Parma

Il Comune attiva il piano neve

Quasi 900mila euro per far fronte a neve e ghiaccio

Il Comune attiva il piano neve
Ricevi gratis le news
4

Ha preso avvio il piano neve del Comune. Nella notte di Santo Stefano, venerdì 26 dicembre, un mezzo spargisale ha effettuato la propria attività nel corso della notte, così come nelle giornate di sabato 27 e domenica 28 dicembre. Lo ha reso noto il Comune, che aggiunge: 

In particolare sabato 27, in occasione della prima leggera nevicata, è stato potenziato il servizio di mezzi spargisale, in tutto 7, che sono intervenuti sulla grande viabilità e nelle strade extraurbane. Mentre nel centro storico sono state attivate due squadre di spalatori per contrastare le formazione di ghiaccio a terra. Mezzi spargisale e squadre di spalatori anti ghiaccio in centro sono entrati in azioni anche tra domenica e lunedì. Per affrontare i rigori dell’inverno, il Comune ha, infatti, approntato il “Piano Neve 2014 - 2015”.
“Il Piano Neve scatta quanto la coltre nevosa a terra raggiunge i 5 centimetri circa - precisa l’assessore ai lavori pubblici Michele Alinovi – il Comune, come ogni anno, ha previsto le risorse necessarie per fare in modo che siano ridotti al minimo i disagi legati alle nevicate ed alla formazione di ghiaccio sulle strade”. I cinque centimetri di coltre nevosa previsti perché scatti il piano costituiscono un’indicazione di massima, legata alle effettive condizioni climatiche presenti al momento della nevicata: in caso di temperature sopra lo zero, il piano potrebbe scattare in un momento successivo a fronte dello scioglimento della neve stessa.

Il Piano Neve è coordinato dal Servizio Manutenzioni Infrastrutture di Parma Infrastrutture che ha appaltato il servizio dello sgombero neve ad un’associazione temporanea di imprese. La città è stata divisa in cinque zone per rendere organico e efficace l’operatività del Piano stesso:

la Zona 1 comprende gli svincoli delle tangenziali, la Zona 2 la grande viabilità, la Zona 3 il Centro Storico, la Zona 4 la parte Sud della città e la Zona 5 la parte Nord della città. I costi preventivati ammontano a 860 mila euro suddivisi in una parte fissa di 360 mila euro ed una parte variabile, di 500mila euro, in funzione delle precipitazioni nevose che sarà determinata solo a saldo dell’effettive azioni portate a termine a fronte di gelate e nevicate.
Sono 214 i mezzi impiegati e 110 gli operatori coinvolti. I mezzi: 140 spartineve, 11 pale per caricamento e spalatura, 41 autocarri, 22 mezzi spargisale e spargi cloruro. Il Personale: 85 operai spalatori e 25 tecnici. Piano operativo prevenzione ghiaccio, si articola in 4 livelli in base all’abbassamento della temperatura. Esso si sostanzia attraverso lo spargimento di materiali disgelanti, per evitare la formazione di lastre e croste ghiacciate nonché per sciogliere le stesse nel caso in cui fossero già formate anche in assenza di precipitazioni nevose. I mezzi per lo spargimento dei materiali disgelanti sono dotati di apparecchiature per il rilevamento della posizione Gps e collegati al sistema cartografico comunale che in tempo reale permette di visualizzarne la posizione ed il percorso effettuato.

L’attivazione dello Sgombero Neve si sviluppa per zone di intervento nelle quali sono stati definiti numerosi percorsi ognuno dei quali è gestito da un certo numero di mezzi e personale specificatamente identificato, istruito e responsabilizzato per la buona riuscita dei lavori.

Zona 1 - Svincoli e Tangenziali, suddivisa in n° 5 percorsi per strade e parcheggi con l’utilizzo di 20 mezzi. Zona 2 : Grande Viabilità , suddivisa in n° 12 percorsi per strade e parcheggi, con l’utilizzo di 22 mezzi. Zona 3 : Centro Storico , suddivisa in n° 11 percorsi per strade e parcheggi e n° 7 percorsi per interventi su marciapiedi, piste ciclo-pedonali, passaggi pedonali, fermate bus, scuole e mercati rionali, con l’utilizzo di 43 mezzi a cui si aggiungono 31 spalatori manuali. Zona 4 : Viabilità Sud , suddivisa in n° 30 percorsi per strade e parcheggi e n° 9 percorsi per interventi su marciapiedi, piste ciclo-pedonali, passaggi pedonali, fermate bus, scuole e mercati rionali, con l’utilizzo di 60 mezzi a cui si aggiungono 29 spalatori manuali. Zona 5 - Viabilità Nord, suddivisa in n° 24 percorsi per strade e parcheggi e n° 8 percorsi per interventi su marciapiedi, piste ciclo-pedonali, passaggi pedonali, fermate bus, scuole e mercati rionali, con l’utilizzo di 47 mezzi e 23 spalatori manuali.

Scuole – Per le scuole statali: primarie, secondarie di primo grado e secondarie di secondo grado, compete al Comune la pulizia dei soli spazi esterni. Scale e cortili sono in carico al personale ausiliario delle scuole stesse. Per le scuole comunali, materne e nidi, le operazioni di sgombero neve saranno a carico del Comune.

Mercati – Sarà garantita da parte del Comune la pulizia delle zone mercatali in caso di precipitazioni nevose.
Portale del Comune: www.pianoneve.comune.parma.it

Incombenze dei cittadini in caso di nevicate – In base al vigente Regolamento di Polizia Urbana, spetta ai privati lo sgombero della neve lungo i marciapiedi per tutta la lunghezza che confina con le abitazioni dei privati stessi, negozi, stabili, orti e giardini. E’ quindi fondamentale la collaborazione dei cittadini in questa circostanza, per cui sarà necessario togliere la neve dal proprio passo carrabile, dal proprio accesso pedonale e dai marciapiedi prospicienti le abitazioni private, accumulando la neve ai lati senza gettarla in strada. Una volta tolta la neve è consigliato lo spargimento del sale al fine di evitare la formazione di ghiaccio. Con 1 kg di sale è possibile trattare 20 metri quadrati di superficie calpestabile. E’ sconsigliata la pratica di gettare acqua su neve e ghiaccio.
Mezzi di trasporto – consigli utili . Utilizzare mezzi pubblici di trasporto in modo da facilitare la pulizia delle strade. Non parcheggiare su strade o aree pubbliche. Usare l’auto di proprietà solo in caso di necessità. Adottare una guida prudente mantenendo sempre la distanza di sicurezza. Non usare mezzi a 2 ruote.
Pedoni – consigli utili. Indossare scarpe adatte con suola in gomma per evitare cadute. Non camminare nelle vicinanze di alberi e cornicioni in caso di disgelo. Percorrere preferibilmente marciapiedi e strade già liberate da neve e ghiaccio
Persone anziane – consigli utili. Fare scorte alimentari in attesa che il tempo migliori. Acquistare pale e sale e segnalare eventuali criticità e pericoli imminenti:

NUMERO VERDE: 800484896

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Giovanni

    29 Dicembre @ 20.29

    Vedo la foto e dico che la sicurezza sul lavoro è solo un modo di dire. Se lo sbadilatore in piedi sul camion senza nessun appiglio cade come minimo se ne sta a casa per sei mesi da buon "comunale" ... possibile che non ci sia un altro sistema? Ma chi li controlla questi lavori?

    Rispondi

  • Vercingetorige

    29 Dicembre @ 18.52

    AI TEMPI DI MARIA LUIGIA la cardiopatia ischemica non si sapeva cosa fosse , pensare di infilare un palloncino dentro un' arteria coronaria per allargarla o sostituire una valvola all' interno del cuore , facendolo fermare e poi ripartire , era fantascienza . Non si può pensare di applicare oggi le regole di Maria Luigia.

    Rispondi

  • Vercingetorige

    29 Dicembre @ 18.11

    E SI RICORDA AI CARDIOPATICI : potatori di insufficienza coronarica , cardiopatia ischemica , scompenso cardiaco , aritmie , portatori di pace-maker , persone sottoposte ad interventi cardiochirurgici , plastiche e sostituzioni valvolari , by - pass , angioplastiche coronariche , che PER LORO SFORZI FISICI PROLUNGATI AL FREDDO POSSONO ESSERE RISCHIOSI , pertanto si sconsiglia loro di mettesi a spalare neve.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Moreno Morello

Moreno Morello

TELEVISIONE

Aggredito Moreno Morello di Striscia la Notizia in un hotel di Roma

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Goblin, Simonetti : "I giovani ci riscoprono grazie a internet"

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

GAZZAFUN

Parma tra passato e presente: riscopri la tua parmigianità

Lealtrenotizie

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

DOPO-ALLUVIONE

Colorno, l'accusa dei cittadini: «Non siamo stati avvertiti»

SOLIGNANO

Allerta meteo via mail, ma non c'è la corrente

cosa fare oggi

Tra assaggi di Natale, Kataklò e "ristoranti" per animali: l'agenda del sabato

Aveva 41 anni

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

SALSO

«L'alveo dello Stirone è abbandonato a se stesso»

TURISMO

Appennino, arriva la via Longobarda

TRAVERSETOLO

«Senza gas in inverno. E le bollette pagate»

Inchiesta

Disturbi dell'apprendimento, la situazione a Parma

SALA BAGANZA

"E nel mio bar metto i libri al posto delle slot"

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

L'assessore Guerra: "Spenderemo 100mila euro in meno"

2commenti

CORCAGNANO

L'addio a Giulia, folla commossa al rosario

Il funerale domani alle 14,30

PARMA

Incidente con auto ribaltata: disagi al traffico in zona Petitot Foto

Regione

Alluvione, la prima stima dei danni: 105 milioni fra Parma, Reggio e Modena

Il presidente della Regione ha firmato la richiesta di stato di emergenza, subito girata al governo

ANTEPRIMA GAZZETTA

L'ultimo saluto a Giulia

Fedez in piazza per Capodanno. Ancora casi di bullismo. Inchiesta sulla dislessia

la storia

Colorno, i richiedenti asilo al lavoro a fianco dei volontari

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

KILLER

Catturato Igor: niente estradizione in Italia. E' arrivato in Spagna in auto? Foto

MANTOVA

Uccide i figli: indagato il marito di Antonella Barbieri

SPORT

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

VIDEO

Rugby Noceto: Leone Larini spiega come è cresciuta le squadra

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260