22°

Parma

Maxi sequestro di hashish a pochi passi dalla Cittadella

Maxi sequestro di hashish a pochi passi dalla Cittadella
Ricevi gratis le news
19
Nessuna conferma ufficiale, per ora, esce dalla caserma di strada delle Fonderie: l'indagine è tutt'altro che chiusa. Ma pare proprio che stavolta i carabinieri abbiano fatto un colpo grosso, un sequestro di quelli che pesano: chili di hashish recuperati nel movimentato  sabato pomeriggio a base di inseguimenti, un paio di spari in aria, un militare finito all'ospedale dopo una sportellata in fronte e un morso a una mano, uno spacciatore preso e l'altro riuscito a prendere il largo. 
Pare proprio che la droga sia saltata fuori da quella Renault Scenic  parcheggiata all'angolo di via Pelacani  e intercettata dai militari. Evidentemente, i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile  non si trovavano in quella strada per caso. L'operazione di sabato non ha nulla di casuale, scaturita com'è da mesi di indagini, pedinamenti, intercettazioni. Quando  i due pusher sono arrivati nei paraggi della Renault (uno abita in zona) li stavano aspettando: il 24enne marocchino stava salendo in macchina quando gli si è parato davanti un carabiniere per bloccarlo, di qui la sua furiosa reazione (la sportellata, il morso) che però non è servita granché: l'hanno preso. Il «collega» 48enne tunisino  intestatario dell'auto è riuscito a fuggire ma non è un volto nuovo per le forze dell'ordine.
 

L'articolo completo di Laura Frugoni è sulla Gazzetta di Parma in edicola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Marco Finelli

    22 Settembre @ 14.21

    Io per esempio sono convinto di quello ho detto anche se potrebe sembrare una battuta

    Rispondi

  • Giorgio Russo

    22 Settembre @ 11.16

    Va bene Pietro. Purtroppo ci sono alcuni che sembra fanno battute ma in realtà sono disarmatamente convinti di quello che scrivono ! Ciao a tutti

    Rispondi

  • parmense doc

    21 Settembre @ 19.30

    PER FEDERICO: ma dove vivi? ma possibile che l'antirazzismo vi porta semrpe ad aCCUSARE GLI ITALIANI anche se mafiosi? l'hashish è prodotto in MAROCCO, di cui è il primo produttore mondaiale, secondo te questa gentaglia NON è IN GRADO DI PORTARLO E SPACCIARLO?? d'accordo che sono bravi anche quando spacciano, stuprano e si ubriacano ( alla faccia del corano) ma difenderli...la mafia porta la cocaian dal sudamerica, ma l'eroina la portano gli albanesi e i balcanici( parte dall'afghanistan)..prima di idfendere sti tunisini documentatevi

    Rispondi

  • Marco Finelli

    21 Settembre @ 19.29

    Il fatto che siano solo gli italiani a consumare la droga è discutibile, io per esempio ho conosciuto parecchi africani che fumano regolarmente, ma non è questo il problema, il vero problema è che questi domani sono fuori e che rifaranno esattamente la stessa cosa perchè nessuno può metterli in condizione di non commettere più questo reato. Mi spiego, se qualcuno fosse autorizzato a darglene tante, ma tante, ma tante, che dopo essersi ripreso questo tizio pensasse di essere uno scout in visita ad un paese straniero, innanzitutto per un certo periodo sarebbe utile alla comunità cercando di aiutare le signore anziane ad attraversare la strada ecc. ecc. ma soprattutto penserebbe di tornarsene nel suo paese una volta finita la gita.

    Rispondi

  • cristina

    21 Settembre @ 16.37

    ....appunto.... mi ripeto.... problemi nostri a casa nostra ...problemi loro a casa loro ...non ne abbiamo anche troppi di delinquenti nostrani! !C'E' ancora chi scrive su questa gente le solite cose che ormai sappiamo BENE tutti... se fossero brave persone non ne parleremmo sicuramente male anche se di razza diversa....noi parmigiani ,come i milanesi, come i toscani ecc.odiamo e parliamo male dei delinquenti maledetti di tutte le razze state sicuri ....E BASTA CON QUESTA STORIA DEL RAZZISMO ....CAMBIATE PAROLA.... legge del taglione per tutti loro (SPECIFICO,PER I DELINQUENTI) ...e ne vedresti molto meno in giro!

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

9commenti

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Economia

Rinnovato il contratto tra Number1 logistics Group e Barilla

"Obiettivi aziendali ma anche condivisione di valori"

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: oggi alle 16 si chiude il gruppo 9

IL CASO

Parchi, bagni «vietati» ai disabili

BORGOTARO

Venturi: «Punto nascita, chiusura inevitabile»

1commento

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

E' da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al nostro sondaggio

1commento

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

4commenti

E' al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

monchio

Cade da una balza rocciosa: grave un cercatore di funghi 88enne

Gazzareporter

Oltretorrente, lezione di yoga in strada

Tra viale Vittoria e via Gulli

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

rapimento

Alfano: "Liberato in Nigeria don Maurizio Pallù"

OMICIDI

Morto il serial killer delle donne di Bolzano

SPORT

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

SOCIETA'

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»