-1°

Parma

Zanzara tigre sotto controllo dopo le bonifiche in via Pini

Zanzara tigre sotto controllo dopo le bonifiche in via Pini
Ricevi gratis le news
0

Sulla possibile diffusione di dengue a Parma arrivano le rassicurazioni di Comune e Ausl per limitare al massimo ogni allarmismo fra la popolazione. Intanto, come fanno sapere dall'ospedale Maggiore è stato dimesso il parmigiano di 52 anni ricoverato nel reparto Infettivi dopo aver contratto il virus durante un viaggio in Colombia. L'uomo, che abita in via Pini, la scorsa settimana si era presentato al Pronto soccorso con i classici sintomi del virus tropicale: febbre alta, dolore alla testa, agli occhi e alle articolazioni. Subito era stato predisposto il ricovero, ma nel giro di pochi giorni i medici avevano assistito a un netto miglioramento delle sue condizioni di salute. Non hanno contratto il virus i familiari del 52enne, tenuti sotto controllo dai medici dell'Ausl.
Per quanto riguarda le operazioni di bonifica in via Pini viene fatta chiarezza da parte di Cristina Sassi, assessore all'Ambiente, Fabrizio Pallini, delegato Sanità e Politiche per la salute, e da Gianluca Pirondi, direttore del Dipartimento di sanità pubblica dell'Azienda Usl. In una nota firmata dai tre viene fatto notare che «il caso di dengue che si è verificato a Parma è stato circoscritto e isolato dall’attivazione immediata, da parte di Comune e Ausl, delle procedure previste in questi casi. Lo stesso avvenne l'anno scorso in provincia, quando un caso analogo di positività non diede problemi di contagio per l'attivazione tempestiva di analoghe procedure».

 Nella tarda serata di venerdì scorso, in seguito alla segnalazione del caso di dengue, il Comune ha attivato infatti, insieme all’Azienda Usl, il protocollo che prevede l’informazione porta a porta, «in quanto non è stata possibile altra informazione preventiva alla cittadinanza vista la tarda ora». L'operazione porta a porta è stata dunque compiuta dalla polizia municipale nella zona circostante l’abitazione del contagiato in via Pini. E' poi seguita una massiccia disinfestazione nel corso della notte e per le due notti successive nel raggio di 100 metri intorno all’abitazione e nell’area verde attigua. 

 Le disinfestazioni sono principalmente a base di piretro, che non è particolarmente tossico come altri prodotti che si usavano in  passato - tipo il ddt e similari - ma di cui è sconsigliabile abusare perché può provocare alterazioni all’ecosistema e rischia di essere nocivo per i piccoli animali domestici. Infatti, nel corso delle operazioni di bonifica, e nelle ore successive, è consigliabile tenere in casa gli animali. Per questi motivi le disinfestazioni devono essere limitate a zone ristrette e solo in presenza di pericolo reale di contagio di dengue o di altre malattie virali. «Tutte le operazioni sono comunque effettuate dopo aver informato i cittadini coinvolti, come è appunto avvenuto nella serata di venerdì», spiegano Sassi, Pallini e Pirondi.

 Anche se il Comune effettua trattamenti larvicidi mensili in 50 mila caditoie pubbliche tra città e frazioni per debellare la zanzara tigre, nel periodo primaverile ed estivo è necessario che i cittadini si attengano scrupolosamente alle norme indicate dalla Regione e alle indicazioni fornite dal Comune e Provincia. Nel dettaglio, i cittadini devono svuotare quotidianamente sottovasi e qualsiasi tipo di contenitore per evitare ristagni d’acqua in cui avviene il deposito delle uova, devono evitare eccessive annaffiature ed è consigliata l'installazione di zanzariere. Inoltre, è consigliato l'uso di repellenti e il trattamento all’interno delle proprie abitazioni e giardini, oltre al controllo, nelle varie attività lavorative, dei ristagni d’acqua in teloni, vasi e pneumatici. Precauzioni che in molte aree della città non sarebbero rispettate.  .
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

bologna

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

Va in vacanza, amici di Fb bisbocciano e rubano in casa, presi

varese

Gli amici vedono da Fb che è in vacanza e bisbocciano e rubano a casa sua

2commenti

Dadaumpa: le serate Dadacita

FESTE PGN

Dadaumpa: le serate Dadacita Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Parma (inesistente) umiliato ad Empoli 4-0. I crociati crollano all'8° posto

Serie B

Parma umiliato ad Empoli 4-0 crolla all'8° posto. D'Aversa resta Risultati e classifica

D'Aversa: "Tutto gira storto. Dobbiamo stare zitti e lavorare" (Video)Grossi: "Parma disastroso" (Guarda il videocommento)

17commenti

gazzareporter

Polizia in via Cavour: nel mirino le baby gang Foto

4commenti

tg parma

Busseto: cinque ragazzini denunciati per furto e danneggiamenti

1commento

il caso

Forza Nuova in una sala civica, l'Anpi: "A rischio la collaborazione col Comune"

La nota del Comune: "Avremmo violato la normativa"

7commenti

maltempo

Allerta meteo, in arrivo pioggia e neve

incidente

Ciclista cade in una curva a Mulazzano: è grave

DROGA

Cinque spacciatori in manette: erano pronti a smerciare quattro etti di droga in città Video

4commenti

tg parma

Parma capitale della cultura, ecco cosa cambierà

Tutti i progetti della giunta per il 2020

I titolari di Pepèn

«Ci hanno lasciati soli, siamo amareggiati»

26commenti

sport e cucina

Lo chef Oldani celebra (con pasta Barilla) Federer n.1 al mondo Video: la ricetta

gemellaggio

Empoli e Parma, amici dal 1984: partita e spuntino tra tifosi

vigili del fuoco

Incendio a Medesano, in fiamme la mansarda di una palazzina Video

carabinieri

Ai domiciliari perchè perseguitava la ex, maltratta la mamma: arrestato

Mobile

In via Torelli la casa dei pusher dell'Oltretorrente

4commenti

commercio

Controlli in cucine e dispense: un altro locale con irregolarità

Salsomaggiore

Lancia 105 grammi di cocaina nel torrente Ghiara: ventenne arrestato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tutti uniti per il rilancio della città

di Claudio Rinaldi

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Insulti alla fidanzata di Harry, si dimette il leader dell'Ukip

femminicidio

Uccise la bandante e gettò il cadavere nel Po, arrestato

SPORT

Serie A

Il Genoa batte l'Inter che viene sorpassata dalla Roma

GAZZAFUN

Empoli - Parma: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

piazza garibaldi

One Billion Rising: Flash Mob per i diritti delle Donne

il disco

50 anni di 2001: la musica secondo Kubrick

MOTORI

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto