12°

Parma

Virus del Nilo nel Mantovano: allarme donatori

Virus del Nilo nel Mantovano: allarme donatori
Ricevi gratis le news
0

di  Caterina Zanirato

Se per quest’anno l’emergenza per il virus «chikungunya», ovvero della zanzara tigre, si è placata, ci ha pensato il «virus del Nilo» a preoccupare chi vive nelle zone di Mantova, Parma, Ferrara e Rovigo. 
Nei giorni scorsi, infatti, a Mantova, si è riscontrato il primo caso di infezione su un donatore di sangue. E le misure di allerta sono scattate in tutt'Italia: il coordinamento nazionale dei centri trasfusionali ha bloccato le donazioni di sangue da parte dei cittadini che hanno soggiornato, anche per una sola notte, nel Mantovano.  La prima associazione a partire con le misure preventive, sabato scorso, era stata l’Avis: nel questionario che si compila prima di una donazione, dove si devono inserire i dettagli sul proprio stato di salute, si chiedeva ai volontari di specificare se per vari motivi si erano fermati a Mantova. In questi casi, i donatori sono stati bloccati per 4 settimane, il tempo necessario per il decorso della malattia. Il virus, infatti, può essere molto pericoloso, dato che se sorgono complicazioni, soprattutto nei soggetti più deboli come anziani o bambini, porta anche alla morte. Non si trasmette da uomo a uomo, tranne attraverso la donazione di sangue, ma si diffonde attraverso le punture delle zanzare, che a loro volta hanno punto animali - soprattutto volatili - infetti.
A Parma, comunque, la situazione è sotto controllo: «Non si è registrato alcun caso di virus del Nilo - commenta Gianluca Pirondi, direttore del Dipartimento malattie infettive dell’Ausl -. Le uniche preoccupazioni erano emerse a fine luglio, nel Reggiano: a Correggio, infatti, era stato trovato un cavallo con il virus del Nilo, che ora è in via di guarigione. Ma i cittadini possono stare tranquilli: il virus si trasmette solo se le zanzare pungono volatili malati. E al momento di volatili malati non ce ne sono. Seguiamo strettamente il protocollo regionale che prevede di analizzare il sangue dei corvi e della cacciagione migratoria, controllare le zanzare presenti e di tutti i pazienti che presentano delle encefaliti».
 I sintomi dell’infezione sono febbre, che dura al massimo una settimana, accompagnata da malessere, nausea, mal di testa, dolori muscolari, tosse, eruzioni cutanee, diarrea e difficoltà respiratorie. Nota dolente: non esiste un modo di prevenire il virus, se non il classico spray anti zanzare. «Purtroppo la nostra zona è a rischio - conclude Pirondi -. Gli uccelli migratori si muovono e le zanzare in quest’area proliferano». L’anno scorso, ad esempio, scattò lo stesso allarme nella zona compresa tra Ferrara e Rovigo: i volontari avevano soggiornato in queste due province non hanno potuto donare il sangue per quattro settimane.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Karma: la notte di J.L. David

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus

parma

Star Wars: i personaggi della saga... al Campus Foto

"Indietro tutta 30 e lode!" sfiora i 4 milioni di spettatori

televisione

"Indietro tutta" sfiora i 4 milioni di spettatori Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

Il Marconi piange Giulia

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Montagna

Corniglio, si pensa a una eventuale «class action» contro Enel

Dopo piena

Lentigione, gli sfollati a casa per Natale

Colorno

Oltre un milione di danni per l'Alma

Tg Parma

Striscioni al Marconi per ricordare Giulia Video - Foto

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

anteprima gazzetta

Un'altra vittima innocente: "Possiamo migliorare le condizioni nelle strade"

1commento

LUTTO

Giulia, 15 anni e tanta voglia di vivere

3commenti

lentigione

I lavori sull'argine dell'Enza visti dal drone Video

Ricerca

Centri storici: quello di Parma tra i più dinamici in Italia

coin e decathlon

Due furti in negozi sportivi, tre ragazzi denunciati

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

Monza

Trovato il cadavere dell'ex calciatore Andrea La Rosa: era nel bagagliaio di un’auto

Francia

Scontro treno-scuolabus, "21 alunni feriti gravi"

SPORT

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

tg parma

Ospedale dei bambini: i giocatori del Parma diventano... Babbo Natale Video

SOCIETA'

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

NOVITA'

Nuova Audi RS4 2017, il ritorno del V6 biturbo

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS