14°

27°

Ambiente

Rifiuti, si cambia. Ma lo sconto è un miraggio

Da gennaio parte la sperimentazione del nuovo sistema di calcolo che sarà attivo da luglio. Previste meno vuotature del "residio" rispetto ad oggi: per chi supererà la soglia scatteranno gli aumenti

Rifiuti, si cambia. Ma lo sconto è un miraggio
69

La gestazione è stata lunghissima visto che se ne parla da anni ma ora sembra davvero che il «parto» sia vicinissimo. La tariffa rifiuti «puntuale» vedrà la luce, in via sperimentale, già nel gennaio del prossimo anno per poi entrare in vigore definitivamente a luglio. Ma gli sconti che i parmigiani si aspettavano con l'introduzione del nuovo sistema di calcolo non arriveranno. Anzi, chi produrrà più «indifferenziata» rispetto alla soglia prevista, avrà aumenti in bolletta. (Guarda il video del Tg Parma)
L'articolo sulla Gazzetta di Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Nocciolina

    01 Novembre @ 16.45

    bene, vuol dire che l'indifferenziato finirà camuffato nei sacconi gialli della plastica. Anonimi! Tiè Folli!

    Rispondi

  • Rorschach

    01 Novembre @ 15.22

    Siamo veramente italiani... tutti a lamentarsi che Parma è sporca; e di chi è la colpa? Ovviamente non di chi la sporca, ma dell'amministrazione che cerca di far rispettare le regole del vivere civile. Siamo veramente dei pagliacci, e vi aspettate che cambi qualcosa? Illusi...

    Rispondi

  • Simone

    01 Novembre @ 14.09

    Simone.giallo7@libero.it

    Io già ora facendo bene la raccolta differenziata produco poca quantità di rifiuto residuo. Io ho l'organico nel bidone condominiale e in quel caso capisco le critiche di chi se lo deve tenere in casa. Ma invece non capisco chi per criticare un provvedimento dice ecco allora le persone butteranno i rifiuti in strada, perchè bisogna sempre pensare ai comportamenti incivili se un provvedimento ha un buon obiettivo ovvero diminuire i rifiuti?? Allora con lo stesso criterio non si dovranno più esporre nei musei le opere d'arte perchè ci potrebbero essere sempre persone che non rispettando le regole li potrebbero rovinare?!

    Rispondi

  • doni

    01 Novembre @ 11.26

    donatomensi@msn.com

    Vista la situazione in versano le famiglie in questo periodo, sarebbe bene non applicare aumenti "oltre soglia": stimolerebbero l'abbandono di rifiuti sul territorio. Al contrario, una riduzione potrebbe creare maggior pulizia (Forse!).

    Rispondi

  • Goldwords

    01 Novembre @ 10.12

    Il tutto sta in questa frase "Anzi, chi produrrà più «indifferenziata» rispetto alla soglia prevista, avrà aumenti in bolletta" quindi Parma sarà ancor più sporca e lurida di quello che è adesso, perché la gente per non pagare butterà la roba ovunque. Considerando in che condizioni è la città oggi, voi pensate che con questo sistema migliorerà? Ma solo questi dilettanti che amministrano e IREN, possono pensare che migliorerà il servizio. Andatevene state distruggendo una bella città!!! Per vostra informazione, sono comparse le ponghe anche nei giardini, cosa mai successa da tanti anni che ho il giardino.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Foto dalla pagina Facebook ufficiale di "Malena"

BARI

Dal Partito Democratico al porno: un milione di clic per "Malena"

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Televisione

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Samuele Bersani rinvia tour, problema a corda vocale

musica

Samuele Bersani rinvia il tour: problema a una corda vocale

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Legionella nel quartiere Montebello: 14 casi. Ecco le precauzioni da prendere

Parma

Legionella nel quartiere Montebello: 14 casi. Ecco le precauzioni da prendere

Collecchio

A Gaiano il commosso addio a Leonardo, ucciso da una malattia a 42 anni

Anteprima Gazzetta

Lungoparma, raccolta firme contro le corsie preferenziali Video

1commento

ciclismo

Malori, che sfortuna: caduta in gara e frattura alla clavicola

tg parma

Aeroporto: resta il volo per Trapani Video

1commento

A1

Incidente in A1: traffico in tilt per ore tra Fidenza e Piacenza

Parma Calcio

Simonetti: "A San Benedetto del Tronto servirà un Parma aggressivo"

PALLAVOLO

Festa con la società rivale: tre ragazzine saranno "processate"

15commenti

Pgn

Concerti d'autunno e nuovi locali

droga

Quando gli spacciatori non se ne vanno...

5commenti

san pancrazio

"Sradicano" il bancomat col carro attrezzi. Ma abbandonano il bottino Video

2commenti

San Polo d’Enza

Scippata dell'iPhone: nei guai tre giovani parmigiani traditi dalle foto-profilo

2commenti

Pericolo

Automobilisti al telefono: multe raddoppiate

17commenti

SICUREZZA

Telecamere, via alla «rivoluzione» Video

7commenti

Tintarella

Abbronzati in autunno: come evitare di «scolorire»

3commenti

stessa posa, stesso luogo

Oggi come ieri: sorrisi e nostalgia Gallery Inviateci le vostre foto

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Lettera di un onesto a un farabutto

4commenti

EDITORIALE

Hillary vince ai punti. Non è detto che basti

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Identificato l'uomo trovato morto in un canale

Palermo

Botte agli alunni di seconda elementare: arrestate tre maestre Foto

SOCIETA'

Gazzareporter

Giocoliere al semaforo Foto

C999

Ecco "Timeless", la video-installazione che dà il "la" a Verdi Off

SPORT

Calciomercato

Il Valencia nelle mani di Prandelli

Calcio

Simeone: "Potrei non rinnovare"

CURIOSITA'

foto parmigiana

Amatrice, quel guanciale-simbolo ritrovato tra le macerie e donato ai soccorritori

INTERVISTA

Gianni Bella: «In tv per Mogol»