-4°

Parma

Wind Jet denuncerà l'aeroporto. L'esperto: "Grossi stormi di gabbiani a Parma"

Wind Jet denuncerà l'aeroporto. L'esperto: "Grossi stormi di gabbiani a Parma"
Ricevi gratis le news
20

La compagnia aerea Wind Jet denuncerà l’aeroporto di Parma per i danni subiti da un suo Airbus che durante la fase di decollo, sabato sera, ha avuto un motore distrutto e uno danneggiato dall’impatto con uno stormo di gabbiani. L’aeromobile, partito poco dopo le 20 con destinazione Palermo, ha effettuato un rientro d’emergenza, che si è concluso senza pericoli per i 145 passeggeri e i 6 membri di equipaggio ma con attimi di panico a bordo.
La decisione di Wind Jet è stata annunciata dall’amministratore delegato della compagnia, Stefano Rantuccio, che ha incontrato i giornalisti a Catania. Rantuccio ha rivelato che «sulla vicenda sono state già aperte due inchieste: una dell’Enac e l'altra dall’Agenzia nazionale sicurezza volo». «E' inammissibile quanto accaduto a Parma - ha osservato Massimo Polimeni, direttore commerciale di Wind Jet - perché questa volta per fortuna e per la perizia del comandante tutto si è risolto bene. La torre di controllo non ha avvertito i nostri piloti della presenza di uno stormo di gabbiani sulla pista. E se anche il secondo motore si fosse bloccato cosa sarebbe successo? Il primo motore è da buttare e dovrà esse sostituito».
L'ad di Wind Jet ha stimato il danno subito «in 6-7 milioni di dollari, senza contare - ha aggiunto - quelli che subiremo in termini di immagine perché l’assenza di un’aeromobile potrebbe creerà ritardi negli altri voli e saremo costretti a noleggiare un nuovo aereo». Anche per questo, secondo Rantuccio, «chi ha sbagliato dovrà pagare, anche in sede legale».

L'ESPERTO VITTORIO PARISI: "HO CONTATO ANCHE STORMI DA 150 UCCELLI".
«A Parma c'è una grossa colonia di gabbiani che orbita attorno all'ex forno inceneritore», avverte Parisi confermando un problema sollevato anche da alcuni abitanti della zona del Cornocchio. Gli stessi abitanti - come confermano alla «Gazzetta» - nei mesi scorsi lamentavano odori nauseabondi provocati dai rifiuti temporaneamente depositati nell'area dell'ex inceneritore. Nei suoi avvistamenti, Parisi è riuscito a stabilire ogni movimento dello stormo di gabbiani, composto da svariate centinaia di esemplari. «Questi uccelli - spiega - al mattino e alla sera compiono vere e proprie migrazioni. In media gli spostamenti, da ovest verso est al mattino e da est verso ovest alla sera, riguardano stormi da 50 o 60 esemplari, ma l'anno scorso, in tarda estate, ho contato voli da 150 esemplari».
«Per risolvere il rischio di impatto fra i gabbiani e gli aerei - propone Parisi - bisognerebbe eliminare la discarica, che oltretutto è anche vicina a un corso d'acqua. E l'acqua è un habitat molto ricercato dai gabbiani». (l'intervista completa a Parisi è sulla Gazzetta di Parma in edicola)

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ParmigianoFiero

    05 Agosto @ 11.09

    Gabbiani a Parma?! Forse è l'ultimo progetto di Vignali, portare il mare in città, altro che metropolitana!

    Rispondi

  • teorema

    05 Agosto @ 08.55

    La verità è che l'aeroporto Giuseppe Verdi è gestito malissimo, va rivisto tutto è sottoposto a ristrutturazioni all'avanguardia. Io il 24 dicembre scorso avrei dovuto festeggiare la vigilia a casa, ma a causa della nebbia gli aerei non potevano né decollare tantomeno atterrare, quando a linate, verona, e altri aeroporti anche di piccole dimensioni con quelle condizioni metereologiche avendo le strumentazioni attinenti procedono tranquillamente.Anche perchè siamo stati dirottati a verona che aveva la stessa nebbia di parma.Morale: chiudetelo...oppure sganciate i soldi se volete un decente aeroporto.

    Rispondi

    • giovanna

      05 Agosto @ 16.19

      X Teorema. Confondere gli eventi atmosferici con questioni del genere è un po' assurdo non trova? E' oltretutto abbastanza verosimile che la decisione di atterrare o meno su una pista in caso di nebbia dipenda anche dal comandante e da valutazioni fatte caso per caso, non crede?

      Rispondi

  • Michele

    04 Agosto @ 19.12

    X GIORGIA. Cara Giorgia, purtroppo la storia che il falconiere col falco pellegrino che allontana i gabbiani E' UNA BUFALA! Un gabbiano reale, il falco pellegrino non se lo fila nemmeno, anzi è il falco pellegrino che deve stare attento al gabbiano. Purtroppo, con estrema dose di "non conscenza" per non usare altri termini, i grandi manager degli aeroporti chiamano i falconieri per allontanare gli uccelli, quando, chi sa e studia la materia (scienze naturali e ornitologia), sa benissimo che i metodi dissuasori dei falchi NON SERVONO A NULLA E SONO INUTILI. Fanno bene i falconieri a spillare decine di migliaia di euro all'anno agli aeroporti, perchè le cifre sono queste, molto molto alte.. W l'intelligenza

    Rispondi

  • fuso

    04 Agosto @ 15.57

    Ma non sarà che questi vogliono prendersi l'aereoporto di parma. Con qualche milione di euro direi che se lo comprano comodamente...

    Rispondi

  • Master Pramzàn

    04 Agosto @ 11.15

    I gabbiani è risaputo , sono degli spazzini , loro non fanno la differenziata , se ci sono vuol dire che ci sono dei rifiuti nelle vicinanze che li attirano .. semplice .. I gabbiani lo ricordo dovrebbero stare al Mare , e noi siamo a + di 100km ... se non trovassero da mangiare state sicuri che emigrano .!! purtroppo negli ultimo anni abbiamo perso la nebbia ma ci abbiamo guadagnato dei volatili OGM . Il Comune forse sarebbe ora che faccia una discarica seria e alla portata degli scarti della città . Ricordo che il camino dell'inceneritore è in linea d'aria a non piu dì 1km dalla testata della pista dell'aeroporto .

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Tom Petty

Tom Petty

MUSICA

Tom Petty è morto per overdose accidentale

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici

televisione

Biondo e Filippo riammessi nella scuola di Amici, espulso Nicolas

Notiziepiùlette

Ultime notizie

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito secondo Dylan

IL DISCO

“Pat Garrett & Billy the Kid”, il mito western secondo Dylan

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang

DIRETTA

Cremonese-Parma 1-0: crociati sconfitti a pochi minuti dalla fine sotto gli occhi di Lizhang Foto Video

Nel primo tempo squadre equilibrate, poi i crociati calano. La Cremonese aumenta il pressing e fa gol con Cavion

1commento

DIARIO DELLA TRASFERTA

"Tutti a Cremona!": quasi 2mila tifosi da Parma Foto Video

Uno dei pullman ha qualche problema al motore in autostrada ma riesce a raggiungere lo stadio di Cremona. Molti tifosi in auto

APPENNINO

Escursionisti in difficoltà per il ghiaccio: due interventi del Soccorso Alpino sul Marmagna

In salvo due 29enni toscane e due uomini del Parmense. Appello del Saer: "Usate l'attrezzatura adatta"

FURTI

Ladro in fuga si lancia da una finestra al quarto piano: ferito e... arrestato Foto

Di chi sono tutti questi oggetti rubati?

WEEKEND

Teatro, escursioni e lo spettacolo dei fuoristrada: l'agenda 

Testimonianza

«Un truffatore mi ha rubato l'identità: insultato e minacciato da mezza Italia»

incidente

Frontale nella notte al Botteghino: due feriti

via d'azeglio

Prima minaccia i clienti, poi lancia bottiglie contro le vetrine: inseguito e bloccato

5commenti

mobilità

Maxi zone a velocità limitata nel Cittadella e nel Montanara Video

2commenti

droga

Arrestato mentre spaccia in viale dei Mille. Con 17 dosi pronte nelle siepi

Turandot a Torino

La danzatrice Cabassi: «Strage sfiorata, io c'ero»

politica

Pizzarotti: "Nel M5s restano solo gli yes man. Con me usata la linea sovietica"

7commenti

CARIGNANO

Raccolte 500 firme per non chiudere l'asilo

1commento

Poste Italiane

Quella raccomandata in viaggio da oltre 40 giorni e mai recapitata

Chiesa

Enrico, il chimico che ha scelto la tonaca

GAZZAREPORTER

"Il Cortile del Guazzatoio è ancora un parcheggio"

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La strana democrazia delle parlamentarie

di Francesco Bandini

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

SESTRIERE

Va a sbattere contro la barriera della pista: muore sciatore

BERGAMO

Lei vuole troncare la relazione, lui le spara nella stanza di un albergo

SPORT

RUGBY

Le Zebre battono Agen 38-30

tennis

Griglia di partenza rovente: al via i regionali a squadre indoor

SOCIETA'

società

Droga, prostituzione, sigarette: gli italiani spendono 19 miliardi annui in attività illegali

milano

Cracco si è sposato (Lapo Elkann testimone) Gallery

MOTORI

LA NOVITA'

Nuova Dacia Duster: il low cost diventa un eroe borghese

NOVITA'

Gamma Fiat 500 Mirror, infotainment "allo specchio"