-7°

Parma

EMERGENZA ALLUVIONE - Allerta per nuovi temporali - Allarme sciacalli - Rinviato il pagamento delle imposte a Parma e in 12 comuni

EMERGENZA ALLUVIONE - Allerta per nuovi temporali - Allarme sciacalli - Rinviato il pagamento delle imposte a Parma e in 12 comuni
3

Allerta della Protezione civile per temporali, criticità idrogeologica e idraulica nelle zone appenniniche e nella pianura dell’Emilia-Romagna occidentale.
La fase di attenzione, attiva dalle 18 di oggi per 30 ore, fino alle 24 di venerdì 17 ottobre, riguarda i bacini Secchia-Panaro, quelli del Trebbia-Taro e la pianura di Parma-Piacenza, dove si prevedono temporali dal pomeriggio di oggi alla prima metà della giornata di venerdì. E di nuovo si teme per la città e per l'Appennino
«Saranno possibili - sottolinea la nota dell’Agenzia regionale di Protezione civile - fenomeni franosi legati a condizioni idrogeologiche locali particolarmente fragili, determinate anche dagli eventi dei giorni precedenti. Rapidi innalzamenti dei livelli idrometrici nei piccoli bacini montani con erosioni e ruscellamenti superficiali. Conseguenti possibili danni a edifici, centri abitati, reti infrastrutturali e attività antropiche». Al termine della fase di attenzione i fenomeni tenderanno ad attenuarsi.

PIZZAROTTI: "ECCO LA STRATEGIA PER I PROSSIMI GIORNI". Il sindaco Federico Pizzarotti ha rivolto un messaggio ai parmigiani sulle prossime operazioni previste in città: “Il grafico rappresenta la strategia dei prossimi giorni. Stiamo ripiegando verso il centro pulendo progressivamente le zone meno colpite, verdi e gialle, per riaprirle completamente, in modo da poter riaprire strade e scuole. Le zone più colpite, via Po, strada Navetta e adiacenti, quadrilatero via Taro e via Stirone, zona rossa, vista la gravità dei danni è della situazione, è sicuramente quella che sarà riaperta successivamente. La fogna regge, l'effetto di riflusso è dovuto ai tombini intasati. Sono in funzione diversi spurghi, che procedono a svuotare i fanghi. I rifiuti sono in via di rimozione ed entro notte saranno rimossi i cumuli più ingombranti. È in campo anche l'esercito e gli alpini in alcune zone. Sono stati impiegati 3 bagni chimici e due punti ristoro con panini. In caso di necessità di vestiario, richieste o donazioni, contattare Caritas. Grazie a tutti per il grande impegno”.

SEGNALAZIONI SUI SOCIAL NETWORK: "SCIACALLI IN VIA MONS. CHIEPPI E VIA MANZONI". Su Facebook corrono le segnalazioni di atti di sciacallaggio nella zone alluvionate di Parma. Dalle cantine e dalle abitazioni ai piani più bassi invase dal fango, i parmigiani stanno togliendo ogni genere di materiale, spesso da buttare a causa dell'alluvione. Si formano cumuli di roba lungo le strade. E pare che qualcuno cerchi in qualche modo di approfittarne.
Sulla bacheca del gruppo "Sei di Parma se..." si legge un post di Claudia: "Importantissimo: a tutti i ragazzi e le persone che stanno prestando aiuto nelle vie coinvolte dall'alluvione: state attenti agli sciacalli!!!. In via Mons. Chieppi stanno portando via di tutto!".
Nei commenti a questo post, Mattia aggiunge una segnalazione: "Ieri sera in via Manzoni verso la mezzanotte ne abbiamo 4 che prendevano su qualcosa da ogni mucchio". 

RINVIATO IL PAGAMENTO DELLE IMPOSTE A PARMA E IN 12 COMUNI. “Una buona notizia e una decisione importante per le popolazioni colpite dall’alluvione”. Così i parlamentari Maestri, Romanini e Pagliari hanno accolto la decisione del Consiglio dei Ministri ieri (15 ottobre), di rinviare il versamento dei tributi statali nelle zone colpite in questi giorni dalle calamità alluvionali

“Il decreto – spiegano i Parlamentari - individua i comuni nei quali, da oggi 16 ottobre, i cittadini e le imprese potranno rinviare i pagamenti di imposte e tributi statali (Iva e altro), da effettuare entro la fine dell’anno. Un elenco provvisorio che, come comunicato dal Governo, verrà aggiornato nelle prossime ore”. Per la nostra provincia si tratta, oltre che di Parma, dei comuni di Bedonia, Berceto, Calestano, Collecchio, Compiano, Corniglio, Felino, Fornovo Taro, Langhirano, Lesignano de Bagni, Sala Baganza, Terenzo. “Stiamo lavorando affinché nelle prossime ore possano essere aggiunti altri comuni altrettanto colpiti”.

“Un primo provvedimento indispensabile per i cittadini e le imprese che in queste ore stanno facendo fronte, con ogni mezzo, ai danni subiti a causa dell’esondazione del torrente Baganza e degli smottamenti in Appennino. E’ uno dei primi atti che abbiamo sollecitato, in questa settimana di lavoro parlamentare, dedicata soprattutto al tema delle risorse nazionali e in particolare allo sblocco dei finanziamenti per la casa di espansione del Baganza, per realizzare la quale la Regione ha già messo a disposizione 4 mln di euro”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Labandieraitaliana

    16 Ottobre @ 14.38

    Rinviare? Dovrebbero togliere le tasse per almeno due anni a chi si ritrova ora in rovina!

    Rispondi

    • Vercingetorige

      16 Ottobre @ 16.27

      QUESTA sarebbe l' idea di "STRAJE' " . "FEDERICOT" INVECE NON E' DELLA STESSA OPINIONE . Senz' altro vi spiegherà perchè.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

usa

Fa sesso con il pitbull: arrestato un 23enne

1commento

maradona

calcio

Maradona torna a Napoli: tifo da stadio sotto l'hotel Video

Eva Herzigova

Eva Herzigova

L'INDISCRETO

Bellezze mozzafiato e vallette a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Conchiglioni crescenza e mostarda

GUSTO

La ricetta della Peppa: Conchiglioni crescenza e mostarda

Lealtrenotizie

Vetri sfondati e interni distrutti: auto devastata davanti a casa

Collecchio

Vetri sfondati e interni distrutti: auto devastata davanti a casa Foto

Le foto sono state pubblicate su Facebook

CLASSIFICA DEL "Sole"

I sindaci più amati in Italia: Pizzarotti al terzo posto, consenso in aumento

Forte discesa del gradimento fra i cittadini per Virginia Raggi a Roma

6commenti

Parma

Due milioni di euro per ristrutturare il ponte sul Taro

LA STORIA

«Grazie a mio marito ho una nuova vita»

FIDENZA

Meningite, la conferma: non c'è rischio contagio

Senzatetto

Viaggio fra gli «invisibili». Ed è polemica fra Comune e Diocesi

2commenti

il caso

Minacce e insulti: Bello FiGo, a rischio concerti di Foligno e Torino

Al rapper parmigiano-ghanese sono state cancellate tre date in meno di un mese

14commenti

Berceto

Dopo 67 anni la cicogna torna a Pelerzo

La storia

In via Po circondati dal degrado

Parma

Terremoto: scossa di magnitudo 2.2 in Appennino

Tendenza

Anche a Parma è vinilmania

ARBITRI

Fischietto, che passione. Un'epopea lunga un secolo

Lega Pro

La Top 11 del girone B

Omicidio

«Ho prestato la mia auto a Turco, era solo un favore»

meteo

Domenica coi fiocchi: la neve imbianca il Parmense

Inviate le vostre foto

2commenti

natura

Cronache di ghiaccio: un Appennino di gelida bellezza Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Politicamente corretto: l'ipocrisia al potere

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Le sfide della città

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

KIRGHIZISTAN

Aereo caduto a Biskek, forse errore umano

BOLOGNA

Stupra disabile nel bagno di un bar: la Lega Nord chiede la castrazione chimica

SOCIETA'

curiosità

E' il "lunedì nero": è considerato il giorno più triste dell'anno

ISTAT

Grandi città fuori dalla deflazione. Sopra i 150mila abitanti Parma tra le più care

SPORT

auto

L'auto protagonista alla Dakar? La Panda 4x4

tennis

Australia Open: Vinci e Schiavone ko all'esordio

ANIMALI

sant'antonio

Benedizione degli animali a Bannone  Gallery Video

animali

Il cervo curioso entra in chiesa Video