Comune

Il nuovo regolamento per bar e ristoranti: ecco le novità

Un ristorante: foto d'archivio

Foto d'archivio

Ricevi gratis le news
3

In un Consiglio turbolento, martedì, è stato approvato all'unanimità il nuovo regolamento comunale per «l'esercizio dell'attività di somministrazione di alimenti e bevande». La novità più importante riguarda il fatto che d'ora in poi si dovrà richiedere l'autorizzazione del Comune soltanto per le nuove aperture di locali pubblici nell'area del centro storico, con giudizio assegnato in base a un punteggio di qualità. Obbligatoria sarà poi l'accessibilità, o quanto meno la visitabilità dei locali da parte dei disabili.


Ecco le principali novità, illustrate in una nota del Comune:

 

Nella seduta del 20 gennaio il Consiglio comunale ha approvato all’unanimità il nuovo Regolamento per l’esercizio della somministrazione di alimenti e bevande, che entrerà in vigore decorsi 15 giorni dalla pubblicazione all’Albo Pretorio dell’ente.
“Si tratta di un Regolamento particolarmente innovativo sotto il profilo dei contenuti e che introduce notevoli semplificazioni procedurali per gli esercenti - riferisce l’Assessore Cristiano Casa - costruito attraverso un percorso di condivisione che ha visto anche il contributo e l’approvazione delle associazioni del commercio e dell’artigianato e dei Consiglieri comunali di maggioranza e opposizione”.
Innanzitutto, tutti coloro che vorranno aprire in città un nuovo esercizio o anche solo effettuare delle modifiche strutturali in caso di esercizi già avviati, dovranno assicurare la visitabilità, ossia la possibilità per i disabili di accedere all’interno dell’esercizio, al bancone e al servizio igienico.

Molto importanti le semplificazioni introdotte.
La Segnalazione Certificata di Inizio Attività (SCIA) diviene la regola per l’apertura di nuovi esercizi: l’attività potrà essere avviata immediatamente, semplicemente autocertificando il rispetto delle condizioni richieste dalla legge, senza dover attendere un provvedimento formale da parte dell’amministrazione, come invece avviene attualmente. Per dare un quadro dell’impatto delle nuove disposizioni, prendendo la media dell’anno 2014, con il nuovo regime, l’85% delle aperture avverranno con efficacia immediata, rispetto al precedente 30%. 
Il regime autorizzatorio, che prevede l’applicazione di una serie di criteri di qualità, permane solo per le nuove aperture nella città storica, per tutelarne le caratteristiche storiche, artistiche, architettoniche, archeologiche e ambientali, ma per il rilascio delle autorizzazioni si passa da 60 giorni a 30 giorni.
I nuovi criteri qualitativi per le aperture nella città storica, nell’ambito dei quali occorrerà raggiungere un punteggio minimo, sono stati, inoltre, semplificati rispetto a quelli vigenti con il vecchio regolamento.
La finalità dei criteri qualitativi, è quella di assicurare che i nuovi bar e ristoranti della città storica abbiano un adeguata superficie, servizi igienici per il pubblico distinti da quelli riservati al personale, l’accessibilità dei disabili alla totalità dei locali destinati alla somministrazione anziché ad una parte, spazi espressamente destinati alle famiglie con bambini, un basso impatto acustico e la capillarità sul territorio.
Il nuovo regolamento esclude inoltre qualsiasi obbligo per gli esercenti di comunicare al Comune l’orario di attività; infatti è sufficiente comunicare gli orari solo alla clientela con apposito cartello visibile all’esterno dell’esercizio.

Un'altra semplificazione particolarmente importante, condivisa con l’ARPA, concerne le attività accessorie dei pubblici esercizi, i piccoli intrattenimenti che, qualora rispettosi dei limiti di rumore vigenti, potranno avvenire mediante la presentazione di Segnalazione Certificata di Inizio Attività senza più limitazioni numeriche e temporali. 

Ma tutta la materia delle attività accessorie è stata semplificata: infatti è stata adottata una apposita tabella delle attività accessorie alla somministrazione, che illustra sistematicamente e unitariamente le disposizioni di acustica nonché le singole attività accessorie (diffusione, sonora e piccoli trattenimenti), specificando gli adempimenti connessi, le prescrizioni impartite e le specifiche note correlate a ciascuna di essa.
Infine, in adesione a quanto emerso in sede consiliare, il nuovo Regolamento sarà soggetto ad una verifica dell’efficacia dopo i primi sei mesi di operatività. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Biffo

    22 Gennaio @ 16.55

    Sono arcisicuro che i primi ad adeguarsi e a dare l'esempio civico saranno i famigerati ristoranti cinesi,indiani ed africani.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Gossip Sportivo

Seredova su Buffon: "Sto meglio da cornuta"

Poliziotti americani presi in un "fuoco incrociato"

usa

I bambini fanno a palle di neve coi poliziotti Video

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Autovelox

PARMA

Autovelox e autodetector: ecco dove sono

1commento

Lealtrenotizie

Arrestato insegnante di musica: i due anni da incubo di un'allieva

violenza sessuale

Arrestato insegnante di musica parmigiano: i due anni da incubo di un'allieva

2commenti

protagonista

Colorno, il maresciallo si getta nel torrente e salva un 35enne

Ieri mattina la storia a lieto fine nella frazione di Copermio

dopo la piena

Ecco com'è oggi Colorno: il video dall'alto

colorno

Approfittano del caos dovuto alla piena per svaligiare due case Video

solidarietà

"Chi vuole ospitare sfollati di Lentigione?": Sorbolo e Mezzani aprono uno sportello

dopo l'alluvione

Lentigione, 100 carabinieri per evitare sciacallaggi. Risveglio nel fango: il video

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è successo

6commenti

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

polizia municipale

Irregolarità e cibi avariati: 11 sospensioni di attività e 100 persone identificate in tre mesi Video

Due esercizi sono stati chiusi definitivamente, per altri 9 è scattata la chiusura temporanea

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perché Parma non capì il suo talento?

118

Altro incidente sulla Massese: schianto a Torrechiara, un ferito

5commenti

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

3commenti

STORIA

Parma, Reggio e Modena celebrano la Via Emilia

parma calcio

Verso Parma-Cesena, D'Aversa si affida a difesa e Insigne Video

GAZZAREPORTER

L'acqua invade la Reggia di Colorno: il video del lettore Andrew

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

ITALIA/MONDO

SVIZZERA

Scontro auto-camion: due morti nel tunnel del San Gottardo

usa

Il democratico Jones sconfigge Moore, schiaffo per Trump

SPORT

Ciclismo

Choc nel ciclismo, Chris Froome positivo

VIDEO

La Cittadella del Rugby ospita la Rugby Reggio. Parla il coach Manghi

SOCIETA'

gusto light

La ricetta a tema - I biscottini di Santa Lucia

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS