17°

30°

vandalismi

Via Repubblica, i vandali fanno strage di luminarie e addobbi

Via Repubblica, i vandali fanno strage di luminarie e addobbi
Ricevi gratis le news
28

La stupidità non ama nemmeno il Natale. Hanno fatto strage di luminarie ed addobbi i vandali che questa notte hanno "regalato"  la loro opera in via Repubblica. Dalla piazza a Barriera, nel mirino i negozi incorniciati di mille lucine e con esposti alberi o decorazioni. Amarezza tanta, tanto lavoro da rifare nella domenica di festa. Senso: nessuno.

Fotogallery: i vandali del Natale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • federicot

    30 Novembre @ 22.50

    federicot

    E se fossero semplicemente persone che non sopportano le luminarie di natale o proprio non sopportano il natale nel suo aspetto pagano?

    Rispondi

    • giorgiop

      02 Dicembre @ 08.05

      giorgiop

      Chiunque sia stato, di qualsiasi colore, di qualsiasi lingua madre, è un perfetto idiota senza possibilità di appello. Credo che con tutte le telecamere che ci sono in via repubblica, qualcosa si possa vedere e, concordando con chi l'ha suggerito, anche i cosiddetti social network possono dare una mano a catturare qualche sborone on line. Dopodichè calci nel sedere bipartisan sia che si tratti di vandalismi religiosi che politici che semplicemente demenziali. Poi a lavorare gratis per riparare con al collo un cartello "sono un cretino".

      Rispondi

    • Margherita

      01 Dicembre @ 14.37

      anche se così fosse chi da il diritto di danneggiare la proprietà altrui? Lo so anch'io che ormai il vero senso del Natale si è perso in questo circo di consumismo esasperato ed esasperante, ma non per questo mi sento autorizzata ad un comportamento delinquenziale. E comunque, se devo fare un'ipotesi sui responsabili, io propendo per ragazzotti/e che nulla hanno a che vedere con ideologie politiche o religiose ma semplicemente hanno in comune la stessa madre, quella che è sempre incinta...sì, insomma, la madre degli imbecilli.

      Rispondi

  • Maurizio

    30 Novembre @ 21.49

    Vercingetorige, questi "vandali" se appartengono a quello che penso io non sono appartenenti ai centri sociali, sono solo i nuovi ragazzini del futuro che per noia danneggiano tutto, anche quelli trovati a rompere gli specchietti delle auto in centro non fanno parte della categoria, comunque mettere a posto le cose si può però non possono nulla le forze dell'ordine, le scuole, il sindaco, quì sono i genitori che devono intervenire perchè se interviene chi ti dovrebbe aiutare ad educarti, ovvero la scuola, la chiesa per chi frequenta, lo sport, bene se succede qualcosa la colpa è sempre degli altri, i genitori negano e magari ti trovi anche qualche guaio

    Rispondi

  • Maurizio

    30 Novembre @ 19.33

    Vercingetorige, questi "vandali" se appartengono a quello che penso io non sono appartenenti ai centri sociali, sono solo i nuovi ragazzini del futuro che per noia danneggiano tutto, anche quelli trovati a rompere gli specchietti delle auto in centro non fanno parte della categoria, comunque mettere a posto le cose si può però non possono nulla le forze dell'ordine, le scuole, il sindaco, quì sono i genitori che devono intervenire perchè se interviene chi ti dovrebbe aiutare ad educarti, ovvero la scuola, la chiesa per chi frequenta, lo sport, bene se succede qualcosa la colpa è sempre degli altri, i genitori negano e magari ti trovi anche qualche guaio

    Rispondi

    • Vercingetorige

      30 Novembre @ 20.08

      NON SONO STATO ABBASTANZA CHIARO NEL DIRE CHE "GRUPPI SOCIALI" E "CENTRI SOCIALI" NON SONO SINONIMI ? Che , poi, questi cretini possano essere rieducati dalle famiglie e dai genitori che li hanno creati può darsi pure che , in alcuni casi , sia vero , ma non ci conterei troppo.

      Rispondi

      • Maurizio

        01 Dicembre @ 21.01

        La sua precisazione al momento del mio commento non era stata ancora pubblicata, per il resto concordo con lei a non contarci ma dico che o si riprende a dare o meglio tollelare la carta bianca che vi era una volta o con questo andazzo chi dovrebbe educarti lo farà sempre meno

        Rispondi

  • Catto

    30 Novembre @ 19.11

    Una volta quando ero piccolo, il divertimento era andare in centro sotto Natale, vedere le luci in strada, sulle vetrine, sui davanzali. Adesso il divertimento è quello che è accaduto stanotte. Sono quasi sicuro che sia stato uno di quei gruppetti di ragazzi che vengono chiamati "baby gang" che usano il "disagio giovanile" tanto di moda come scudo per mascherare la loro reale idiozia. Ci siamo mai chiesti come mai in questi gruppi di ragazzi spesso ci sono ragazzi non proprio parmigiani ? E gli abitanti ? possibile che nessuno abbia visto o sentito niente ????? Se i genitori di questi ragazzi avessero un bricioli di coscienza li porterebbero a calci in culo in via repubblica a sistemare tutto ! Se io avessi fatto una cosa del genere, mio padre mi avrebbe impiccato con le lucine di Natale ! Vercinge, hai perfettamente ragione, fanno parte di gruppi sociali ben definiti, di perfetti idioti ! Se le forze dell' ordine, o anche noi cittadini, ci sbattiamo 10 minuti su qualche social network, volete che non si trovi qualcuno di questi cretini che si bulla di quanto ha combinato ??? Fate schifo

    Rispondi

  • Bianca

    30 Novembre @ 19.05

    no comment

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Daria Bignardi lascia la Rai

tv

Daria Bignardi lascia la Rai

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

tribunale

Fisco: Raul Bova condannato a un anno e 6 mesi

1commento

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

concorso

Una corona per Miss Parma: chi sarà la più bella del reame?

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

CHICHIBIO

«Podere Lavinia», tutto il buono della carne

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

fontanini

incidenti

Scontro tra auto e uno scooter a Fontanini: un ferito grave

TRIBUNALE

La truffa online del robot da piscina, parmigiano condannato

gazzareporter

Largo Coen: risveglio dopo la notte di raccolta rifiuti... Foto

3commenti

politica

Calvano: "Il Pd di Parma martoriato da vecchie logiche”

A Corcagnano

Rubati due escavatori in un cantiere

rifiuti

Agevolazioni per il compostaggio domestico: arrivano i controlli

po

Ancora senza esito le ricerche del soragnese scomparso

Asolana

Getta un mozzicone: scoppia l'incendio

3commenti

siccità

Regione: nessun rischio di razionamento dell'acqua in Emilia

Oggi incontro dell'Osservatorio per il Po

Fidenza

Addio alla «Rita» borghigiana doc

BASSA

Falchi cuculi, il loro regno targato Parma

L'INTERVISTA

Noa Zatta: «L'estate perfetta sul set di Salvatores»

ZONA VIA BARACCA

Caso di Dengue a Mariano, disinfestazione per tre notti Cosa fare

Da stasera dalle 23 alle 4. Tutti consigli per i residenti

4commenti

ATLETICA

Folorunso, ai mondiali per stupire

2commenti

parma

Lascia la figlia addormentata in auto sotto il sole: denunciato

Il padre accusato di abbandono di minore

1commento

DELITTO DI VIA SIDOLI

«Elisa voleva andare a un concerto, io ho perso la testa»

Nuove rivelazioni dell'ex fidanzato

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I misteri delle bollette: le multe al tempo della crisi

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Pusher e prostituzione: qualcuno intervenga

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

firenze

Benzina per eliminare pidocchi, bimba in condizioni critiche

3commenti

LONDRA

I genitori di Charlie si arrendono, "Vai con gli angeli" Video

SPORT

MOTOCROSS

Per Kiara Fontanesi weekend da dimenticare

PARMA CALCIO

Open Day femminile il 2 agosto

SOCIETA'

CONCORSI

Gazzareporter: manda le tue foto e "cartoline" e vinci

gusto

I Maestri del lievito madre ingolosiscono la piazza Foto

MOTORI

BMW

Serie 2 Coupé e Cabrio, debutta il restyling

NOVITA'

Opel Insignia GSi, berlina per veri intenditori