".Ma per piacere ! Noto con disappunto che certi usi e costumi sono stati esportati anche a Parma. Se uno emigra per trovare di meglio dovrebbe capire di lasciare certe cose. Concludo dicendo che : a Torino, Milano, Bologna, Parma si stava bene e poi dopo si sono diciamo rovinate. Chi è andato ad abitare dopo in queste città ? Ricordo di un ragazzo Napoletano che lavorando in nero raccontava di essersi fatto male e poi ha avuto i soldi dall'assicurazione simulando un altro tipo di incidente. E allora ? Ma basta ! Cerchiamo di dare un peso giusto alle cose e ricordiamoci che "AL CAPONE" era di Palermo Ovest come luky Luciano e Genovese e ci hanno fatto fare una figura di fronte al mondo diciamo poco bella. Milioni di Italiani nel tempo sono emigrati in America ma figura più brutta è stata fatta da . . . .

    Rispondi

  • Roberta

    03 Agosto @ 08.47

    Quando qualche mese fa Saviano disse in TV che a Parma c'erano infiltrazioni camorristiche, tutti (sindaco prefetto e cittadini) a rispondergli che prima di parlare si dovevano pesare le parole. Guai a sporcare il nostro bel gioiellino di città! Adesso cosa dicono? Tutti zitti?

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'agenda del weekend di Parma e provincia, e non solo

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Parma-Entella 1-1: gol di Lucarelli ma nella ripresa segna Luppi

SERIE B

Parma-Entella 1-1: gol di Lucarelli ma nella ripresa segna Luppi

Ceravolo a terra dolorante, lo sostituisce Calaiò

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

10commenti

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

CARABINIERI

Scippa una giovane a Reggio: denunciato 16enne di Parma

Il ragazzino è accusato di furto con destrezza

2commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

CARABINIERI

Aveva in casa un Macintosh rubato al Bocchialini: denunciato 21enne

Il giovane sosteneva di aver comprato il computer da un amico, per 50 euro

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

BASSA

Energia elettrica, servizio regolare a Fontanellato: la sospensione è stata spostata al 30 ottobre

L'elettricità dovrà essere staccata per un'intera mattina a causa di un intervento nella scuola

PEDRIGNANO

Pitbull assale la padrona e un suo amico

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

GERMANIA

Uomo sferra colpi di coltello a Monaco: 8 feriti. "Non è terrorismo"

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

SPORT

Moto

Rossi: "Spero in una gara asciutta"

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

IL MINI SUV

Da oggi la nuova Citroën C3 Aircross: