12°

23°

Parma

Virus del Nilo nel Mantovano: allarme donatori

Virus del Nilo nel Mantovano: allarme donatori
Ricevi gratis le news
0

di  Caterina Zanirato

Se per quest’anno l’emergenza per il virus «chikungunya», ovvero della zanzara tigre, si è placata, ci ha pensato il «virus del Nilo» a preoccupare chi vive nelle zone di Mantova, Parma, Ferrara e Rovigo. 
Nei giorni scorsi, infatti, a Mantova, si è riscontrato il primo caso di infezione su un donatore di sangue. E le misure di allerta sono scattate in tutt'Italia: il coordinamento nazionale dei centri trasfusionali ha bloccato le donazioni di sangue da parte dei cittadini che hanno soggiornato, anche per una sola notte, nel Mantovano.  La prima associazione a partire con le misure preventive, sabato scorso, era stata l’Avis: nel questionario che si compila prima di una donazione, dove si devono inserire i dettagli sul proprio stato di salute, si chiedeva ai volontari di specificare se per vari motivi si erano fermati a Mantova. In questi casi, i donatori sono stati bloccati per 4 settimane, il tempo necessario per il decorso della malattia. Il virus, infatti, può essere molto pericoloso, dato che se sorgono complicazioni, soprattutto nei soggetti più deboli come anziani o bambini, porta anche alla morte. Non si trasmette da uomo a uomo, tranne attraverso la donazione di sangue, ma si diffonde attraverso le punture delle zanzare, che a loro volta hanno punto animali - soprattutto volatili - infetti.
A Parma, comunque, la situazione è sotto controllo: «Non si è registrato alcun caso di virus del Nilo - commenta Gianluca Pirondi, direttore del Dipartimento malattie infettive dell’Ausl -. Le uniche preoccupazioni erano emerse a fine luglio, nel Reggiano: a Correggio, infatti, era stato trovato un cavallo con il virus del Nilo, che ora è in via di guarigione. Ma i cittadini possono stare tranquilli: il virus si trasmette solo se le zanzare pungono volatili malati. E al momento di volatili malati non ce ne sono. Seguiamo strettamente il protocollo regionale che prevede di analizzare il sangue dei corvi e della cacciagione migratoria, controllare le zanzare presenti e di tutti i pazienti che presentano delle encefaliti».
 I sintomi dell’infezione sono febbre, che dura al massimo una settimana, accompagnata da malessere, nausea, mal di testa, dolori muscolari, tosse, eruzioni cutanee, diarrea e difficoltà respiratorie. Nota dolente: non esiste un modo di prevenire il virus, se non il classico spray anti zanzare. «Purtroppo la nostra zona è a rischio - conclude Pirondi -. Gli uccelli migratori si muovono e le zanzare in quest’area proliferano». L’anno scorso, ad esempio, scattò lo stesso allarme nella zona compresa tra Ferrara e Rovigo: i volontari avevano soggiornato in queste due province non hanno potuto donare il sangue per quattro settimane.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel