12°

26°

vandalismi

Via Repubblica, i vandali fanno strage di luminarie e addobbi

Via Repubblica, i vandali fanno strage di luminarie e addobbi
28

La stupidità non ama nemmeno il Natale. Hanno fatto strage di luminarie ed addobbi i vandali che questa notte hanno "regalato"  la loro opera in via Repubblica. Dalla piazza a Barriera, nel mirino i negozi incorniciati di mille lucine e con esposti alberi o decorazioni. Amarezza tanta, tanto lavoro da rifare nella domenica di festa. Senso: nessuno.

Fotogallery: i vandali del Natale

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • federicot

    30 Novembre @ 22.50

    federicot

    E se fossero semplicemente persone che non sopportano le luminarie di natale o proprio non sopportano il natale nel suo aspetto pagano?

    Rispondi

    • giorgiop

      02 Dicembre @ 08.05

      giorgiop

      Chiunque sia stato, di qualsiasi colore, di qualsiasi lingua madre, è un perfetto idiota senza possibilità di appello. Credo che con tutte le telecamere che ci sono in via repubblica, qualcosa si possa vedere e, concordando con chi l'ha suggerito, anche i cosiddetti social network possono dare una mano a catturare qualche sborone on line. Dopodichè calci nel sedere bipartisan sia che si tratti di vandalismi religiosi che politici che semplicemente demenziali. Poi a lavorare gratis per riparare con al collo un cartello "sono un cretino".

      Rispondi

    • Margherita

      01 Dicembre @ 14.37

      anche se così fosse chi da il diritto di danneggiare la proprietà altrui? Lo so anch'io che ormai il vero senso del Natale si è perso in questo circo di consumismo esasperato ed esasperante, ma non per questo mi sento autorizzata ad un comportamento delinquenziale. E comunque, se devo fare un'ipotesi sui responsabili, io propendo per ragazzotti/e che nulla hanno a che vedere con ideologie politiche o religiose ma semplicemente hanno in comune la stessa madre, quella che è sempre incinta...sì, insomma, la madre degli imbecilli.

      Rispondi

  • Maurizio

    30 Novembre @ 21.49

    Vercingetorige, questi "vandali" se appartengono a quello che penso io non sono appartenenti ai centri sociali, sono solo i nuovi ragazzini del futuro che per noia danneggiano tutto, anche quelli trovati a rompere gli specchietti delle auto in centro non fanno parte della categoria, comunque mettere a posto le cose si può però non possono nulla le forze dell'ordine, le scuole, il sindaco, quì sono i genitori che devono intervenire perchè se interviene chi ti dovrebbe aiutare ad educarti, ovvero la scuola, la chiesa per chi frequenta, lo sport, bene se succede qualcosa la colpa è sempre degli altri, i genitori negano e magari ti trovi anche qualche guaio

    Rispondi

  • Maurizio

    30 Novembre @ 19.33

    Vercingetorige, questi "vandali" se appartengono a quello che penso io non sono appartenenti ai centri sociali, sono solo i nuovi ragazzini del futuro che per noia danneggiano tutto, anche quelli trovati a rompere gli specchietti delle auto in centro non fanno parte della categoria, comunque mettere a posto le cose si può però non possono nulla le forze dell'ordine, le scuole, il sindaco, quì sono i genitori che devono intervenire perchè se interviene chi ti dovrebbe aiutare ad educarti, ovvero la scuola, la chiesa per chi frequenta, lo sport, bene se succede qualcosa la colpa è sempre degli altri, i genitori negano e magari ti trovi anche qualche guaio

    Rispondi

    • Vercingetorige

      30 Novembre @ 20.08

      NON SONO STATO ABBASTANZA CHIARO NEL DIRE CHE "GRUPPI SOCIALI" E "CENTRI SOCIALI" NON SONO SINONIMI ? Che , poi, questi cretini possano essere rieducati dalle famiglie e dai genitori che li hanno creati può darsi pure che , in alcuni casi , sia vero , ma non ci conterei troppo.

      Rispondi

      • Maurizio

        01 Dicembre @ 21.01

        La sua precisazione al momento del mio commento non era stata ancora pubblicata, per il resto concordo con lei a non contarci ma dico che o si riprende a dare o meglio tollelare la carta bianca che vi era una volta o con questo andazzo chi dovrebbe educarti lo farà sempre meno

        Rispondi

  • Catto

    30 Novembre @ 19.11

    Una volta quando ero piccolo, il divertimento era andare in centro sotto Natale, vedere le luci in strada, sulle vetrine, sui davanzali. Adesso il divertimento è quello che è accaduto stanotte. Sono quasi sicuro che sia stato uno di quei gruppetti di ragazzi che vengono chiamati "baby gang" che usano il "disagio giovanile" tanto di moda come scudo per mascherare la loro reale idiozia. Ci siamo mai chiesti come mai in questi gruppi di ragazzi spesso ci sono ragazzi non proprio parmigiani ? E gli abitanti ? possibile che nessuno abbia visto o sentito niente ????? Se i genitori di questi ragazzi avessero un bricioli di coscienza li porterebbero a calci in culo in via repubblica a sistemare tutto ! Se io avessi fatto una cosa del genere, mio padre mi avrebbe impiccato con le lucine di Natale ! Vercinge, hai perfettamente ragione, fanno parte di gruppi sociali ben definiti, di perfetti idioti ! Se le forze dell' ordine, o anche noi cittadini, ci sbattiamo 10 minuti su qualche social network, volete che non si trovi qualcuno di questi cretini che si bulla di quanto ha combinato ??? Fate schifo

    Rispondi

  • Bianca

    30 Novembre @ 19.05

    no comment

    Rispondi

Mostra altri commenti

Il video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Angelo Pintus fa la sua proposta di matrimoni durante il concerto a Verona

musica

Pintus, proposta di matrimonio "live". E commovente Video

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Televisione

Benedetta Mazza fuori da «Pechino Express»

Le "bufale del web" e la notte dei (veri) ricercatori Video

doctor web

Le "bufale del web" e la notte dei (veri) ricercatori Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

PARMA

Festival Verdi: venerdì la festa inaugurale

Lealtrenotizie

Quando gli spacciatori non se ne vanno...

droga

Quando gli spacciatori non se ne vanno...

2commenti

san pancrazio

"Sradicano" il bancomat col carro attrezzi. Ma abbandonano il bottino Video

1commento

PALLAVOLO

Festa con la società rivale: tre ragazzine saranno "processate"

9commenti

Parma

Lungoparma: i lettori "bocciano" le nuove regole

I risultati del nostro sondaggio

1commento

San Polo d’Enza

Scippata dell'iPhone: nei guai tre giovani parmigiani traditi dalle foto-profilo

1commento

Pericolo

Automobilisti al telefono: multe raddoppiate

14commenti

SICUREZZA

Telecamere, via alla «rivoluzione» Video

3commenti

allarme furti

'Topi' notturni in perlustrazione: bloccati a Pilastro

1commento

Tintarella

Abbronzati in autunno: come evitare di «scolorire»

2commenti

libro

Pizzarotti, volume due: "Racconto Parma che ce l'ha fatta"

3commenti

INTERVISTA

Gianni Bella: «In tv per Mogol»

stessa posa, stesso luogo

Oggi come ieri: sorrisi e nostalgia Gallery Inviateci le vostre foto

1commento

TRAVERSETOLO

La partita che unisce i popoli

tg parma

Il regista Greenaway prof ad honorem all'Università di Parma Video

Chef

Marcolin, da Salso all'Antartide

Berceto

Lucchi: «I rifiuti? Ce li gestiamo noi»

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Lettera di un onesto a un farabutto

EDITORIALE

Hillary vince ai punti. Non è detto che basti

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

reggio emilia

Identificato l'uomo trovato morto in un canale

Milano

Ex conduttore tv a processo per un omicidio di 18 anni fa

SOCIETA'

IL CASO

Notte in ospedale a Miami per atleta parmigiana. Il conto: 18mila dollari

42commenti

C999

"Timeless", la video-installazione che dà il "la" a Verdi Off

SPORT

Bar Sport

"Buon compleanno, Sandro Piovani!": video-auguri 

Calciomercato

Il Valencia punta su Prandelli

ANIMALI

cani

Giotto da adottare

Sos amici animali

Chi vuole adottare Cappuccino?