-1°

Parma

Air Alps taglia rotte e dipendenti. Ma il Parma-Roma rimane

Air Alps taglia rotte e dipendenti. Ma il Parma-Roma rimane
Ricevi gratis le news
8

Air Alps, il vettore italo-austriaco regionale, continuerà a volare, anche se con meno aerei e meno destinazioni. È quanto prevede l’offerta di concordato preventivo accolto oggi in tribunale ad Innsbruck. I creditori hanno accettato una quota del 40% di fronte a richieste di circa 9 milioni di euro.
Il numero dei dipendenti scenderà da 142 a 60 e quello degli aeri da 7 a 3, scrive l’agenzia stampa austriaca Apa. Air Alps, che attualmente collega Bolzano, Parma, Rimini e Perugia con Fiumicino e Perugia con Malpensa, con l’orario invernale garantirà solo più i voli Bolzano-Roma e Parma-Roma «oltre a collegamenti di linea stagionali e voli charter», così l'amministratore di Air Alps Rupert Leitner in una nota.
Un aumento di capitale di un milione di euro è previsto per ottobre. «L'economia altoatesina si riconosce in Air Alps. Per questo provvederemo anche in futuro con il capitale necessario per portare il progetto al successo», ha detto il “re dello speck” Franz Senfter. Air Alps è di proprietà per circa il 76% della Bzs Holding, un consorzio di imprenditori altoatesini guidato da Senfter.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco

    06 Agosto @ 11.16

    Hai ragione GEKO, ci sono parecchi parmigiani (?) che sembra godano nel criticare, denigrare ed affossare tutto quanto si fa a Parma: e non è una questione di non accettare le critiche, quando sono costruttive sono fondamentali per crescere. Ma la mia impressione è che qualcuno per invidia o fastidio nel non poter o volere far parte dello sviluppo preferisca spalare m..fango su tutto, come se loro vivessero in un altra città. Per fortuna c'è anche gente che si da da fare e come tutti quelli che fanno possono sbagliare. Non mi riferisco a nessuno in particolare, sia chiaro, ma i criticoni su questo forum abbondano.

    Rispondi

  • GEKO

    06 Agosto @ 11.03

    Scusa Franco per averti chiamato Francesco.... Tra poco si parte... la testa é già al mare....

    Rispondi

  • GEKO

    06 Agosto @ 10.40

    Caro Francesco, hai tutto il mio appoggio morale nei confronti delle quotidiane imprecisioni del Sig. Vercingetorige, che forse non riesce a immaginare che ci siano persone che hanno informazioni più precise e dettgliate delle sue e che probabilmente appartengono al mondo dell'aviazione o ci sono molto vicine. E' da circa una settimana che quotidianamente leggo molto divertito gli interventi; se non altro fa piacere che qualcuno, seppur con alcuni dati sbagliati, si interessi al nostro aeroporto. Partedo dal presupposto che sono assolutamente favorevole per un ponderato sviluppo dell'aeroporto di Parma (non dobbiamo pensare di avere un Mapensa sotto casa) e con la speranza che nel futuro possa svolgere al meglio il servizio di aeroporto regionale che gli viene richiesto dal territorio, Auguro a tutti i lettori buone vacanze!!! PS Ho notato che noi parmigiani siamo spesso negativi con tutto ciò che abbiamo, come nel caso dell'aeroporto. E' forse ora di iniziare a credere di più nel nostro territorio e sostenerlo, se necessario anche con critiche, ma che siano propositive, e non solo per bastonare e dare aria alla gola... :-)

    Rispondi

  • Francesco

    05 Agosto @ 19.41

    La mia ignoranza (in senso non offensivo) fa il paio con la tua . Vatti a vedere le catteristiche delle piste degli altri Aeroporti sul sito dell' ENAC , in particolare dei nostri diretti concorrenti , per così dire , come Bergamo, Verona , Bologna , Linate , lasciamo stare Malpensa , Forlì, Rimini, ecc. ecc. , poi vedrai che piste hanno ! E non è solo questione di lunghezza , ma anche di "fondo" , in cemento piuttosto che in asfalto. Come ho già detto, a proposito di aerei , attirandomi critiche infondate, il "737" più "grosso" non è l' "800" , ma il "900" , che porta più di 200 passeggeri, contro i 189 dell' "800". La Ryanair ha tutti "800" . "900" non ne ha. Ma il mio discorso non era tanto e soltanto questo . Quel che volevo dire , ma, forse , non sono stato chiaro , è che , per noi Parmigiani, che sosteniamo la necessità di un discreto , se non buono, Aeroporto come condizione per lo sviluppo della nostra Città, è opportuno che il nostro Scalo si metta in condizione di essere servito da Compagnie importanti , che diano garanzie di continuità del servizio. Oggi abbiamo solo la Ryanair, sperando che resti. Altrimenti , finché saremo in balìa di piccole Compagnie , che oggi ci sono e domani scompaiono , rischiamo la chiusura. I voli che vengono cancellati , gli aerei che non arrivano , tolgono credibilità , e clienti , al "Verdi" , e , a me , come Parmigiano , fiero di essere "localista" , dispiace molto . A Te non so.......

    Rispondi

    • Franco

      06 Agosto @ 08.34

      Si' si' ok altri aeroporti hanno portanze maggiori su questo non ci piove, se poi guardiamo Pisa...ma non mi sembra che si tratti di una gara... Inoltre non so cosa tu intenda per "Grosse Compagnie" non ti dice niente il recente fallimento della low cost My Air...per me il discorso è chiuso Purtroppo in questo momento quasi tutte le compagnie sono in negativo grandi piccole e medie... per me il discorso è chiuso.

      Rispondi

  • Francesco

    05 Agosto @ 17.06

    Ecco cosa succede ad avere un Aeroporto le cui caratteristiche, in termini di pista ed apparati di radionavigazione, non consente l' operatività dei grossi aerei delle maggiori Compagnie . Bisogna affidarsi a piccole Compagnie "artigianali", che oggi ci sono, e domani non si sa. Ricordate quella volta che ci doveva essere un volo per riportare da Pantelleria a Parma una comitiva di villeggianti e, di ritorno, portare da Parma a Pantelleria un altro gruppo ? Il volo fu cancellato e rimasero i primi a Pantelleria ed i secondi a casa. La Compagnia che doveva effettuare il volo era una piccola Società siciliana , che, non avendo neanche un aereo, lo prendeva a noleggio, con l' equipaggio, da una piccola Compagnia turca , che, di aerei , ne aveva uno solo. Quel giorno si guastò......Ricordate quella piccola Compagnia parmigiana , della quale, domando scusa, non ricordo il nome, che aveva Sede Legale a Parma e Sede Operativa ad Orio al Serio, che gestì, per qualche tempo, il volo Parma-Roma, ma, dopo pochi mesi, fallì ? Non possiamo andare avanti con Compagnie così , che , oggi, fanno il volo, domani non si sa. Air Alps conserva 3 aerei per coprire le linee Parma-Roma e Bolzano-Roma. E, se si guasta uno dei 3, che si fa ? I passeggeri arrivano al "Verdi" per partite col volo che hanno prenotato e pagato, ma l' aereo non c' è . E l' affidabilità del "Verdi" va a rotoli, sicché anche chi potrebbe partire da Parma , per non correr rischi, preferisce partire da Linate, o da Orio al Serio, o da Bologna, o da Malpensa. L' unica Compagnia importante che opera sul "Verdi" è Ryanair. Non basta ! Questo, naturalmente , per noi Parmigiani , che , nell' Aeroporto, vediamo un supporto necessario allo sviluppo della nostra Città, e, se questo è "localismo" , siamo orgogliosi di essere "localisti". Per gli estranei che l' Aeroporto di Parma non lo vogliono, peggio va, meglio è... Naturalmente , oltre all' affidabilità delle Compagnie, ci sono diversi altri problemi . Per esempio, il bilancio del "Verdi" è in "profondo rosso" . Gli Austriaci che ne avevano acquistato larga parte , facendo anche impegnativi progetti per lo sviluppo futuro, han detto che vogliono andarsene al più presto.

    Rispondi

    • Franco

      05 Agosto @ 19.05

      la tua ignoranza (nel senso non offensivo) mi stupisce sempre di piu' vatti a vedere la lunghezza della pista di parma e quale è l' aereo più grande che puo' atterrare poi ce lo spieghi

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Nadia Toffa

Nadia Toffa

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

14commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Torta di stelline

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

Lealtrenotizie

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

LUDOPATIA

Ogni parmigiano spende 1.525 euro in azzardo

RIQUALIFICAZIONE

Ex Star, tra passato e futuro: il progetto di Nicola Riccò

calcio

Parma a caccia dei gol

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Tradizioni

I «castradòr» e il Natale nelle stalle

COLLECCHIO

Tanto verde nella nuova scuola: progetto degli studenti

Prevenzione

Lesignano investe sulla sicurezza

FIDENZA

Salsesi e fidentini protagonisti al programma tv «Le Superbrain»

FONTEVIVO

Furto di gasolio: romeno sorpreso e arrestato

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

Cordoglio in città e nella Valtaro per l'improvvisa scomparsa

1commento

salute

Oculistica, premiata la ricerca targata Parma

2commenti

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

13commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

REGNO UNITO

Brexit? Adesso la maggioranza degli inglesi non la vuole più

1commento

libano

Diplomatica inglese violentata e uccisa

SPORT

FORMULA 1

Gunther Steiner: «Dallara Haas, piccoli progressi»

Cus Parma

Minibasket: la carica dei 100 al Palacampus Fotogallery

SOCIETA'

Economia

Tecnologia sotto l'albero a Natale, il gadget è "low-cost"

STATI UNITI

Ultimo volo del Boeing 747: tramonta l'era del jumbo

MOTORI

IL TEST

Mazda CX-3, l'eleganza del crossover

MOTO

Bici o moto? La prova di Bultaco Albero 4.5