-1°

Parma

Vacanze addio, si torna a scuola

Vacanze addio, si torna a scuola
Ricevi gratis le news
3

di Lisa Oppici

Finite, andate. Da domani delle vacanze estive si potrà parlare solo al passato. Domani si ricomincia: si torna a scuola. Ci torna dopo circa tre mesi di ferie chi aveva già intascato un risultato definitivo (promosso o bocciato) a giugno, e ci torna dopo un’estate senz’altro più corta, e più di studio, chi ha dovuto affrontare gli esami «di riparazione» qualche giorno fa. Per tutti, dunque, ci siamo: è l’ora. Addio alle sveglie comode. Basta, stop. Si riprende. A Parma e nel Parmense tornano dietro i banchi circa 48.500 alunni (dati comprensivi della scuola dell’infanzia).

La data del via, del calcio d’inizio di questo nuovo anno, è la stessa dell’anno scorso: 15 settembre. L’ha stabilita come sempre la Regione, cui spettano le competenze in materia di definizione del calendario scolastico: la giunta regionale ha fissato per tutte le scuole le date di inizio e fine delle lezioni, le festività di rilevanza nazionale e i periodi di sospensione. Il calendario 2009-2010 dice che le lezioni riprenderanno domani e termineranno sabato 5 giugno 2010 per tutti gli alunni del territorio regionale. I giorni di festa saranno 11: il 1° novembre, l’8 dicembre, Natale e Santo Stefano, Capodanno, l’Epifania, il Lunedì dell’Angelo, il 25 aprile, il 1° maggio, il 2 giugno, la festa del patrono. Le lezioni saranno sospese quest’anno anche lunedì 2 novembre e lunedì 7 dicembre, mentre le vacanze natalizie andranno dal 24 dicembre 2009 al 6 gennaio 2010 e quelle pasquali dal 1° aprile al 6 aprile 2010 compreso (nel 2010 Pasqua cadrà il 4 aprile).

Nel complesso i giorni di lezione saranno 205. Le scuole possono apportare lievi modifiche al calendario fissato: questi adattamenti devono essere comunicati dagli istituti agli enti locali, alle famiglie e alla stessa Regione, per assicurare la migliore programmazione e organizzazione possibile a tutti i soggetti coinvolti. Come per le altre province emiliano-romagnole, anche per la nostra le modifiche al calendario comunicate dalle scuole alla Regione sono consultabili sul web, sul sito Scuola Er (www.scuolaer.it).

Quello di quest’anno non può certo definirsi un avvio sereno. Anche nel nostro territorio le polemiche che fin dall’inizio hanno accompagnato la Riforma Gelmini non accennano a placarsi, e anzi se possibile si intensificano con l’approssimarsi del primo giorno di lezioni. Nel mirino dei contestatori soprattutto i «tagli pesantissimi» al sistema dell’istruzione, che stando ai dati forniti dai sindacati hanno determinato in primis una netta riduzione del personale docente (nel Parmense sarebbero oltre 130 unità) a fronte di un consistente aumento degli alunni. Di «scuola in svendita« hanno parlato anche venerdì scorso sindacati, docenti precari e altri organizzatori della manifestazione di protesta che si è tenuta davanti alla sede dell’Ufficio scolastico provinciale, i quali hanno espresso il malcontento di parte della scuola di fronte alle politiche dell’istruzione del governo. Il 2009-2010 comincia dunque in un clima difficilissimo: forse il più difficile degli ultimi anni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • ale

    14 Settembre @ 15.19

    oh noo ricomincia il vero traffico!! ma mettete i bambini sui pulmini, invece di accompagnarli in macchina fin dentro l'aula!!!

    Rispondi

  • Maurizio

    14 Settembre @ 14.30

    Maria Star ha detto: «C'è stata una strumentalizzazione pesante da parte della sinistra che ha cercato di far credere che la piaga sociale del precariato abbia origine con questo Governo». Negli anni '80 e '90 si è proceduto ad abilitazioni di massa. 125.000 persone sono entrate nelle graduatorie e altrettante sono state chiamate a fare supplenze brevi senza aver superato concorsi. «La scuola è stata trattata come un ammortizzatore sociale e oggi se ne pagano le conseguenze». Lei Come al solito accusa la Sinistra, come se la Sinistra di oggi fosse la stessa di 20 o 30 anni fa. Ma i conti in tasca loro del Governo attuale se li sono fatti più che bene!E non sono certo migliori di chi li ha preceduti in Sessant'anni! Intanto il mercatificio di Abilitazioni a noi è costato molti soldi, anni e anni di studio e anni e anni di precariato e di esperienza che lei non ha e non ha mai fatto prima di ricoprire una carica così importante. Vergogna! Vogliamo Umberto Eco alla Pubblica Istruzione

    Rispondi

  • ParmigianoFiero

    14 Settembre @ 14.25

    Ah, la scuola, quanto mi manca! Si, come no! Ogni mattina quando mi alzo per andare in ufficio ringrazio di essermi diplomato ed aver lasciato tutto alle spalle!!! Viva il lavoro!!!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

bologna

L'addio dei "suoi" artisti a Bibi Ballandi Foto

Va in vacanza, amici di Fb bisbocciano e rubano in casa, presi

varese

Gli amici vedono da Fb che è in vacanza e bisbocciano e rubano a casa sua

2commenti

Dadaumpa: le serate Dadacita

FESTE PGN

Dadaumpa: le serate Dadacita Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Chef Gino

LO STRAJE'

Chef Gino: "Così invoglio le famiglie a stare insieme in cucina" Video

2commenti

Lealtrenotizie

Parma (inesistente) umiliato ad Empoli 4-0. I crociati crollano all'8° posto

Serie B

Parma umiliato ad Empoli 4-0 crolla all'8° posto. D'Aversa resta Risultati e classifica

D'Aversa: "Tutto gira storto. Dobbiamo stare zitti e lavorare" (Video)Grossi: "Parma disastroso" (Guarda il videocommento)

17commenti

gazzareporter

Polizia in via Cavour: nel mirino le baby gang Foto

4commenti

tg parma

Busseto: cinque ragazzini denunciati per furto e danneggiamenti

1commento

il caso

Forza Nuova in una sala civica, l'Anpi: "A rischio la collaborazione col Comune"

La nota del Comune: "Avremmo violato la normativa"

7commenti

maltempo

Allerta meteo, in arrivo pioggia e neve

incidente

Ciclista cade in una curva a Mulazzano: è grave

DROGA

Cinque spacciatori in manette: erano pronti a smerciare quattro etti di droga in città Video

4commenti

tg parma

Parma capitale della cultura, ecco cosa cambierà

Tutti i progetti della giunta per il 2020

I titolari di Pepèn

«Ci hanno lasciati soli, siamo amareggiati»

26commenti

sport e cucina

Lo chef Oldani celebra (con pasta Barilla) Federer n.1 al mondo Video: la ricetta

gemellaggio

Empoli e Parma, amici dal 1984: partita e spuntino tra tifosi

vigili del fuoco

Incendio a Medesano, in fiamme la mansarda di una palazzina Video

carabinieri

Ai domiciliari perchè perseguitava la ex, maltratta la mamma: arrestato

Mobile

In via Torelli la casa dei pusher dell'Oltretorrente

4commenti

commercio

Controlli in cucine e dispense: un altro locale con irregolarità

Salsomaggiore

Lancia 105 grammi di cocaina nel torrente Ghiara: ventenne arrestato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Tutti uniti per il rilancio della città

di Claudio Rinaldi

VIABILITA'

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Insulti alla fidanzata di Harry, si dimette il leader dell'Ukip

femminicidio

Uccise la bandante e gettò il cadavere nel Po, arrestato

SPORT

Serie A

Il Genoa batte l'Inter che viene sorpassata dalla Roma

GAZZAFUN

Empoli - Parma: fate le vostre pagelle

SOCIETA'

piazza garibaldi

One Billion Rising: Flash Mob per i diritti delle Donne

il disco

50 anni di 2001: la musica secondo Kubrick

MOTORI

PROVA SU STRADA

Giulia, al volante di una vera Alfa

MOTORI

Skoda Kodiaq, ancora più completa in allestimento Sportline Foto