22°

Parma

Sicurezza, Corradi: "La Regione strizza l'occhio ai clandestini"

Ricevi gratis le news
0

 Il consigliere della Lega Roberto Corradi contesta la Regione.  "Dopo aver comunque ammesso che alcuni dati  sulla criminalità in Italia evidenziano comunque una  consistente quota di denunciati stranieri sul totale dei  denunciati per reati –dice–, la Giunta  Errani si affretta a giustificare i clandestini criminali,  affermando che questa quota di persone che si dedicano ad  attività illegali è tanto più elevata, quanto maggiore è la  condizione di irregolarità che le persone sperimentano e la  loro esclusione dal novero dei diritti sociali e di  cittadinanza". Per Corradi la risposta "buonista" della Giunta Errani  dimostra quanto la "sinistrà sia culturalmente e  ideologicamente collusa con l’immigrazione clandestina, al  punto da giustificarne perfino i comportamenti criminali, a suo  dire imputabili alla società. Per la sinistra, quando un  clandestino commette dei reati è sempre colpa della società e  non dell’individuo. Per fortuna che presto vedremo gli effetti  positivi del pacchetto sicurezza (varato dal ministro leghista  Maroni) anche nelle città emiliane, perchè se dipendesse da  Errani ai clandestini dovremmo concedere tutto, anche patenti di  impunità. In fondo, se delinquono è colpa della società". 

Con un’interrogazione del 13 maggio, Corradi aveva  evidenziato il rapporto esistente nella regione tra criminalità  e clandestinità, con particolare riferimento a Parma,  chiedendo alla Giunta di modificare le proprie politiche di «accondiscendenza» a favore dei clandestini e di impegnarsi  per un rigoroso rispetto delle norme in tema di immigrazione  regolare, evitando di tollerare la permanenza sul territorio  regionale di extracomunitari clandestini. Nell’interrogazione  veniva anche chiesto alla Giunta regionale di sollecitare il  Comune di Parma affinchè costituisca un gruppo di Vigili Urbani  preposto specificatamente al contrasto dei clandestini, con il  compito di  "setacciare"  piazze, strade e parchi, dove ad ogni  ora del giorno è possibile vedere individui che traggono il  loro sostentamento da attività illecite. Rispondendo all’interrogazione, la Giunta – rileva Corradi –  ha dichiarato che «le migliaia di lavoratori e lavoratrici  privi di regolare permesso, in questa Regione, non desiderano  altro che emergere nella legalità, avere un permesso di  soggiorno, pagare le tasse, avere una residenza, essere  regolarizzati. La minaccia all’ordine pubblico, o meglio alla  convivenza civile, viene dalle logiche di sopraffazione sui più  deboli ed indifesi, dagli affari criminali e non dalla generica  clandestinità».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Marino Perani

Marino Perani

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

PARMA

Furto alla ditta "Mef" di strada del Paullo: è il secondo in 8 giorni 

Bottino da quantificare

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

16commenti

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

BASSA

Dalla Regione Lombardia arrivano 3 milioni per il ponte sul Po Video

Primo stanziamento per il ponte fra Colorno e Casalmaggiore

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

ALIMENTARE

Torna il "World Pasta Day", San Paolo è la "capitale". E il 25 ottobre, pastifici aperti anche a Parma

Aidepi presenta la Giornata mondiale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Vola con la tuta alare e si schianta: morta una donna

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

1commento

FOTOGRAFIA

Percezione e realtà negli scatti di Volumnia Fontana

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»