12°

23°

Parma

“Sol casa: 1.000 tetti fotovoltaici”

Ricevi gratis le news
1

Comunicato stampa

 
A seguito dell’accordo firmato lo scorso 7 agosto tra Comune di Parma ed E.s.c.o. Energy Power (Energy saving company), per la  realizzazione del progetto “Sol casa 1.000 tetti fotovoltaici”, si comunica che a partire da lunedì 14 settembre sarà possibile presentare domanda di adesione all’iniziativa.
 
Come avviene già in altre città (Salerno, Latina), grazie alla proposta presentata dalla società ENERIS srl, verranno installati impianti su abitazioni mono o bifamiliari e villette a schiera (esclusi i condomini) realizzati dalla società ESCO ENERGY POWER; tramite questo processo si assicura la produzione di energia pulita con un conseguente abbattimento dei costi energetici per cittadini. Si stima che nei prossimi 20 anni si eviterà la produzione di 70mila tonnellate di emissioni di CO2 e l’utilizzo di 22mila tonnellate di petrolio. Inoltre si produrranno 100 milioni di kilowattora e i cittadini risparmieranno 20 milioni di euro.
 
La società che realizzerà il progetto,  la ESCO Energy Power, valuterà l’idoneità della posizione ove ubicare l’impianto. L’impianto sarà tarato solo ed esclusivamente per lo scambio dell’energia sul posto (net metering). La ESCO progetterà, realizzerà e provvederà alla manutenzione degli impianti, rispondendo sia dei danni che di evenutali malfunzionamenti.
Inoltre l’energia prodotta verrà conteggiata da un apposito contatore, prima di essere immessa nella rete di distribuzione nazionale, da cui verrà successivamente prelevata dall’utente stesso per la copertura del proprio fabbisogno energetico. L’energia in esubero immessa nella rete viene "immagazzinata" e rimarrà fruibile negli anni successivi, nei periodi in cui l’impianto non è funzionante (notte, manutenzione) o la produzione risulta minore del fabbisogno (maltempo).
Dopo 20 anni l'utente acquisirà la proprietà dell'impianto a titolo gratuito.
 
"Quando a marzo di quest'anno abbiamo deliberato le Politiche Energetiche del Comune di Parma - spiega l'Assessore Cristina Sassi  -  nei progetti elaborati vi era anche quello di dare la possibilità al privato di produrre energia pulita con un drastico ridimensionamento dei costi. Infatti grazie all'accordo che abbiamo stipulato il cittadino che vorrà aderire all'iniziativa Sol casa avrà la possibilità di dotare la propria casa di impianto fotovoltaico per autoconsumo, senza alcun costo se non l'avvio della pratica e una piccola quota annuale davvero contenuta.   Pensare di aiutare l'ambiente riducendo i consumi di combustibile fossile e le emissioni di CO2 con anche la possibilità di aiutare economicamente le nostre  famiglie è un obiettivo molto importante: con questo progetto pensiamo di poterlo conseguire.”
 
Gli interessati potranno scaricare il modulo per la domanda di adesione dal sito del Comune di Parma www.comune.parma.it o dal sito di E.s.c.o. Energy Power: www.esconergypower.it.
I moduli potranno essere spediti via fax, mail, posta o consegnati direttamente all’ufficio Protocollo del Comune, presso il Duc, largo Torello de'Strada 11/a.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luca

    13 Settembre @ 16.40

    Segnalo il link corretto al sito www.escoenergypower.it.\r\nMi ritengo una persona sensibile alle tematiche ambientali, ma devo dire di provare un certo scetticismo verso questa proposta. E\' vero che da un lato solleva il proprietario dell\'immobile dai costi di investimento dell\'impianto ma dall\'altro, correggetemi se sbaglio, presenta un vantaggio economico davvero piccolo e remoto. Se ho capito bene il meccanismo, il proprietario cede l\'usufrutto della superficie del tetto della casa e i vantaggi economici del conto energia e dello scambio in loco della corrente alla società che sostiene il costo dell\'investimento. A questo si aggiunge una quota amministrativa sia di apertura delle pratiche (pari ad alcune centinaia di euro) più un costo annuale di circa 150€ per un impianto di 3Kwh. Alla fine del periodo di 20 anni rileva l\'impianto a titolo gratuito. Praticamente questo vuol dire che il costo netto per 20 anni è superiore a quello della energia \"tradizionale\": i benefici sono incassati dalla società, i costi amministrativi sostenuti dal proprietario; unica consolazione la rilevazione dell\'impianto allo scadere del ventesimo anno le cui condizioni di efficienza potrebbero essere deludenti e le garanzie delle parti oramai scadute. Spero di essermi sbagliato nelle mie valutazioni. Il sistema del Conto Energia in sé riconosce un flebile beneficio economico, Energy Power indubbiamente aiuta a sostenere i costi di installazione, ma senza una sostanziale convenienza economica e un ritorno dagli investimenti in tempi più ridotti, questi impianti non potranno diffondersi e conquistare il mercato che meritano.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

Trasporto pubblico

Autobus: accolto dal Tar il ricorso Tep

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 il finalista del gruppo 8

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel