Parma

Al telefono in bicicletta: cinque multe in sette giorni

Al telefono in bicicletta: cinque multe in sette giorni
Ricevi gratis le news
35

Parma come Pechino si diceva un tempo, alludendo alla legione di bici che ronzano sulle nostre strada. Ma, evidentemente, era la Cina prima dell'avvento del cellulare, quando a nessuno ve­niva in mente di pedalare tele­fonando.
  Mentre ora, pure per un sa­lutino anche sbrigativo con il cellulare all'orecchio, si rischia un salasso da 148 euro e la per­dita di cinque punti sulla paten­te.
  Lo sanno anche troppo bene i cinque ciclisti parmigiani che nella scorsa settimana si sono visti intimare l'alt da un agente della polizia municipale che ha poi staccato il verbale. E gli im­properi sibilati al telefono, certo dopo essere giudiziosamente scesi dalla bici, sono facili da in­tuire.
  «Le nuove norme che sanzio­nano l'uso del telefono in sella alla bici sono entrate in vigore quest'estate con le modifiche al Codice della strada introdotte dal decreto legge sulla sicurezza spiega il comandante della mu­nicipale Giovanni Jacobazzi. ­Noi abbiamo concesso un perio­do di tolleranza per dare tempo ai ciclisti di adeguarsi e poi ab­biamo dovuto cominciare a dare le multe».

Altre informazioni nell'articolo di  Luca Pelagatti sulla Gazzetta di Parma oggi in edicola
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luca

    22 Settembre @ 13.49

    Siccome il buon senso deve essere cosa cara ad ogni essere umano...queste leggi non hanno alcuna ragione di esistere...ma visto che esistono e noi italiani siamo sempre inclini a protestare a parole ma mai con i fatti è arrivata l ora di dare anche noi "le multe", o meglio è arrivata loro di pretendere ciò che ci è dovuto e ciò che paghiamo con le nostre tasse. Quindi piste ciclabili non dissestate o senza ostacoli da giochi senza frontiere...righe blu fuori dalle carreggiate delle strade (cioè tra un marciapiede e l altro) o righe blu nei pressi di incroci che limitano le visuali nelle svolte, togliere i cartelli dei lavori in corso quando i lavori sono terminati,pulizia delle piante lungo le strade prima che cadono milioni di rami per le careggiate, riparazione delle buche stradali in tempi celeri,sistemare la segnaletica stradale spesso nascosta e se poi vogliamo proprio rompergli i coglioni possiamo anche controllare dove finiscono i soldi delle multe che sarebbero destinati in parte alla manutenzione stradale e alle piste ciclabili. E potrei continuare... Sto pensando seriamente di preparare un dossier con tutti questi problemi. Forse è arrivata l' ora di smetterla di prenderci per il c...o.

    Rispondi

  • anna

    12 Settembre @ 14.15

    MA PERCHE CONTINUIAMO A FARE PARAGONI?NON VOGLIAMO MICA PARAGONARE PARMA A ROMA O NAPOLI........ CI SONO DIFFERENZE NEL BENE E NEL MARE OVVIAMENTE NAPOLI E' UNA CITTA MERVIGLIOSA COLARATA PIENA DI BELLEZZE MA CON TANTE CONTROINDICAZIONI.....PARMA ,BHE PARMA E' PARMA

    Rispondi

  • Giovanni

    12 Settembre @ 09.33

    "Invece di multare tutti gli scooter che tutto il giorno e tutti i giorni sfrecciano contromano in via Repubblica, o multare le prostitute che bivaccano nella zona del centro storico indisturbate ubriacandosi, disturbandoi e addescando i passanti muktano chi telefona in bici

    Rispondi

  • Max

    11 Settembre @ 22.16

    Ha ragione quello che parla di Napoli, io sono appena tornato dalla Sicilia e altro che cell in bicicletta.....tutti senza casco, in 3 sugli scooter, macchine parcheggiate ovunque, siamo all'esagerazione sia da una parte (il sud) che dall'altra (i vigili di Parma).

    Rispondi

  • gianluca

    11 Settembre @ 18.17

    anche telefonare in bicicletta puo essere pericoloso. Però a Napoli si mettono a ridere. Per lavoro vado spesso in Campania e li: cinture, casco, telefonico ecc ecc Ma non facciamo ridere

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Ascolti: fiction Canale 5 a 2,2 mln, Sarà Sanremo 11.36%

televisione

Ascolti tv: la fiction Sacrificio d'amore vince di misura su Sarà Sanremo

Guerre stellari tra solennità e disco music

IL DISCO

Guerre stellari tra solennità e disco music

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il nuovo video sulle 5 regole per non toppare l’anolino di fidenza

TRADIZIONI

Anolini, a Fidenza li fanno così (video). E voi? Inviate video e foto

Lealtrenotizie

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

BASSA

Donna investita da un'auto a San Secondo: è grave

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale alle 14,30

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

ALLUVIONE

Tra ruspe e "angeli del fango": a Lentigione si lavora senza sosta Foto

Messa domenicale sul sagrato della chiesa

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

2commenti

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

8commenti

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

La rabbia degli abitanti oltre il confine con Brescello. «Nessuno ci ha avvertiti e così abbiamo perso tutto»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

1commento

MANTOVA

Bimbi uccisi: indagato anche il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta la squadra

SOCIETA'

CUNEO

La salma di Vittorio Emanuele III tornerà in Italia

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260