-5°

Solidarietà

Avis e Adas-Fidas: "Donate il sangue durante le feste"

Nel 2014 ha preso il via anche la raccolta on-line. Appello anche dall'Ausl. E Formentini (Centro trasfusionale): "Un periodo sempre critico"

Avis e Adas-Fidas: "Donate il sangue durante le feste"

Donazione di sangue

0

Per le feste passa a donare». E’ l’appello lanciato dalle associazioni di volontario Avis e Adas-Fidas - assieme all’Ausl e ad Alessandro Formentini, responsabile del servizio Trasfusionale del Maggiore - che in occasione dei tradizionali auguri di fine anno hanno invitato i parmigiani ad effettuare una donazione di sangue. I periodi delle festività invernali e delle ferie estive infatti, fanno storicamente registrate un calo delle donazioni. Da qui l’importanza di mantenere alta l’attenzione e la sensibilità verso la donazione del sangue.
Nei primi undici mesi di quest’anno le donazioni effettuate sono state 28.296, un numero che ha permesso di mantenere una piena autosufficienza a livello provinciale. «Desideriamo ringraziare tutti i donatori – ha esordito Formentini - per l’altruismo e la sensibilità che hanno dimostrato anche quest’anno. Il 2014 è stato un anno particolarmente impegnativo per le nuove normative e attività messe in campo per migliorare la raccolta. L’invito che rivolgiamo a tutti i donatori è quello di continuare a donare anche nei mesi di gennaio e febbraio, perché si tratta di un periodo che storicamente si registra una carenza di sangue».
Nell’anno che sta per concludersi «gli sprechi si sono azzerati – ha precisato Formentini – perché c’è stato un perfetto equilibrio tra domanda e offerta. Si tratta di un risultato importante, ottenuto anche grazie all’impegnativo lavoro delle segreterie delle associazioni di volontariato Avis e Adas-Fidas». Una delle principali novità che ha caratterizzato il 2014 è stata la cosiddetta “raccolta on line”. In sostanza, dall’autunno è attivo un sistema informatico che garantisce la completa tracciabilità di ogni donazione, dal momento dell’accettazione del donatore all’arrivo della sacca di sangue in ospedale. «Questo cambiamento – ha spiegato Formentini – ha consentito di compiere un salto di qualità e di aumentare la sicurezza». Ines Seletti, presidente dell’Adas provinciale, ha ringraziato i donatori «che durante il 2014 hanno risposto prontamente alle nostre chiamate. Rivolgendo i tradizionali auguri di fine anno invitiamo tutti gli iscritti a compiere un ulteriore sforzo e a donare sangue fin dall’inizio del 2015».
Giuseppe Scaltriti e Luigi Mazzini, rispettivamente presidente dell’Avis provinciale e comunale, hanno sottolineato come «i donatori abbiano risposto in maniera egregia ai bisogni del territorio, nonostante i numerosi cambiamenti e novità legati alle modalità di raccolta». Mazzini ha quindi rivolto un appello a «tutti coloro che hanno già ricevuto l’idoneità e che sono in attesa di compiere la prima donazione, affinché compiano questo importante passo fin dai primi mesi del nuovo anno, venendo incontro alle necessità del centro trasfusionale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

Marche

SOCCORSO ALPINO         

Neve altissima sull'Appennino marchigiano

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Café: il party messicano

Pgn feste

Hub Café: il party messicano Foto

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

1commento

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gli stuzzichini per aperitivo della Peppa

LA PEPPA

Ricette in video: gli stuzzichini per aperitivi

Lealtrenotizie

Incidente Cascinapiano

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: domani il funerale a Langhirano Video

Parma

Rapina in villa a Marore: falsi vigili svuotano una cassaforte

1commento

Parma

Fa "filotto" di auto parcheggiate in via della Salute Foto

Nei guai un extracomunitario che guidava in stato di alterazione

Parma

L'odissea di un giardiniere: «Con il mio Euro2 non posso lavorare»

9commenti

Lutto

Addio a Ines Salsi, una vita piena di fede

EMERGENZA

Parma si mobilita per l'Italia centrale

Fidenza

Meningite, la 14enne è fuori pericolo

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

15commenti

Intervista

Muti: «Con Verdi e Toscanini ho la coscienza in pace»

Il racconto

«Quando Roosevelt si insediò al Campidoglio»

Parma

Legionella: la causa del contagio resta sconosciuta

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

1commento

MERCATO

Evacuo, trattative congelate

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

1commento

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

2commenti

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

rigopiano

Quello spazzaneve che non è mai arrivato

Stati Uniti

Oggi Donald Trump diventa presidente Video

SOCIETA'

CONSIGLI

Acquistare un'auto nuova: le 6 soluzioni più efficaci

PADOVA

Orge in canonica, con il prete c'era anche un trans

2commenti

SPORT

sport

Tragedia al rally di Montecarlo, morto spettatore

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta