Parma

Incidente sul lavoro: operaio cade dal ponteggio e muore

Incidente sul lavoro: operaio cade dal ponteggio e muore
Ricevi gratis le news
8

Un gravissimo incidente sul lavoro è avvenuto in via Sidoli, al civico 10, intorno alle 16. Un operaio edile impegnato nella ricostruzione del tetto di un edificio è caduto da un'impalcatura di circa 6-7 metri perdendo conoscenza. I suoi colleghi hanno detto di averlo visto a terra in un lago di sangue e di non essersi accorti della caduta. 
L'uomo - un capocantiere di 53 anni, originario della Calabria e residente a Parma - ha riportato un grave trauma commotivo facciale ed è stato ricoverato nel Reparto di Rianimazione.  Sul posto sono intervenuti i medici del lavoro e la polizia scientifica. 
Nonostante le cure, nel tardo pomeriggio è giunta la notizia che l'operaio non ce l'ha fatta.
 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Molinari

    17 Settembre @ 19.52

    Anche io mi occupo di coordinamento per la sicurezza nei cantieri. Mi scuso con il collega ma non è corretto dire che la colpa è quasi sempre del lavoratore. La responsabilità difronte ad un infortunio grave è sempre da collegare ad una serie di eventi più o meno preventivabili. Ricordiamoci che il lavoratore è solo la "cartina tornasole" di un sistema di lavoro che, in italia, non permette di poter operare con tempi e metodi umani. Per non parlare dei prezzi ai quali vengono vinti gli appalti..... non solo privati!!!! Concordo con il mio collega sul fatto che non possiamo essere solo noi Coordinatori a cercare di profetizzare il concetto sicurezza, masarebbe ora che ciò avvenisse, realmente, già in fase di progettazione, partendo dagli elenchi prezzi delle varie Camere di Commercio, che dovrebbero dare indirizzi precisi in merito.

    Rispondi

  • umberto

    17 Settembre @ 13.06

    puntualizzazione giusta,niente da eccepire. Mi auguro che la Gazzetta però,in futuro,faccia"giornalismo d'inchiesta",con giornalisti sul campo,che nei cantieri ci vadano prima e non dopo che la tragedia è avvenuta.E' nell'intreresse di tutti. Per Coordinatore:non so in quali cantieri lei sia stato ma le assicuro che ci sono situazioni(tante,troppe)dove ti passano un paio di guanti al mese e se li rompi sono affari tuoi.O dove prima di cominciare a lavorare ti fanno firmare un foglio di dimissioni in bianco,e a quel punto diventi ricattabile,e costretto ad operare nelle piu precarie delle condizioni(a partire,appunto,da quelle di sicurezza sul lavoro).Se vogliamo negare l'evidenza,facciamo pure. Ma prendiamoci le nostre responsabilità.Senza addossare colpe a chi non ne ha.

    Rispondi

  • giovanni

    17 Settembre @ 11.58

    Conoscevo il Sig.Camposano, proprio oggi doveva venire a casa mia per un piccolo lavoro di mezza giornata. Era una persona di grande esperienza e competenza, molto prudente e giudiziosa, di una professionalità rara. Non riesco a spiegarmi cosa possa essere successo... probabilmente una fatalità, sono convinto che non sia stata una sua imprudenza. Alla sua famiglia un forte abbraccio e le mie più sentite condoglianze.

    Rispondi

  • Andrea

    17 Settembre @ 11.37

    Lavoro nel settore sicurezza in edilizia, la colpa è quasi sempre del lavoratore, non ne vogliono sapere di indossare caschi e imbracature, ogni giorno discuto con loro di questo ma nulla li fra desistere, anche se il datore di lavoro compra i DPI e li mette nelle condizioni di usarli. E' una guerra persa, ormai le imprese cercano solo di tutelarsi dal punto di vista legale, facendo firmare ai lavoratori dei documenti con le regole da rispettare. Anche ASL e ISPESL hanno la loro parte di colpa, le multe stratosferiche che danno mandano in liquidazione le imprese e non risolvono nulla.

    Rispondi

  • gazzettadiparma.it

    17 Settembre @ 11.07

    Solo una puntualizzazione, seppur di poca importanza rispetto alla tragedia di ieri, per tacabriga: la ntoizia ha avuto, sul sito e sul giornale, l'evidenza che - purtroppo - le era dovuta. E anche oggi, quando man mano lascia il posto alle notizie della mattinata ad inziiare da quella tremenda da Kabul, abbiamo voluto evidenziarla con il titiolo in neretto, proprio perchè non passi in secondo piano agli occhi del lettore.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Le ex Luigine continueranno ad esistere anche in futuro, la gestione passerà a Proges

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

4commenti

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

TRAFFICO

Tamponamento risolto sulla tangenziale nord. Il traffico scorre

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

Giustizia

Gli stupratori di Rimini "come iene sulla preda"

SPORT

tg parma

Gazzola: "Abbiamo piena fiducia nel mister" Video

6commenti

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

MOTORI

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato