10°

22°

Parma

Vignali fa chiudere anche l'African Market- George Frank di via Palermo

Ricevi gratis le news
19

 Il sindaco di Parma Pietro Vignali ha firmato oggi, dopo i controlli effettuati nei giorni scorsi dalla Squadra mobile, l’ordinanza di chiusura dell’African Market - George Frank in via Palermo. L’ordinanza ha decorrenza da domani, sabato 8 agosto, e per cinque giorni. "L’African Market viene chiuso - spiega un comunicato stampa del Comune -  per la tutela della sicurezza urbana, in quanto reiteratamente non ottemperava all’obbligo, che è a carico degli esercenti delle attività economiche, di evitare situazioni di degrado ambientale negli spazi antistanti il locale". Infatti, nel corso dei controlli operati dalla Squadra mobile, è emerso che diverse persone, durante la consumazione di bevande alcoliche, causavano schiamazzi e, negli spazi limitrofi, lasciavano bottiglie, lattine e cartacce abbandonate per terra.
 
Il provvedimento di chiusura è consentito al sindaco nell’ambito dei poteri, in materia di sicurezza urbana, per contrastare atti e comportamenti che omettono gli obblighi in materia di pulizia e di decoro urbano dei luoghi e degli spazi limitrofi alle attività commerciali e per “assicurare la vivibilità della comunità ed evitare situazioni e comportamenti degenerativi, che ledono il bene della fruibilità del patrimonio civico”. La Polizia Municipale provvederà a verificare l’adempimento della sanzione e, in caso di mancato rispetto dell’ordinanza, ad applicare le sanzioni amministrative previste dalla legge.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Mary

    09 Agosto @ 02.24

    Azione giusta e mirata! Non importa se siano parmigiani o africani, importa che ci sia l'ordine pubblico e non il degrado. Ben vengano gli extracomunitari se stanno alle regole, in caso contrario diventeremo razzisti,e razzisti anche verso tutti gli antirazzisti che difendono il degrado e il disordine, e sostengono questo stato di cose negativo. i quali sono a loro volta razzisti verso i propri connazionali parmigiani della movida di via Farini che in fondo non fanno nulla di male a nessuno e per loro è questa l'integrazione?? criticare Parma e difendere chi arriva non rispettando le regole? perchè non si è mai visto che li si chiudesse se non c'è motivo. e non c'entra il colore della pelle. si leggono qui molti pregiudizi al contrario. questa veramente è stupidità e non-senso o forse soltanto una presa di posizione POLITICA,dotata piu'di paraocchi che di obiettività imparziale e visone razionale distaccata nonchè oggettiva delle cose e della realtà.ripeto che ha fatto bene il sindaco a prendere questo provvedimento,ma che cosa doveva chiudere,la movida perchè c'è un po'di casino? il fatto è che non fanno del male a nessuno e il casino viene fatto anche dagli extracomunitari per strada la sera e anche peggio. qui non vengono difesi i piu'deboli,da parte di chi critica l'ordinanza,bensì vengono difesi i trasgressori delle regole e il pericolo per il pubblico cittadino inerme di fronte a tali aggressioni e anche ormai pauroso di essere tacciato di razzismo se si difende...ma basta con queste prese di posizione insensate

    Rispondi

  • mauro

    08 Agosto @ 18.27

    un altra cosa al fans "secondo me non sai neppure dove sta via palermo.

    Rispondi

  • Francesco

    08 Agosto @ 18.23

    Caro Alfredo , a Parigi ci sono andato , e non fanno per niente solo aprire , fanno anche chiudere, eccome ! E con più sbrigativa severità che da noi. Una volta, nel centro di Parigi , mi sono imbattuto in alcuni Agenti di Polizia che avevano sorpreso un extracomunitario a vendere le proprie cianfrusaglie su un banchetto. Gli Agenti prendevano a piene braccia tutta la merce e la buttavano in sacchi della spazzatura, mentre l' extracomunitario , per il quale , quelle cianfrusaglie, erano tutto ciò che aveva , guardava e piangeva . Là, se t' azzardi ad insultare, minacciare o aggredire un "flic" ti mettono in galera e buttano via la chiave.... Con me c' erano i miei due bambini che , impietositi da quello spettacolo, stavano per mettersi a piangere anche loro. Altro che , a Parigi, fanno solo aprire e non chiudere ! Fanno chiudere, eccome ! Nei miei numerosi messaggi (troppo numerosi . Da quando la "Gazzetta" ha aperto questo "sito" sto diventando un "internet addict", devo smettere ! ), mi sono spesso scagliato contro l' immigrazione indiscriminata, clandestina e troppo spesso criminale. Ben vengano, secondo me, Leggi che la contrastino ! Però bisogna anche stare attenti a quel che si fa, quando si scrivono le Leggi ! Da oggi l' immigrazione clandestina è un reato perseguibile d' Ufficio. A questo punto tutti i Pubblici Ufficiali che , in ragione del proprio Ufficio, incontrano un clandestino, hanno l' obbligo di denunciarlo. Ma i Medici degli Ospedali e dei Servizi Sanitari Pubblici sono Pubblici Ufficiali , quindi un immigrato dovrebbe scegliere tra farsi curare o farsi denunciare. Ma, poi, cosa faranno le donne extracomunitarie senza Permesso di Soggiorno che devono partorire ? Andare in Ospedale significherebbe farsi denunciare ed espellere. Dovrebbero partorire in casa, con tutti i rischi del caso. E poi, la nascita del bambino non potrebbe essere registrata all' anagrafe, perché il genitore che si presentasse in Comune per farlo , rischierebbe di essere perseguito come clandestino. Quindi rischiamo , fra qualche anno, di trovarci con in giro diecine, o centinaia di migliaia, di persone che non esistono . Che non sono mai state registrate all' Anagrafe . Che non si sa chi siano . Che non si sa da dove vengano. Che non si sa quando e dove siano nate . Che non si sa di chi siano figli . Che non possono essere iscritti ad una Scuola , né al Servizio Sanitario Nazionale, né avere un "libretto di lavoro" , perché non esistono. Una "bomba sociale" spaventosa , per rimediare alla quale non si potrà che fare altre "sanatorie" . E andiamo avanti così, di "sanatoria" in "sanatoria" . Si può evadere il fisco , perché poi arriva una "sanatoria" , si possono esportare capitali all' estero, perché poi arriva la "sanatoria" , si può immigrare clandestinamente , perché poi arriva la "sanatoria" . Siamo il Paese più "sanatoriato" del Mondo !

    Rispondi

  • parmense doc

    08 Agosto @ 17.36

    infatti Alfredo A PARIGI gli africani non hanno creato problemi...chi sa chi bruciava le BANLIEU? islandesi? finlandesi? ...io ricordo che erano nordafricani e maliani.--...

    Rispondi

  • alfredo

    08 Agosto @ 17.23

    siete proprio retrogati andate a parigi !!!!!!! FANNO SOLO APRIRE ALTRO CHE CHIUDERE SVEGLIA!!!!!!!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

In attesa del Palermo scegli il Parma dei tuoi sogni

GAZZAFUN

In attesa di Parma-Entella, Lucarelli nettamente il migliore del campionato

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Smog: polveri sottili alle stelle, da oggi blocco diesel euro 4

PARMA

Smog, polveri sottili alle stelle: blocco per i diesel fino all'Euro 4 Video

Riscaldamento massimo a 19 gradi

PARMA CALCIO

D’Aversa: "Con l'Entella dobbiamo portare in campo la rabbia del dopo-Pescara" Video

Intervista di Paolo Grossi

TRUFFA

Si fingono tecnici e svuotano una cassaforte a Monticelli Video

Ancora una volta un'anziana nel mirino dei malviventi

2commenti

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

La foto è stata pubblicata su Facebook da Enrico Maletti

2commenti

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

5commenti

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

2commenti

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Continuano le iniziative degli abitanti dell'Oltretorrente per "riappropriarsi" del quartiere

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

2commenti

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La «Lunga marcia» della nuova Cina

di Domenico Cacopardo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Como, 49enne dà fuoco alla casa e si uccide con tre dei suoi figli Foto

novellara

Si fingeva "sexy girl" su Facebook per raggirare gli uomini: denunciato

SPORT

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Moto

Rossi: "Qui non sai mai come andrà domani"

SOCIETA'

langhirano

Bellezze in passerella a Pilastro

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto