-4°

-2°

Parma

«Paradisi fiscali», rifugio per 40 parmigiani

«Paradisi fiscali», rifugio per 40 parmigiani
Ricevi gratis le news
0

Da Parma a Montecarlo, San Marino e Ecuador con destinazione paradiso. S'intende fiscale.
Sono alcune decine, secondo l'Anagrafe degli italiani residenti all'estero,  i nostri concittadini che, un bel giorno, per  motivi diversi, hanno deciso di abbandonare la nostra città e trasferirsi in paesi più o meno lontani. Gli stessi paesi però che, ultimamente,  sono finiti nel mirino della Agenzia delle entrate in cerca di evasori e contribuenti  furbetti.  La notizia è trapelata proprio in questo scampolo d'agosto: l'Agenzia delle Entrate ha avviato la propria offensiva contro i contribuenti che evadono il fisco italiano utilizzando le possibilità permesse dalla normativa internazionale. Ha così stilato l’elenco di coloro che hanno trasferito la propria residenza in Paese dal fisco più «leggero»: cittadini sui quali saranno avviati controlli con attenzione.

 E tra i paesi a rischio ci sono proprio alcuni di quelli dove hanno trasferito la propria residenza una quarantina di parmigiani. Per la precisione sono tredici  i concittadini che hanno scelto di vivere, e pagare le tasse, nel  Principato di Montecarlo, mentre sono dieci coloro che si sono trasferiti negli Emirati Arabi. Ben dodici invece i parmigiani di casa nel lontano Ecuador e cinque quelli che hanno lasciato la Parma per andare a vivere a San Marino. E se nessuno sembra registrato nelle esotiche isole Bermuda i soliti maligni puntano il dito sui 629 che vivono, regolarmente in Svizzera,
Sia chiaro: la residenza in un paese con fiscalità «agevolata» non indica certo un evasore ed ecco perchè alla Agenzia delle Entrate si rispetta con rigore la scelta del riserbo.  «Sono in corso valutazioni ed è presto per dire su quante persone si indagherà e in quali paesi» ci si limita a rispondere dalla sede di Bologna confermando il dato di 8000 contribuenti sotto osservazione in regione. Ma senza distinguere tra le singole provincie.

 Le uniche  cose certe quindi sono la presenza di nostri concittadini nei cosiddetti paradisi fiscali e che per alcuni di loro si preannuncia un autunno caldo: i «sospetti» si troveranno a dovere provare la loro innocenza dimostrando di avere per davvero trasferito effettivamente i propri interessi all'estero.  Per farlo dovranno presentare, la prova che loro casa  «abituale» è nel paese «fiscalmente privilegiato» oppure l'iscrizione dei figli presso istituti scolastici stranieri oltre, e questo suona più facile, contratti di lavoro  e fatture e ricevute di utenze di gas, luce, telefono e di altri canoni tariffari, pagati nel paese estero. Se così non fosse sarebbero guai: e a quel punto il paradiso potrebbe essere davvero   perduto. lu.pe.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

90 Special: le 7 ragazze diventate famose - Ambra Angiolini

L'INDISCRETO

Non è la Rai, Ambra Angiolini e le "sue" ragazze

Sant'Ilario: allegria al Be Movie

FESTE PGN

Sant'Ilario: allegria al Be Movie Foto

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

Grave incidente in via dei Mercati: ragazza 19enne in Rianimazione

PARMA

Grave incidente in via dei Mercati: ragazza 19enne in Rianimazione

E dalle testimonianze spunta un furgone pirata che ha sfiorato i feriti

MALTEMPO

Dopo i fiocchi fa paura il grande gelo. E la neve tornerà giovedì Video

APPENNINO

Rischio gelo: scuole chiuse a Bardi, Bore, Varsi, Varano Melegari e Berceto

GAZZAREPORTER

I primi effetti di Buran

Temperature già sotto lo zero a Calestano

Comune di Parma

Maltempo, cimiteri chiusi fino al 28 febbraio

MONTICELLI

Si sentono male alla festa: 45 persone finiscono in ospedale a Parma

ANTEPRIMA GAZZETTA

I lupi sono alle porte Salso

Via Picasso

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

Svaligiato per l'ennesima volta il Tato Bar

1commento

ATLETICA

Fidenza rinnova il centro sportivo Ballotta: ecco come sarà Video

Attore

Addio a Poletti, recitò con Fellini

CALCIO

Salernitana-Parma, non ci saranno Siligardi, Munari e Di Gaudio: parla D'Aversa Video

2commenti

GAZZAREPORTER

Le foto di una lettrice: "Piazzale San Lorenzo, rifiuti abbandonati nonostante l'ecostation"

2commenti

SORBOLO

Il sindaco Cesari: "Bocconi avvelenati nel parco di via Bottego"

Il primo cittadino lancia l'allerta con un post su Facebook

1commento

In treno

Violinista dimentica la valigia, «miracolo» della Polfer

GAZZAREPORTER

Domenica, ore 7: "Sta nevicando abbondantemente a Panocchia" Foto

Tg Parma

Casa inagibile per due famiglie in strada del Traglione

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il misterioso filo che lega le vite di tutti noi

di Michele Brambilla

1commento

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

LA SPEZIA

Maltempo: neve in Liguria, imbiancate le Cinque Terre

MALTEMPO

Pilone crolla sul ponte: riaperto l'accesso stradale a Venezia

SPORT

SERIE A

Il Milan sbanca l'Olimpico: Roma ko

OLIMPIADI INVERNALI

Cerimonia di chiusura: Arianna Fontana portata in trionfo Foto

SOCIETA'

LA PEPPA

Frittata di spaghetti, la ricetta del cuore

IL VINO

«Pecorello Grisara» di Ceraudo, aromi fragranti e agrumi solari ma non solo

MOTORI

Il salone

Ginevra, la guida completa. 100 anteprime

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery