15°

Solidarietà

Avis e Adas-Fidas: "Donate il sangue durante le feste"

Nel 2014 ha preso il via anche la raccolta on-line. Appello anche dall'Ausl. E Formentini (Centro trasfusionale): "Un periodo sempre critico"

Avis e Adas-Fidas: "Donate il sangue durante le feste"

Donazione di sangue

0

Per le feste passa a donare». E’ l’appello lanciato dalle associazioni di volontario Avis e Adas-Fidas - assieme all’Ausl e ad Alessandro Formentini, responsabile del servizio Trasfusionale del Maggiore - che in occasione dei tradizionali auguri di fine anno hanno invitato i parmigiani ad effettuare una donazione di sangue. I periodi delle festività invernali e delle ferie estive infatti, fanno storicamente registrate un calo delle donazioni. Da qui l’importanza di mantenere alta l’attenzione e la sensibilità verso la donazione del sangue.
Nei primi undici mesi di quest’anno le donazioni effettuate sono state 28.296, un numero che ha permesso di mantenere una piena autosufficienza a livello provinciale. «Desideriamo ringraziare tutti i donatori – ha esordito Formentini - per l’altruismo e la sensibilità che hanno dimostrato anche quest’anno. Il 2014 è stato un anno particolarmente impegnativo per le nuove normative e attività messe in campo per migliorare la raccolta. L’invito che rivolgiamo a tutti i donatori è quello di continuare a donare anche nei mesi di gennaio e febbraio, perché si tratta di un periodo che storicamente si registra una carenza di sangue».
Nell’anno che sta per concludersi «gli sprechi si sono azzerati – ha precisato Formentini – perché c’è stato un perfetto equilibrio tra domanda e offerta. Si tratta di un risultato importante, ottenuto anche grazie all’impegnativo lavoro delle segreterie delle associazioni di volontariato Avis e Adas-Fidas». Una delle principali novità che ha caratterizzato il 2014 è stata la cosiddetta “raccolta on line”. In sostanza, dall’autunno è attivo un sistema informatico che garantisce la completa tracciabilità di ogni donazione, dal momento dell’accettazione del donatore all’arrivo della sacca di sangue in ospedale. «Questo cambiamento – ha spiegato Formentini – ha consentito di compiere un salto di qualità e di aumentare la sicurezza». Ines Seletti, presidente dell’Adas provinciale, ha ringraziato i donatori «che durante il 2014 hanno risposto prontamente alle nostre chiamate. Rivolgendo i tradizionali auguri di fine anno invitiamo tutti gli iscritti a compiere un ulteriore sforzo e a donare sangue fin dall’inizio del 2015».
Giuseppe Scaltriti e Luigi Mazzini, rispettivamente presidente dell’Avis provinciale e comunale, hanno sottolineato come «i donatori abbiano risposto in maniera egregia ai bisogni del territorio, nonostante i numerosi cambiamenti e novità legati alle modalità di raccolta». Mazzini ha quindi rivolto un appello a «tutti coloro che hanno già ricevuto l’idoneità e che sono in attesa di compiere la prima donazione, affinché compiano questo importante passo fin dai primi mesi del nuovo anno, venendo incontro alle necessità del centro trasfusionale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Arrestate due cittadine rumene

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Consiglio comunale

Rifiuti e sicurezza: oggi Consiglio comunale Diretta dalle 15

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

3commenti

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

FOCUS

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

2commenti

TREVISO

Il Comune licenzia dipendente assenteista

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia