-1°

Parma

Morto Monica, il barista amico di tutti

Morto Monica, il barista amico di tutti
Ricevi gratis le news
0

 Laura Ugolotti

 
Se ne  sono andati lo stesso giorno - il 10 agosto -, anche se a due anni esatti di distanza, Erminio ed Alfredo Monica, fratelli e titolari dello storico bar Monica di piazzale Santa Croce. Uniti nell'amore per la famiglia e nel lavoro, a cui  avevano dedicato gran parte della loro vita, anche per andarsene entrambi hanno scelto il giorno di San Lorenzo. Proprio ieri infatti, mentre ricorreva il secondo anniversario dalla scomparsa di Erminio, Alfredo Monica se n'è andato improvvisamente, lasciando un grande vuoto nei famigliari e in tutti coloro che lo hanno conosciuto. E' un altro capitolo della storia della città che si chiude, e a cui rimarranno sempre legati i ricordi di molti parmigiani. Alfredo Monica non lavorava più nel bar da alcuni anni, da quando, dopo un primo episodio di infarto, aveva preferito lasciare l’attività, che era passata al nipote Michele, figlio di Erminio. Una decisione tutt'altro che semplice, perché quel bar era tutta la sua vita. Dopo gli anni giovanili vissuti da calciatore professionista nel Parma, aveva dovuto abbandonare la sua passione per il pallone, almeno a livello agonistico, e con la madre Ida e il fratello aveva fatto nascere, nel 1963, il Bar Monica. Un luogo in cui Alfredo era riuscito a mantenere vivo il suo amore per il calcio. Per lui quel bar, affacciato su piazzale Santa Croce, all’angolo con viale Pasini, era un altro modo per continuare a parlare di sport, per stare a contatto con la gente. E infatti, soprattutto negli anni passati, i giocatori e i tifosi del Parma erano solito darsi appuntamento lì, per un caffé e due chiacchiere sull'ultima partita. Per oltre quarant'anni la vita di Alfredo ha gravitato attorno a quel piccolo, storico, angolo di Parma. La moglie Angela gli dava una mano dietro il bancone, e le figlie Federica e Ilaria spesso andavano a trovare il papà al lavoro. La famiglia, poi, viveva proprio dietro il bar, e piazzale Santa Croce era praticamente la sua casa. Al lavoro dedicava la maggior parte del suo tempo e quel che ne restava era per le adorate figlie e la mai tramontata passione per lo sport - nei primi anni aveva anche fondato una squadra di ciclismo - e in particolare per il calcio, da sempre tifosissimo del Parma. Poco più di due anni fa, per motivi di salute aveva dovuto lasciare il bar e ritirarsi in pensione. Nello stesso anno si era trasferito in campagna, a Pannocchia, spinto soprattutto dalla moglie Angela, che lì era nata e cresciuta. Anche abbandonare la casa di piazzale Santa Croce non era stato semplice, ma Alfredo avrebbe fatto qualsiasi cosa per la sua famiglia. «Per lui fu un taglio netto con un capitolo importante della sua vita - racconta la figlia Ilaria -  ma alla fine ammise che era stata la scelta migliore, perché lo aveva aiutato a voltare pagina». Appena trasferitosi a Pannocchia, per prima cosa Monica aveva rispolverato la sua prima passione, iniziando ad allenare una squadra di piccoli calciatori in erba. Poi, dieci mesi fa, finalmente l’arrivo di Riccardo, figlio di Ilaria e primo maschio in famiglia dopo le due figlie femmine: «Lui ci adorava - racconta ancora Ilaria - ma voleva un maschietto per potergli insegnare a giocare a pallone». Quello sarebbe stato il suo desiderio più grande. Il piccolo Riccardo ha sempre trascorso molto tempo con i nonni e Alfredo Monica ha dedicato a lui gli ultimi mesi della sua vita. Quello per il nipote è stato per Monica un amore grande e incondizionato che gli aveva riempito la vita, aprendo un nuovo, bellissimo, capitolo. Nonostante sia ancora molto piccolo, Ricky ha già imparato a dare i primi calci al pallone,  e ad insegnarglielo è stato proprio quel nonno, che tanto lo adorava. Il rosario per Alfredo Monica sarà celebrato stasera alle 21  nella chiesa di Panocchia; i funerali domani, alle 9,45 con partenza dall'Ospedale verso la chiesa di Panocchia e poi al cimitero di Corcagnano.
 
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

bologna

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

Va in vacanza, amici di Fb bisbocciano e rubano in casa, presi

varese

Gli amici vedono da Fb che è in vacanza e bisbocciano e rubano a casa sua

2commenti

Dadaumpa: le serate Dadacita

FESTE PGN

Dadaumpa: le serate Dadacita Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Parma (inesistente) umiliato ad Empoli 4-0. I crociati crollano all'8° posto

Serie B

Parma umiliato ad Empoli 4-0 crolla all'8° posto. D'Aversa resta Risultati e classifica

D'Aversa: "Tutto gira storto. Dobbiamo stare zitti e lavorare" (Video)Grossi: "Parma disastroso" (Guarda il videocommento)

17commenti

gazzareporter

Polizia in via Cavour: nel mirino le baby gang Foto

4commenti

tg parma

Busseto: cinque ragazzini denunciati per furto e danneggiamenti

1commento

il caso

Forza Nuova in una sala civica, l'Anpi: "A rischio la collaborazione col Comune"

La nota del Comune: "Avremmo violato la normativa"

7commenti

maltempo

Allerta meteo, in arrivo pioggia e neve

incidente

Ciclista cade in una curva a Mulazzano: è grave

DROGA

Cinque spacciatori in manette: erano pronti a smerciare quattro etti di droga in città Video

4commenti

tg parma

Parma capitale della cultura, ecco cosa cambierà

Tutti i progetti della giunta per il 2020

I titolari di Pepèn

«Ci hanno lasciati soli, siamo amareggiati»

26commenti

sport e cucina

Lo chef Oldani celebra (con pasta Barilla) Federer n.1 al mondo Video: la ricetta

gemellaggio

Empoli e Parma, amici dal 1984: partita e spuntino tra tifosi

vigili del fuoco

Incendio a Medesano, in fiamme la mansarda di una palazzina Video

carabinieri

Ai domiciliari perchè perseguitava la ex, maltratta la mamma: arrestato

Mobile

In via Torelli la casa dei pusher dell'Oltretorrente

4commenti

commercio

Controlli in cucine e dispense: un altro locale con irregolarità

Salsomaggiore

Lancia 105 grammi di cocaina nel torrente Ghiara: ventenne arrestato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tutti uniti per il rilancio della città

di Claudio Rinaldi

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Insulti alla fidanzata di Harry, si dimette il leader dell'Ukip

femminicidio

Uccise la bandante e gettò il cadavere nel Po, arrestato

SPORT

Serie A

Il Genoa batte l'Inter che viene sorpassata dalla Roma

GAZZAFUN

Empoli - Parma: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

piazza garibaldi

One Billion Rising: Flash Mob per i diritti delle Donne

il disco

50 anni di 2001: la musica secondo Kubrick

MOTORI

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto