paradigna

Scarichi inquinanti nei canali: sequestrate lavatrici ad azienda

Scarichi inquinanti nei canali: sequestrate lavatrici ad azienda
Ricevi gratis le news
7

Il provvedimento è stato disposto dal Gip su iniziativa del Comune: sono state sequestrate alcuni giorni fa le lavatrici ad acqua della Lavanderia Torinese che - secondo i monitoraggi di Arpa - con i loro scarichi avrebbero contribuito a inquinare fossi e canali che confluiscono nel Naviglio.
La notizia arriva direttamente dal Comune, con una nota: "E’ una vicenda lunga e complicata, quella che ha visto protagonisti il Comune di Parma e la Lavanderia Torinese, che non ha mai ottemperato ai provvedimento dei diversi enti competenti per far cessare la fonte di inquinamento individuata nelle lavatrici ad acqua - si legge -. I suddetti impianti sono ora finiti sotto sequestro per disposizione del GIP, che ha accolto la richiesta del Comune, dettata esclusivamente dalla necessità di tutelare la qualità delle acque pubbliche".

"Già da anni - spiega il comunicato - la questione era all’attenzione dei diversi enti competenti, ma solo ora è arrivata la svolta che pone almeno temporaneamente fine alle emissioni inquinanti.
Il tutto ha avuto inizio con i numerosi esposti ad ARPA presentati da privati cittadini, che lamentavano costantemente un grave inquinamento delle acque superficiali del fosso interpoderale situato nei pressi della Lavanderia Torinese in via Colorno, che riceveva, tra gli altri, i reflui prodotti dalla stessa ditta e che risulta tributario del fosso che scorre parallelo a via Paradigna, a sua volta confluente nel Canale Naviglio.
Negli anni seguenti i ripetuti controlli da parte di ARPA, Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri di Bologna, Polizia Provinciale, Agenti Ambientali del Comune di Parma, AUSL avevano accertato diverse criticità del sistema di depurazione della ditta in questione.
Erano quindi stati emessi diversi atti di diffida da parte degli enti competenti, finalizzati ad imporre la sospensione degli scarichi idrici inquinanti delle lavatrici ad acqua, che quindi avrebbero dovuto essere smaltiti come rifiuti liquidi.
Visto che le diffide non hanno sortito l’effetto sperato, nel mese di marzo 2014, il Comune di Parma – servizio controllo abusi nel territorio - ha emesso un provvedimento di sospensione temporanea dell’attività di lavaggio ad acqua, in attesa dell’allaccio in fognatura dell’intero complesso condominiale.
Ma neppure questo è stato sufficiente: infatti, nell’ambito dei controlli in loco effettuati nei mesi successivi, è emerso che le lavatrici ad acqua in realtà non avevano mai smesso di funzionare".
Fino all'ultimo (dal punto di vista cronologico) atto: "La mancata osservanza di quanto imposto dal Comune di Parma ha comportato la scelta di procedere alla richiesta di sequestro dei soli impianti individuati come fonti inquinanti, al fine di assicurare la cessazione degli scarichi.
Ora la vicenda registra un primo punto fermo: come disposto dal Decreto di Sequestro Preventivo emesso dal GIP del Tribunale di Parma, Paola Artusi, il giorno 13 Ottobre il Nucleo Operativo Ecologico dei Carabinieri ed ARPA hanno proceduto al sequestro delle lavatrici ad acqua della Lavanderia Torinese.
Rimane comunque in funzione l’attività di lavaggio a secco, che non produce scarichi inquinanti".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • giorgio mezzatesta

    12 Novembre @ 21.57

    asterix, era in generale. La Parma va in Po e il Po in adriatico. I fiumi, i torrenti , i canali sono diventati TUTTI discariche e luoghi ove dirigere i propri scarichi PERICOLOSISSIMI. Tutto questo pare interessi a pochi. Ciò che interessa pare sia discolparsi, addossando la colpa del dissesto agli animali(nutrie) certamente dannosi anche per la biodiversità, ma altrettanto certamente NON la causa principale di come sono messi i nostri corsi 'acqua

    Rispondi

  • Asterix

    12 Novembre @ 19.07

    Giorgio al mare dal fosso della lavanderia non ci arriva niente va direttamente in falda ... Ma non hai letto bene l'articolo è il comune che ha bloccato l'attività ...

    Rispondi

  • Vercingetorige

    12 Novembre @ 17.41

    SI , MA PERCHE' mentre , per l' inceneritore di Ugozzolo , si sono fatti arrivare pullman di "fans" fin da Agrigento , si è assordata la città a colpi di spentolacciate , si sono terrorizzati i Parmigiani col cancro , si è sconvolta diffondendo panico , un' Elezione Comunale , su queste cose invece c' è un silenzio d' oro e non spentolaccia nessuno ? QUANTE ALTRE "LAVANDERIE TORINESI" CI SONO IN GIRO PER LA CITTA' ? Allora io non ho mai detto , e non dico , che i fumi dell' inceneritore facciano bene alla salute , ma dico che un impianto moderno , ben filtrato e costantemente monitorato come quello di Ugozzolo , è molto meno pericoloso per l' ambiente di cose di questo genere. Poi ci aggiungiamo farmaci proibiti , ormoni , antibiotici , anche scaduti e di provenienza ignota , somministrati a mucche che producono il latte per il parmigiano-reggiano , poi ci aggiungiamo "pastone" di presunto pomodoro , proveniente fin dalla Cina , o prodotto in Italia , in vasche dove nuotano topi , bisce e scarafaggi , poi ci aggiungiamo camion carichi di cosce di maiale provenienti dall' Ungheria , e , se siamo in buona fede , NON POSSIAMO NON AMMETTERE CHE NON E' L' INCENERITORE AD UCCIDERE LA "FOOD VALLEY" .

    Rispondi

  • rodolfo

    12 Novembre @ 17.20

    Vediamo la foto del canale, vi sembra un canale pulito dalle vegetazioni? In caso di piena, come può contenere l'acqua che dovrebbe? Ora fate il paragone con la Parma e il Baganza e traetene le conclusioni

    Rispondi

  • giorgio mezzatesta

    12 Novembre @ 15.59

    nei canali gettano di tutto e scaricano ogni sorta di schifezza. Basta guardare TUTTI i corsi d'acqua del parmense.I pesci non esistono più e nemmeno le rane. I topi fanno festa. Tutta questa bella roba finisce alla fine in mare, ove portiamo i figli a fare il bagno. E i SINDACI (prima autorità sanitaria locale) cosa fanno? LA LOTTA ALLE NUTRIE !!!!!!!Ma che ci abbiano preso proprio per scemi?

    Rispondi

    • Roberto

      12 Novembre @ 18.16

      io stopperei gli scarichi abusivi con il cemento rapido, così la "l'inquinante" torna direttamente a casa del proprietario.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta

LONDRA

Dolores O'Riordan: per la polizia non è una morte sospetta Video

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

RIMINI

L'anteprima del nuovo film di Ligabue al Fulgor, il cinema amato da Fellini

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

SPETTACOLI

Dal Crazy Horse alla tivù, il passo di Deborah Lettieri

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

IL VINO

"I Grandi Vini di Toscana" di Ernesto Gentili

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Non ce l'ha fatta la 71enne ucraina travolta in via Langhirano

PARMA

E' morta al Maggiore la 71enne ucraina travolta in via Langhirano Video

L'incidente è avvenuto il 2 gennaio

FATTO DEL GIORNO

Un anno dopo la morte di Filippo Ricotti, la Massese resta insicura: lettera della madre del 17enne

Ecco le anticipazioni del direttore della Gazzetta di Parma, Michele Brambilla

carabinieri

Razzia alla Salvo D'Acquisto: ladri costretti ad abbandonare l'auto rubata

tg parma

Contrabbando di petrolio dalla Calabria a Parma, 6 arresti Video

SCANDALO SANITA'

«Pasimafi», altri 8 medici indagati: sotto accusa anche Mutti e Caspani

2commenti

CALCIO

Ecco Marcello Gazzola con la maglia del Parma

Una storia iniziata da bambino... Ecco la foto "storica" di Gazzola piccolo giocatore del Parma

DEGRADO

Parma, quei 18 luoghi abbandonati in cerca di futuro: foto-storia

4commenti

fiere

Cibus 2018 scalda i muscoli: attesi 80mila visitatori

A MEDESANO

Pioggia di lettere anonime a luci rosse

Il caso

«Io, musulmano, sono contro la chiusura delle "Luigine"»

2commenti

carabinieri

Capodanno rovinato: l'appartamento in affitto a Madonna di Campiglio era una truffa

LA BACHECA

Ecco 66 nuove offerte di lavoro

tg parma

Novità in casa Tep: arrivano tre nuovi autobus lunghi 10 e 12 metri Video

1commento

Gioco

Busseto, vinti 64mila euro al lotto

FIDENZA

Auto in fiamme nella notte: incendio doloso?

m5s

Cominciate le parlamentarie. Per Parma Ferraroni, Distante, D'Alessandro e...?

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché l'atomica torna a fare paura

di Paolo Ferrandi

1commento

L'ESPERTO

Imu, quante complicazioni con i figli

ITALIA/MONDO

BERGAMO

Cade in una tomba: 74enne muore sul colpo

montecchio

L'assume come badante ma voleva altro: denunciato per tentata violenza sessuale

SPORT

calcio

Manuel Nocciolini va in prestito al Pordenone

GAZZAFUN

Ceresini o Pedraneschi: chi il miglior presidente?

SOCIETA'

Economia

Più ortofrutta confezionata per non pagare i sacchetti bio Video

gran bretagna

18enne italiana mette la verginità all'asta per poter studiare a Cambridge: offerto un milione

2commenti

MOTORI

DETROIT

Mercedes, ecco la nuova Classe G

IL TEST

Nissan X-Trail, i segreti del Suv che piace a tutti