22°

32°

CARABINIERI

Prostitute, trans, clienti: notte di controlli (e multe) sulla via Emilia

Prostitute, trans, clienti: notte di controlli (e multe) sulla via Emilia
Ricevi gratis le news
5

Notte di controlli anti-prostituzione sulla via Emilia fra Sant'Ilario d'Enza e Reggio. In tutto i carabinieri del Comando provinciale di Reggio Emilia hanno controllato 3 viados, 14 prostitute - alcune sono state multate - e una decina di clienti tra professionisti, impiegati ed operai, alcuni dei quali sposati, di età compresa fra i 30 e i 55 anni. Per una prostituta i Carabinieri hanno “anticipato” la fine lavoro: “passeggiava” sebbene colpita da foglio di Via Obbligatorio che inibiva di far rientro per 3 anni nella provincia reggiana da dove era stata allontanata. E’ stata quindi denunciata per inosservanza del foglio di via e condotta fuori provincia.

Il blitz dei carabinieri del Comando provinciale di Reggio Emilia è scattato la scorsa notte tra Cella e Pieve Modolena, sulla via Emilia in direzione Parma. Due prostitute rumene sono state multate ai sensi dell’art 5 della legge Merlin (che prevede multe da 16 a 93 euro per chi in luogo pubblico invita al libertinaggio in modo scandaloso e molesto), tre sprovviste di documenti sono state portate in caserma per verificare la regolarità della loro presenza in Italia. I controlli dei carabinieri sono partiti dalla tangenziale di Reggio in direzione di Parma e sono continuati lungo tutte le strade attorno alla via Emilia. E, come sempre in questi casi, non sono mancate le imbarazzate giustificazioni dei clienti, che hanno cercato in ogni modo di spiegare la loro presenza in quelle zone per evitare di essere identificati. L’attività e quindi proseguita con la oramai “consolidata” azione disturbo ovvero con le pattuglie dei Carabinieri che sostavano nelle aree di sosta con lampeggianti impedendo di conseguenza contrattazioni tra clienti e prostitute. Le verifiche e le azioni di "disturbo" sulle strade del sesso a pagamento, annunciano dal Comando provinciale dei carabinieri di Reggio, continueranno anche nel futuro per arginare il fenomeno e combattere il degrado che giocoforza la prostituzione crea.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • francostars

    26 Ottobre @ 18.19

    Affermo che il Foglio di Via Obbligatorio può essere emanato solamente nei confronti delle persone sospettate di essere pericolose per la pubblica sicurezza e non per quelle contro la pubblica moralità come le prostitute stradali e non, come deciso dalle Sentenze della Cassazione n. 51062/2013 e n. 38701/2014.

    Rispondi

  • Annalisa

    25 Ottobre @ 00.09

    finalmente a parma si muove qualcosa sulla strada del rispetto delle regole????? speriamo!!!!

    Rispondi

  • Biffo

    24 Ottobre @ 18.36

    Ma ancora con la Legge Merlin, vecchia di più di 60 anni, redatta da una bigotta d'altri luoghi ed altri tempi? A che cosa mai è servita, se non ad aumentare i rischi per le prostitute ed i clienti, oltre che a dare pace ai falsi pudori ed alle pruderies delle pinzochere, modello Bocca di Rosa? E i CC, invece di perder tempo a multare clienti e prostituie, perché non si danno piuttosto da fare per risalire agli infami magnaccia che manovrano e controllano il traffico di carne umana, e che picchiano ed uccidono tante ragazze, addirittura minorenni? Ma quella è gente pericolosa, al contrario dei signori che pagano per delle misere sveltine e di chi gliele offre.

    Rispondi

    • francostars

      26 Ottobre @ 18.20

      Ai sensi dell'articolo 5 della Legge 75/1958 "Merlin" si può essere sanzionati amministrativamente solo per un concreto adescamento scandaloso e molesto. Se si conduce un certo comportamento non proprio corrispondente ai suddetti parametri, si può svolgere il relativo ricorso.

      Rispondi

  • Paolo

    24 Ottobre @ 18.02

    MA UN PO' TUTTA ITALIA STA ANDANDO P.....E.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

2commenti

weekend

Un sabato tra amor, musica e... castelli di sabbia: l'agenda

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERRORISMO

Barcellona: per la polizia sono tutti morti i quattro ricercati. Forse in Francia l'autista-killer

terrorismo

Barcellona, terza vittima italiana: Carmela, residente in Argentina

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti