Parma

Elisoccorso: mille interventi ogni anno

Elisoccorso: mille interventi ogni anno
Ricevi gratis le news
0
Francesco Bandini
Ogni suono di quel cicalino che non abbandonano mai è il segno che si deve partire per una nuova missione, ogni viaggio verso il target assegnato è una lotta contro il tempo. Ma tutti i giorni, dalle 7.30 di mattina fino al tramonto del sole, c'è sempre un equipaggio pronto a saltare sull'elicottero dell'elisoccorso e a volare là dove qualcuno sta rischiando la vita, nelle province di Parma, Piacenza, Reggio e parte del Modenese, ma anche nei territori confinanti. È così da 21 anni, dal 1988, con un solo anno di interruzione, dopo la sciagura del Charlie Alpha il 18 agosto 1990, quando l'elicottero del 118 precipitò sul monte Ventasso nel Reggiano, provocando la morte dei quattro membri dell'equipaggio. Proprio oggi sono 19 anni da quella tragedia, e da allora il servizio è cresciuto: 985 gli interventi l'anno scorso.
L'elicottero viene attivato dalla centrale operativa di Parmasoccorso in presenza di una situazione di particolare gravità, specie se in zone in cui i tempi di arrivo con i mezzi tradizionali (ambulanza e automedica) si prospettano troppo lunghi, o anche in località relativamente vicine, ma per le quali non c'è la momentanea disponibilità di un'automedica. Una volta stabilito che deve intervenire l'eliambulanza, l'equipaggio viene allertato con una chiamata sul cercapersone: già in quel momento il personale riceve le prime informazioni sul tipo di intervento. L'equipaggio - formato dal pilota, un medico rianimatore e due infermieri, di cui uno coordinatore - esce dalla zona di sosta e sale a bordo dell'elicottero. Prima del decollo passano circa due minuti, durante i quali - mentre si scaldano le due turbine - il comandante comunicare alla torre di controllo la località di destinazione e una rotta di massima, riceve le coordinate geografiche dalla centrale operativa e le comunica alla torre. Dopodiché l'elicottero si alza in volo e, a una velocità di crociera di 125 nodi (circa 225 chilometri orari), si dirige verso il target.
L'apparecchio è un BK117C1, in codice Sierra Romeo. Un velivolo relativamente corto per poter atterrare ovunque, attrezzato come una vera e propria sala di rianimazione, e che oltre al paziente può portare fino a sei persone: davanti il pilota e l'infermiere coordinatore, dietro il medico, l'altro infermiere e, eventualmente, un stagista e un passeggero (ad esempio un familiare nel caso il paziente sia un minore). Gli spazi sono angusti, ma tutto è ottimizzato in modo che non manchi nulla. L'unico problema è che il personale (salvo eccezioni) durante il volo deve rimanere legato con le cinture di sicurezza: il trasporto è infatti in genere piuttosto movimentato. La possibilità di manovre sul paziente, quindi, è in volo molto limitata. A maggior ragione, il paziente prima di essere caricato deve essere stabilizzato, in modo da ridurre al minimo la necessità di interventi durante il volo, che comunque dura pochi minuti.

Il mezzo viene controllato dal personale addetto ogni mattina prima del primo volo, dopo ogni missione e, con un vero e proprio «tagliando» più approfondito, ogni sera al termine dell'orario di servizio. Ad ogni decollo, atterraggio o rifornimento sono presenti due guardia-fuochi, per intervenire in caso di incendio. Tutto deve essere sempre in perfetta efficienza, per un servizio in cui nulla può essere lasciato al caso.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Fidenza

Elena Novaresi: una carriera partita da «Amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene, la situazione migliora. In serata riapre il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

1commento

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

31commenti

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

anteprima gazzetta

L'alluvione e il black-out nel Parmense: danni, disagi, paura e storie

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

8commenti

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

social

Esondazioni e black-out: è derby di solidarietà tra Parma e Reggio

piena

Il sindaco di Sorbolo: "I cittadini non si mettano in pericolo: via dagli argini" Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS