10°

22°

Parma

Diritto di voto agli immigrati, il centrodestra dice «no» a Fini

Diritto di voto agli immigrati, il centrodestra dice «no» a Fini
Ricevi gratis le news
3

Il voto agli immigrati alle  amministrative, a partire dalle regionali del prossimo anno: l'idea lanciata   del presidente della Camera Gianfranco Fini,  non fa molti proseliti  nel centrodestra a Parma.   I toni  non sono certo quelli usati da Bossi, che senza mezzi termini ha rifilato del «matto»  alla terza carica dello Stato. Ma i vertici  del Pdl ducale - a parte poche eccezioni  - fanno il pollice verso alla proposta.

Villani: «La legge c'è già»
«C'è già una legge che, nell'arco di dieci anni, dia la possibilità agli stranieri di ottenere la cittadinanza  e quindi di esercitare il diritto di voto: non ritengo che oggi ci  siano le condizioni per  modificarla  - esordisce il coordinatore provinciale del Popolo della libertà, Luigi Villani - Con una società che è in turbolenza  proprio  sulle questioni dell'integrazione, dovute anche al fatto che per anni in questo Paese è entrato chiunque, con pochi  controlli  e in assenza di regole,  oggi non è il momento per   pensare che l'integrazione avvenga semplicemente attraverso il voto e che  in tempi brevi questi nuovi cittadini possono esercitare un diritto-dovere sancito dalla Costituzione. Insomma, nelle condizioni di transizione in cui ci troviamo  - ovvero nel passaggio  da  lassismo incontrollato ad un regime di ingressi con regole certe - adesso non è opportuno  di   modificare la legge in vigore. Si verrebbe a determinare un ulteriore  elemento di instabilità».

Moine: «No è opportuno»
Anche Massimo Moine, vicecoordinatore provinciale del Pdl (ex An),  non condivide  la proposta di Fini: «Non ritengo opportuno modificare la legge vigente: dieci anni, prima di   far esercitare  il diritto di voto agli immigrati, è un lasso di tempo congruo».

Mora: «Problema da affrontare»
Ad accogliere con favore l'idea  del presidente della Camera è Davide Mora, assessore alla Viabilità (anche lui ex An):  «Fini come sempre ha il dono della chiarezza.  Sul voto agli immigrati ci sono due valutazioni da fare: una di tipo elettoralistico; l'altra invece viaggia su livelli più alti e  ritengo sia quella che fa Fini.   Il problema va affrontato, anche perchè stiamo parlando di persone che  nella loro stragrande maggioranza sono utili  alla società in cui vivono.    Bisogna valutare se i tempi sono maturi per   intervenire   o se si  debba  aspettare ancora un po'».

Corradi: «Totalmente contrari»
  La bocciatura alla proposta, manco a dirlo, arriva dal segretario provinciale della Lega Nord Roberto Corradi: «Siamo assolutamente contrari, perché il diritto di voto sia imprescindibile   rispetto alla cittadinanza.  Chi intende partecipare, anche attivamente,    ai destini del nostro Paese non deve fare altro, se lo vuole, che  percorrere l'iter che porta al riconoscimento della cittadinanza italiana. Una scelta precisa  che naturalmente comporta anche l'acquisizione di doveri, non solo di diritti.  Oggi solo una piccola minoranza di stranieri ha scelto di intraprendere l'iter.   Il diritto di voto, amministrativo o politico, non può prescindere dalla cittadinanza e il percorso oggi previsto per ottenerla   non deve essere modificato».     
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • laude canali

    09 Settembre @ 19.12

    sono ormai 61 anni che abito in Argentina , dopo 5 anni di residenza , e senza mai avere avuto la cittadinanza Argentina , senza mai essere stata obligata a rinunciare alla mia , ho avuto la soddisfazione di aver avuto il diritto divotare il Sindaco della mia cittá , Mendoza ,che ho sempre considerato positivissimo ....si deve poter votare dove si vive ....non si puo vivere sola da aspettatori si diventa parassiti ....e utilizzati solo se necessari ........

    Rispondi

  • morris

    09 Settembre @ 16.40

    Sembra che Berlusconi abbia un fiuto particolare per allevare "traditori". Per Fini occorre la stessa cura usata per Casini, e vorrei vedere in quanti lo seguiranno? Nessuno infatti vuol mollare la poltrona e tutti i privilegi connessi.

    Rispondi

    • Damn

      09 Settembre @ 19.42

      Gianfranco, perchè non cambi il tuo cognome in Badoglio e non dai via la camicia nera, dato che non sei più degno di portarla?

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

55 offerte di lavoro

OPPORTUNITA'

55 nuove offerte di lavoro

Lealtrenotizie

Furto in vialla a Langhirano

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

5commenti

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

2commenti

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

9commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel