22°

Parma

Biciclette contromano? Per ora Parma dice «no»

Biciclette contromano? Per ora Parma dice «no»
Ricevi gratis le news
2

di Francesco Bandini

Bici contromano nei sensi unici? Proprio in questi giorni Londra ha detto «sì», semplicemente aggiungendo sotto il segnale di divieto di accesso un pannello con scritto «eccetto biciclette». Già altre città europee da tempo consentono alle due ruote di andare contromano, e anche in Italia, ad esempio nella vicina Reggio Emilia, si può fare, sia pur a determinate condizioni. 
E Parma, da sempre particolarmente affezionata alla bicicletta, come si regola? Al momento l'idea non riscuote particolare consenso in Comune, dove l'assessore alla Viabilità Davide Mora esprime perplessità: «Meglio evitare, per motivi di sicurezza». La Fiab (la Federazione italiana amici della bicicletta) è però favorevole alle bici contromano, purché, precisa, su apposite strisce ciclabili e laddove la larghezza delle strade lo consenta. 
Il ragionamento è semplice: se l'obiettivo è incentivare l'uso delle due ruote e consentire alle bici di spostarsi utilizzando i tragitti più brevi, perché non permettere - là dove la cosa possa avvenire in sicurezza - di percorrere contromano i sensi unici? È la domanda che si sono posti a Londra, dove è arrivata una risposta positiva. Anche sull'onda del caso del leader conservatore David Cameron, «pizzicato» da un fotografo mentre in sella alla sua bici si infilava contromano in una strada a senso unico e poi costretto a pubbliche scuse per aver violato le regole. Scuse che, a quanto pare, ora non dovrà più porgere. 
Nella nostra città, si sa, già oggi sono tanti i ciclisti che non si fanno troppi scrupoli a percorrere le strade a senso unico nella direzione vietata. Proprio per questo, spiega l'assessore Mora, «aggiungere il permesso di andare contromano per i ciclisti, che già abbondantemente lo fanno senza poterlo fare, mi sembrerebbe prematuro e inopportuno, almeno finché non si saranno imparate bene le regole dell'educazione, del rispetto e della sicurezza stradale. Forse un giorno ci arriveremo anche noi, ma per il momento sarebbe meglio evitare, proprio per motivi di sicurezza». La scelta fatta a Londra? Per Mora si tratta di «una bizzarria inglese. Non dimentichiamoci che loro probabilmente hanno anche strade più larghe, e poi non hanno i nostri centri storici». 
Stesse perplessità da parte del comandante della polizia municipale, Giovanni Maria Jacobazzi. «Il centro storico di Parma è diversissimo da quello di Londra - osserva -, le strade da noi sono strettissime e già questo è un problema». E vede problemi anche dal punto di vista normativo: «Allo stato attuale penso che non sarebbe nemmeno fattibile. Bisognerebbe cambiare il codice della strada. Quindi, o c'è un provvedimento di carattere generale dello Stato, altrimenti penso che nessuna amministrazione locale possa andare contro le norme in vigore». 
Quella dei londinesi è invece un'idea che piace alla Fiab, anche se, precisa Andrea Mozzarelli, uno dei responsabili parmigiani dell'associazione, può essere applicabile solo in determinate condizioni. «La nostra richiesta - spiega - è quella di mettere delle strisce ciclabili nei sensi opposti rispetto ai sensi unici, in modo che la corsia per le bici sia ben segnata e il ciclista sia protetto. Questo ovviamente - precisa - là dove la larghezza delle strade lo consenta. Senza strisce ovviamente no: sarebbe pericoloso perché l'automobilista non sa che può trovarsi un ciclista contromano». Una cosa, quindi, «da valutare caso per caso». «Lo fanno già in tante città, non è una cosa illogica. Il senso è di favorire l'uso della bicicletta: più si accorciano i percorsi, più facilmente il ciclista li usa e lascia a casa l'automobile».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • -max-

    28 Settembre @ 11.32

    Se è per quello l'andare contromano lo fanno addirittura le auto, e senza corsie o segnalazioni apposite... ;)

    Rispondi

  • Francesco

    23 Settembre @ 12.24

    E dov' è il problema ? Tanto, ci vanno lo stesso ( e nessun Vigile dice niente).

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: in passerella anche "lui", il bello di Parma (1996)

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein

Spettacoli

Asia Argento lascia l'Italia dopo la bufera sul caso Weinstein Video

Ari Berlin volo radente

Düsseldorf

Ultimo volo: il pilota sfiora la torre di controllo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

L'ESPERTO

Lavoro all'estero e residenza in Italia? Ecco dove pagare le tasse

Lealtrenotizie

via repubblica

CRONACA NERA

Derubato un rappresentante di gioielli

Furto su un'auto in via Repubblica

Lutto

E' morto Marino Perani, allenò il Parma Video

In panchina negli anni Ottanta

3commenti

Carabinieri

Tentato furto alle cantine Ceci: un arresto

Nello stabilimento di Torrile

PARMA

Via Muzzi, anziana scippata cade e si ferisce

Borgotaro

Auto ribaltata sulla fondovalle a Ostia Parmense: un ferito

E' intervenuto anche l'elicottero del 118

PARMA

Tagliati gli alberi sul Lungoparma, protestano i residenti

20commenti

Regione

Punti nascita, bagarre in Aula: salta il numero legale

Le opposizioni: "Ripensare la decisione su Borgotaro"

LUTTO

Addio a Angelo Tedeschi, l'ingegnere gentiluomo

Guastalla

Sequestrati 3 quintali di dolci mal conservati: erano destinati anche al Parmense

La Municipale ha sequestrato un autocarro di un cittadino indiano che lavora per una ditta mantovana

Il caso

L'avvocato Mezzadri: «Quella volta che sparai a un ladro»

tg parma

Nessuna squalifica per d'Aversa. Closing societario il 3 novembre? Video

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: guarda le gallery dei finalisti

4commenti

Carabinieri

In manette la primula rossa dell'eroina

1commento

BORGOTARO

«Troppi ragazzi ubriachi, è emergenza»

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

5commenti

TRASPORTI

Bus, il Tar invia la sentenza in procura e alla Corte dei conti 

«Aspetti singolari e conflitto d'interessi»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le scuse scomparse in un mondo incivile

di Roberto Longoni

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Vola con la tuta alare e si schianta: morta una donna

MILANO

Arrestato il geometra "re dei trans"

SPORT

IL SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato. Nel mirino dei tifosi lo staff tecnico

1commento

Moto

Marquez vuole tornare a vincere

SOCIETA'

SPAZIO

AstroPaolo fotografa nube marrone sulla Pianura Padana

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»