Parma

Lite fra ragazzine in piazzale Pablo

Lite fra ragazzine in piazzale Pablo
Ricevi gratis le news
19

La lite furibonda s'è scatenata ieri sera nei giardinetti di piazzale Pablo, brulicanti di «ragazzi del muretto» che si ritrovano lì ogni sera e di gente del quartiere alla ricerca di un po' di fresco. Loro sono due ragazzine, una di 12 anni e l'altra di 14, a quanto pare «nemiche per la pelle» da un pezzo: non è chiaro quale sia stata la miccia che ha infuocato gli animi, chi le conosce parla di vecchia ruggine, genere «quella io non la sopporto».
Fatto sta che ieri sera il brusco faccia a faccia s'è trasformato in qualcosa di diverso, la situazione è sfuggita di mano: le due ragazze si sono accapigliate, la più giovane ha avuto la peggio ed è finita all'ospedale. In piazzale Pablo prima è arrivata un'ambulanza che ha accompagnato la dodicenne all'ospedale e subito dopo i carabinieri a cercare di capire cosa fosse successo. La più grande, nel momento in cui ha capito di averla fatta grossa, è scappata. Nel piazzale si sono precipitati la madre e uno zio della dodicenne aggredita, che è salito con lei sull'ambulanza. Aveva dei graffi sul viso, non dovrebbe comunque aver riportato lesioni preoccupanti: appena arrivata al Maggiore, è stata trasferita in Pediatria, poco dopo l'ha raggiunta la madre. Quando però sono arrivati i carabinieri, madre e figlia erano andate via. La dottoressa non ha nemmeno finito di visitarla.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • angelica

    03 Settembre @ 19.01

    giusto per chiarire quello che è accaduto in piazzale pablo. le due ragazzine non erano fuori di sera perchè i genitori alle 19. 30 le vanno a prendere per riportarle a casa. cmq la lite è avvenuta di pomeriggio. le ragazze non sono ne drogate e ne sbandate, si è trattato solo di una provocazione da entrambe le parti, sono "liti" che tutte noi persone adulte abbiamo vissuto. la campana fa din don prima di fare din accertatevi sempre di sentire pure il don perchè spesso le persone giudicano e fanno apprezzamenti gratuiti sulla vita altrui e sopratutto sui genitori che lavorano onestamente e cercano di dare ai propri figli in questo mondo di merda tutto l' amore possibile, cercando di fargli capire che devono confrontarsi con i loro coetanei, di assaporare la loro adolescenza nel migliore dei modi, di crescere piano e di non seguire esempi sbagliati o frasi riportate da persone che si spacciano come amici e invece non lo sono, " le mazzate fanno male ma poi passano, le parole restano e ti offendono nell' anima, riflettete...

    Rispondi

  • Andrea

    02 Settembre @ 21.21

    Stavolta devo accodarmi agli utenti che la giudicano una notizia "inutile". di liti ce ne sono sempre state, anzi, per chi si ricorda i periodi San Lazzaro-Cinghio-Via Isola sotto quel punto di vista siamo in paradiso. sono cose che succedono ora e sono sempre successe, i bambini si picchiano sin dall'asilo per un gioco. Qua semplicemente qualcuno si è preso la briga di chiamare le forze dell'ordine, nulla di più. se vogliamo poi parlare di portare l'attenzione sulla situazione dei giovani d'oggi... non serve pubblicare una notizia del genere (per i motivi sopra elencati), basta girare in strada per vedere ragazzine di 14 anni vestite come delle veline o ragazzini ubriachi fradici che deambulano con difficoltà per via cavour. quello si che 20 anni fa non succedeva, o almeno in modo minore!!

    Rispondi

  • www.gazzettadiparma.it

    02 Settembre @ 19.10

    Caro Tyson, 30 o 40 anni fa tante cose erano diverse, nel bene e nel male, nei media come nella società. Questo non vuol dire che il metro di giudizio debba essere lo stesso e comunque non è una scusa per minimizzare la notizia. Se uno considera normale che una 12enne e una 14enne, in giro di sera, si picchino in piazza... Faccia pure, magari però il suo non è l'unico metro di giudizio possibile. (A.V.)

    Rispondi

  • Marika

    02 Settembre @ 18.41

    Per Maganuco: e tu da dove vieni? Da Trento? o da Sissa?

    Rispondi

  • familyga

    02 Settembre @ 17.26

    ...per Luca: Non sono necessari i cognomi: vengono da p.le Pablo - Parma!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Le ex Luigine continueranno ad esistere anche in futuro, la gestione passerà a Proges

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

4commenti

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

TRAFFICO

Tamponamento risolto sulla tangenziale nord. Il traffico scorre

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

Giustizia

Gli stupratori di Rimini "come iene sulla preda"

SPORT

tg parma

Gazzola: "Abbiamo piena fiducia nel mister" Video

6commenti

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

MOTORI

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato