Parma

Nuova influenza: procedimento disciplinare per il direttore di Medicina Preventiva

Nuova influenza: procedimento disciplinare per il direttore di Medicina Preventiva
Ricevi gratis le news
18

L'Azienda ospedaliero-universitaria di Parma ha avviato un procedimento disciplinare nei confronti del direttore del reparto di Medicina Preventiva del Maggiore di Parma per la mancata diffusione di una circolare ministeriale che conteneva le indicazioni per il trattamento dei casi sospetti di influenza AH1N1. Il provvedimento è stato preso nell’ambito dell’indagine interna avviata dopo il caso del parmigiano di 24 anni, affetto dal virus A, ricoverato in gravi condizioni all’ospedale San Gerardo di Monza e che non era stato sottoposto al test durante i controlli nelle strutture sanitarie di Parma.
Secondo la direzione generale dell’azienda ospedaliero- universitaria, il direttore del reparto di Medicina Preventiva non avrebbe trasmesso tempestivamente la circolare datata 29 luglio e questo avrebbe comportato la mancata esecuzione del tampone al giovane nei controlli del 18 e del 22 agosto. Il caso sarà ora esaminato da una commissione disciplinare interna e poi verrà trasmesso al comitato dei garanti dell’Emilia- Romagna. Nel caso in cui venissero accertate responsabilità ed inadempienze formali, per il direttore del reparto di Medicina Preventiva del Maggiore di Parma potrebbe arrivare anche il licenziamento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • fra

    10 Settembre @ 22.33

    perchè paghiamo dei politici ai vertici degli ospedali? Usiamo i soldi dei loro stipendi per medici, infermieri e atterezzature . Il direttore di medicina preventiva è una bravissima persona e il signor Venturi vorrebbe essere competente, dedito al bene dell'ospedale e stimato la metà di quanto è stimato il dottore in questione.

    Rispondi

  • Teton

    10 Settembre @ 17.10

    Sembra incredibile la dimenticanza, conoscendo la serietà professionale del Responsabile della Medicina Preventiva. La dichiarazione del Direttore Generale esclude ogni conseguenza sulla vicenda del giovane, al quale faccio auguri di guarigione completa. Oggi su un giornale di Parma si legge, che la circolare sarebbe stata inviata, ma non a tutti i reparti; insomma al di là del recapito di circolari, che si scaricano dai siti delle Regioni e dal Ministero, salvo quelle riservate, cosa si vuole? Non risolvere i problemi, ma trovare un "colpevole" e scaricarlo, nonostante le comprovate capacità???

    Rispondi

  • Gavina

    10 Settembre @ 09.56

    @ Attila Vorrei conoscere il nome del medico per essere informata, non penso nel modo più assoluto che questo professionista abbia colpe in merito al caso di questo ragazzo o di altri casi di questa influenza, ma sarei curiosa di sapere come mai una circolare che doveva essere fatta circolare da fine luglio, abbia iniziato a circolare solo a fine agosto. Io sarei solo interessata al perchè del ritardo della circolare. Per quanto riguarda la presunta pericolosità di questa influenza, penso sia meno pericolosa del morbillo, della varicella, della mononucleosi e della stessa influenza stagionale che ci colpisce tutti gli anni, i casi che le tv ci propinano sono degli estremi, cose che purtroppo possono succedere, e non penso nel modo più assoluto che ci siano delle colpe,e tanto meno intendo accusare i professionisti della sanità, siano essi medici, infermieri, oss, ota, o più semplicemente gli addetti alla pulizia. Le circolari sono importanti, molto spesso dettano il più giusto e corretto comportamento che il persoanle sanitario deve avere, per questo è importante che vengano fatte circolare il più possibile e non appena il ministero le faccia pervenire alle strutture.

    Rispondi

  • Matteo

    10 Settembre @ 08.46

    Massima solidarietà nei confronti di chi ha subito questo provvedimento disciplinare, che lascia perplessi, dubbiosi, basiti, sotto tutti i punti di vista

    Rispondi

  • Francesco

    09 Settembre @ 23.11

    Mi associo agli attestati di solidarietà per un bravo, serio e preparato professionista che all'ospedale ha dedicato la sua vita. Basta con questa scellerata politica di impoverimento delle migliori risorse umane del nostro ospedale. I bravi medici ce li dobbiamo tenere, non li dobbiamo cacciare o metterli in condizoni di andarsene come sta avvenendo da troppo tempo. L'ospedale è della città non del Dott. Venturi

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

social

Belen (look sexy) e il battesimo delle polemiche

Un'onda che sembra arrivare dal film Point break

Portogallo

Onde gigantesche come nel film Point break

Ignazio Moser

Ignazio Moser

DADAUMPA

Moser, dal GF a Parma: «Qui sto bene, ho tanti amici»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

CHICHIBIO

«Timocenko», soprattutto pizza per tutti i gusti

di Chichibio

1commento

Lealtrenotizie

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

Emergenza

Parma, quelle bande di ragazzini violenti

1commento

59 ANNI

San Secondo piange Paola, l'angelo dei disabili

PARMA

Addio a Giacomo Azzali, una vita per l'anatomia: aveva 89 anni

PEDONE SICURO

Nuove «Zone 30» in città nel 2018. La mappa

Salsomaggiore

«Serhiy è scomparso: chi l'ha visto?»: l'appello degli amici

FONTEVIVO

Ubriaco alla guida crea scompiglio a Case Rosi

DIPENDENZA

Una sera con i Narcotici Anonimi

Municipale

Gli autovelox dal 22 al 26 gennaio Dove saranno

INTERVISTA

La regista Emma Dante: così in scena la bruttezza diventa bellezza

emilia romagna

Elezioni, i candidati del M5S nella nostra circoscrizione: c'è un parmense

Due parmigiani, invece, tra i candidati supplenti

inchiesta

Borseggi sull'autobus, è emergenza: "Bisogna essere ossessionati"

6commenti

incidente

Schianto tra due auto nel pomeriggio a Fontevivo: due donne ferite

posticipo

L'Avellino espugna Brescia tra mille emozioni La classifica di serie B

carabinieri

Video pedopornografico sul cellulare: arrestato lui, denunciato l'amico che l'ha inoltrato

2commenti

BUROCRAZIA

Parma: strade pronte, ma chiuse da mesi (o anni)

Da via Pontasso a Ugozzolo: ci sono cavalcavia e strade asfaltate in città che inspiegabilmente resatano interdette al traffico

4commenti

3 febbraio

Il ministro a Parma: maestre e maestri diplomati contestano

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Perché Mattarella ha ragione sul voto

di Michele Brambilla

L'ESPERTO

Imu: cosa succede se il figlio lavora all'estero

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

praga

Rogo in hotel, l'attore Alessandro Bertolucci: "Salvo ma ho visto morire due persone"

violenze su minori

Abusi su due figlie: il "mostro" smascherato da un tema scolastico è il papà

SPORT

tennis

Seppi saluta Melbourne, Nadal e Cilic ai quarti

GAZZAFUN

Cremonese - Parma 1-0: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

AUTO

Revisione, tempi, costi e controlli: cosa c’è da sapere. Arriva il certificato

gazzareporter

Dall'Appennino alle Alpi

MOTORI

la pagella

Nissan Qashqai DCI 130 CV: i nostri voti

LA MOTO

Yamaha MT-09 SP: la prova