-4°

Parma

Enrico Mentana: voglia di tg

Enrico Mentana: voglia di tg
Ricevi gratis le news
0

Gabriele Balestrazzi

Se sarà il nuovo direttore del Tg3, come subito gli chiede Giuliano Molossi raccogliendo una indiscrezione di Dagospia, non si sa. Ma una cosa è certa: Enrico Mentana ha una gran voglia di tg. .

Dopo la brusca conclusione della sua Matrix e del rapporto con Mediaset che durava 18 anni, il sogno di "Mitraglia" (come venne soprannominato fin dall'inizio in Rai, per quella sua velocità nel parlare e per quel ritmo che sono poi diventati il suo marchio di fabbrica) è proprio quello di tornare a guidare un telegiornale. E lo dice fin dall'inizio della sua serata in Piazza Garibaldi, per "Settembre italiano". Per una volta nei panni del'intervistato, con le domande del direttore della Gazzetta

Ma che tg farebbe? "Un telegiornale non allineato, che combatta l'appiattimento degli opposti conformismi, per cui oggi in Italia Berlusconi ha sempre ragione oppure sempre torto. Io non ho mai conosciuto, nella mia carriera, nessuno che avesse sempre ragione o sempre torto". Un tg in cui i giornalisti, dirà più avanti rievocando la nascita del suo Tg5, "parlano come mangiano" e in cui la politica c'è solo quando offre degli spunti concreti, e non solo il bla bla quotidiano dei portavoce.

E allora Molossi gli fa fare un passo indietro, alle due sere che hanno segnato la sua rottura con Mediaset. La prima (poi rientrata per la ricucitura di Fedele Confalonieri) fu la cena dei vertici Mediaset dopo la vittoria elettorale di Berlusconi del 2008, quando si accorse che ormai il giornalismo del gruppo era totalmente schierato: un giornalismo "tifoso". E quando in un gruppo tutti la pensano allo stesso modo - aggiunge Mentana allargando il discorso al gruppo Repubblica/Espresso - è un male per tutti". E poi la sera di Eluana, nella quale "Mediaset si è rivelata diversa da come l'avevo conosciuta in tutti quegli anni", in cui da Falcone all'11 settembre i grandi fatti erano stati seguiti con speciali o finestre che avevano rivoluzionato la normale programmazione. "Quella sera, invece, fu preferito il Grande Fratello secondo la logica per cui the show must goes on. E io ne ho tratto le conseguenze, ma ovviamente questa è stata solo la fatidica goccia che ha fatto traboccare un vaso già colmo".

C' è spazio per la vicenda Boffo ("legittimo dare la notizia, anche se non è il giornalismo che piace a me"), e ovviamente per la lunga polemica estiva su Berlusconi ("non era gossip: è vero che anche un politico ha diritto a farsi un harem, però poi non ci propini il Family Day..."). Però, alla lunga "a questo giornalismo sarebbe preferibile uno che ci spiegasse quante fabbriche riapriranno in settembre").

Nella lunga chiacchierata pubblica, che però tiene tutti incollati alle sedie o in piedi per un'ora e mezzo, c'è spazio anche per Bersani: "Sicuramente vincerà lui. Ha già dimostrato di avere delle idee, e comunque un partito con un leader è già meglio di un partito senza leader. E una buona opposizione non serve solo alla sinistra, ma a tutto il Paese". Poi per parlare della manifestazione della libertà di stampa: "non credo alle manifestazioni. Sono i giornalisti i veri padroni del loro destino". E delle nuove tecnologie: "I giornali devono andare su internet. Ma la vera sfida è quella di portare su internet, dove c'è tutto e il contrario di tutto, la credibilità".

Tra una frase seria e una battuta, Mentana arriva alla fine senza mai cedere alla tentazione della ripicca verso chi l'ha cacciato. Ma quando Molossi chiude portandolo sul terreno sportivo e sulla sua Inter, gli scappa: "Sì, sono stato molto contento per il 4-0 sul Milan. Ma non per Berlusconi...Beh, un po' anche per quello...".

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Emma Chambers

Emma Chambers

Gran Bretagna

Morta Emma Chambers, sorella di Hugh Grant in "Notting Hill"

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

INSTAGRAM

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Neve

MALTEMPO

Ancora neve: rischio gelate in Appennino, stasera stop ai mezzi pesanti in A1 e via Emilia

Disagi limitati in autostrada

APPENNINO

Rischio gelo: scuole chiuse a Bore, Bardi, Varsi e Berceto

MONTICELLI

Si sentono male alla festa: 45 persone finiscono in ospedale a Parma

SALSO-BUSSETO

Sojasun Verdi Marathon: la carica dei podisti... sotto la neve Foto

WEEKEND

Tra sci, escursioni e tavole golose: l'agenda della domenica

SORBOLO

Il sindaco Cesari: "Bocconi avvelenati nel parco di via Bottego"

Il primo cittadino lancia l'allerta con un post su Facebook

Via Picasso

«Undici colpi nel mio bar: un incubo»

1commento

Attore

Addio a Poletti, recitò con Fellini

In treno

Violinista dimentica la valigia, «miracolo» della Polfer

GAZZAREPORTER

Domenica, ore 7: "Sta nevicando abbondantemente a Panocchia" Foto

Ex Eridania

Rubata di nuovo la bacchetta di Toscanini

1commento

AMMINISTRATIVE

Nasce il progetto civico «Siamo Salso»: «Insieme per costruire il futuro»

CARABINIERI

Rapine al Tigotà di Sorbolo: condannato 43enne, resterà in carcere fino al 2020

E' diventata definitiva la condanna a 3 anni per un uomo di Novellara

VIADANA

Sequestrato un furgone carico di agnelli maltrattati

PARMA 2020

Capitale della cultura: svelati tutti i progetti

Traversetolo

I profughi spalano la neve: tregua tra Comune e Betania

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Confronti? No grazie. Meglio i monologhi

di Francesco Bandini

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

BRESCIA

Incendio in discoteca a Desenzano: 17 intossicati

MISTERO

Italiani scomparsi in Messico: arrestati 4 agenti della polizia locale

SPORT

Serie B

Empoli in testa all'ultimo istante. Cade il Frosinone. Solo il Bari ne approfitta. La Cremonese non scappa

2commenti

SPORT

Le 10 medaglie italiane a Pyeongchang 2018 Foto

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

MODA

Borsalino, la finanza sequestra il marchio: si può vendere Foto: star di Hollywood

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day