-5°

AMBIENTE

Cassa di espansione, impegno disatteso. Ora il governo promette fondi

Il protocollo d'intesa era stato siglato 3 anni fa. Ed erano state individuate anche le risorse

Cassa di espansione, impegno disatteso. Ora il governo promette fondi
7

A provocare i maggiori problemi lunedì pomeriggio in città è stato il Baganza, anche se la «grande piena» ha riguardato anche la Parma, dove però la cassa di espansione ha limitato i danni. Lo stesso discorso, invece, non è avvenuto per il Baganza, dove la cassa di espansione è prevista da anni, ma non è mai stata realizzata, nonostante fossero previsti finanziamenti e scadenze precise già nel 2011.
Già a febbraio del 2009 i dirigenti dell'epoca dell'Aipo, l'ex Magistrato per il Po che è l'ente competente per la progettazione e realizzazione dell'opera, avevano annunciato come «priorità per la messa in sicurezza definitiva della città e del bacino di Colorno la realizzazione della cassa di espansione sul Baganza».
L'articolo sulla Gazzetta di Parma

IL MINISTRO GALLETTI PROMETTE "IMPEGNO" PER SBLOCCARE 8 MILIONI PER LA CASSA D'ESPANSIONE. «Il ministro ha confermato l'impegno per lo sblocco dello stanziamento degli 8 milioni per la realizzazione della cassa d’espansione del torrente Baganza e che si lavorerà da subito per identificare ulteriori risorse il cui ammontare è in via di definizione da parte di Regione e Aipo (Agenzia interregionale per il fiume Po)». L’hanno scritto in un comunicato congiunto i parlamentari Pd Patrizia Maestri, Giuseppe Romanini e Giorgio Pagliari dopo un incontro con il ministro dell’ambiente, Gian Luca Galletti, e alcuni sindaci della provincia di Parma.
«Galletti - hanno scritto i parlamentari - ha mostrato grande attenzione per il nostro territorio; conosce bene la gravità del dissesto idrogeologico che affligge la provincia di Parma come testimoniato dai movimenti franosi che attraversano tutto l'Appennino e come purtroppo confermato dall’alluvione che ha colpito in queste ore la Val Baganza e una fetta importante di città».
I parlamentari, hanno scritto che nell’incontro è stato inoltre ribadito lo stanziamento dei 9,7 milioni resi disponibili dal Governo nel luglio scorso con il riconoscimento dello stato di emergenza e già destinati dalla Regione ad alcuni interventi urgenti, tra cui il consolidamento del ponte di Gramignazzo.
«A queste risorse - hanno concluso - sulla base delle priorità identificate, sarà possibile attingere anche per arginare i gravi movimenti franosi segnalati dai Sindaci dell’Unione Montana Parma Est». All’incontro erano presenti Giordano Bricoli (Langhirano), Amilcare Bodria (Tizzano Val Parma), Giuseppe Delsante (Corniglio), Alessandro Garbasi (Neviano degli Arduini), Giorgio Cavatorta (Lesignano dè Bagni), Lino Franzini (Palanzano) e Francesco Peschiera (Calestano).

 

Quelle stazioni di rilevamento sui torrenti disattivate per mancanza fondi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Grillo Parlante

    16 Ottobre @ 14.23

    Mi raccomando, continuate a votare PD-PDL!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

  • salamandra

    15 Ottobre @ 20.58

    Ah beh, se questo governo promette allora sì che stiamo freschi!

    Rispondi

  • Maurizio

    15 Ottobre @ 19.33

    Il caso di parma è diverso rispetto a genova ma dovremmo riflettere tutti su quello che è accaduto a genova, soldi disponibili, gara d'appalto espletata, i lavori potrebbero iniziare ma..... arriva lo stop causa ricordi delle imprese che hanno perso l'appalto.... Qualcuno che è più ferrato può dirmi il motivo tecnico, il cavillo che permette alle imprese di far ricorso? Non mi riferisco apresunti brogli o evidenti irregolarità ma a motivi oscuri per cui spesso dopo il ricorso si esce sconfitti

    Rispondi

  • Andrea

    15 Ottobre @ 18.24

    I lavori per la cassa di espansione non sono partiti ...e ora ci troviamo nel fango .... ma come sempre la colpa della non realizzazione della cassa di espansione sul Baganza nessuno la vorrà ...e ancora più grave nessuno avrà colpe e sarà responsabile ci quanto accaduto.......i cittadini però pagano di loro tasca queste mancate realizzazioni ..... vero? Non vi sembra che vi sia qualcosa che non torna?

    Rispondi

  • David€

    15 Ottobre @ 14.36

    i n questo caso credo che la provincia c'entri poco.... se non arrivano i soldi dallo stato non si possono fare le opere

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

2commenti

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli stuzzichini per aperitivo della Peppa

LA PEPPA

Ricette in video: gli stuzzichini per aperitivi

Lealtrenotizie

Camion in fiamme: tangenziale bloccata in direzione Noceto

Parma

Camion in fiamme: tangenziale bloccata in direzione Noceto

Polizia

Salta il furto di rame nella centrale di Vigheffio: arrestati due romeni

4commenti

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: domani il funerale a Langhirano Video

Parma

Metano e gpl per auto: arrivano gli ecoincentivi

Sport

Il Parma Calcio avrà la gestione dello stadio Tardini per 8 anni

1commento

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

21commenti

Calcio

Presentato Frattali, nuovo portiere del Parma Video

Mercato: Faggiano promette sorprese per la settimana prossima

Neve e terremoto

Partiti altri mezzi e volontari da Parma per l'Italia centrale Foto

Il Soccorso Alpino è impegnato ad Arquata del Tronto

2commenti

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

7commenti

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

2commenti

TV PARMA

Primarie del centrosinistra: i candidati scenderanno a tre? Video

1commento

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

4commenti

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

16commenti

Lutto

Addio a Ines Salsi, una vita piena di fede

Il racconto

«Quando Roosevelt si insediò al Campidoglio»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

5commenti

EDITORIALE

Un morto nell'Italia dello scaricabarile

di Paola Guatelli

ITALIA/MONDO

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

Gran Sasso

Il salvataggio a Rigopiano: le foto

SOCIETA'

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

4commenti

SPORT

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

Calcio

LegaPro: tre partite rinviate per maltempo

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta