Parma

Influenza A, Fabio incontra in Rianimazione un legale

Influenza A, Fabio incontra in Rianimazione un legale
Ricevi gratis le news
1

di Monica Tiezzi
Fabio, il 24enne parmigiano ancora ricoverato all'ospedale di Monza per i postumi di una influenza A  tardivamente diagnosticata e dopo un lungo iter in vari reparti dell'ospedale Maggiore (sul caso l'Azienda ospedaliera ha aperto un'inchiesta interna che ha proposto la sospensione del responsabile della Medicina preventiva, accusato di non aver diffuso una circolare sui criteri in base ai quali sottoporre i pazienti al test per l'influenza A), ha deciso di contattare un avvocato  per valutare se intraprendere un'azione legale nei confronti dei medici che hanno trattato il suo caso a Parma.  In Procura per ora però non  risulta  avviata alcuna inchiesta, anche perchè si tratta di un reato procedibile a querela di parte.
La notizia -  dopo la trasmissione «Matrix» di martedì sera che ha intervistato la mamma di Fabio, Ilaria Adorni, e il fratello Damiano - la dà la stessa signora Ilaria: «Pur respirando ancora artificialmente, ed essendo ancora in rianimazione, Fabio ha voluto incontrare un legale. E' riuscito a comunicare scrivendo su una lavagnetta e con il labiale. Siamo intenzionati a veder chiaro in questa faccenda. Nessuno - ha aggiunto la signora Ilaria ripetendo quanto dichiarato a Matrix - ha voluto vedere la sofferenza negli occhi di mio figlio e io mi sento in colpa perchè con i medici non sono stata insistente nel chiedere».
«La medicina non è una scienza esatta,  i medici sono persone e  possono sbagliare - ha detto martedì sera in tv il fratello di Fabio - ma le diagnosi non si fanno con le circolari e non sono soddisfatto di quello che ho sentito dall'ospedale di Parma».
 Nessun commento ieri dalla direzione ospedaliera del Maggiore, se non che la famiglia ha ogni diritto di valutare l'azione legale. Per il resto, la direzione ribadisce quanto, anche a Matrix, ha detto Carlo Ferrari, direttore del reparto Malattie infettive del Maggiore. Rispondendo all'inviata della trasmissione di Canale 5, Ferrari ha spiegato che la terapia con i farmaci antivirali oggi disponibili  ha un'efficacia limitata,  che si dispiega nelle prime ore dopo l'insorgenza del virus. «Quando Fabio si è presentato al Maggiore era già tardi», ha detto Ferrari. Per i dirigenti del Maggiore  sarebbe   «indimostrabile» che se l'antivirale fosse stato somministrato il 22 agosto il decorso della malattia sarebbe cambiato.
 Intanto - ed è   l'aspetto positivo della vicenda, sottolineato in tv anche da Gianni Rezza, epidemiologo dell'Istituto superiore della sanità  - Fabio migliora. Un miglioramento costante e progressivo, come sottolineato anche da  Damiano, che ha tenuto a ribadire, assieme alla mamma,  che il fratello è una persone forte e sana, senza alcuna patologia o immunodeficienza, nè epatite o sieropositività.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • fef

    25 Settembre @ 16.49

    FORZA BIETTO!!! mandate in galera i responsabili!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Festa al Dragoon pub di Salso

pgn

Festa al Dragoon pub di Salso Foto

Polemica tomori

Il messaggio

Toffa, malattia, post e polemiche: "Nadia, il cancro non rende fighi"

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche  Foto

social

Madonna a seno nudo su Instagram: boom di like e di polemiche Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trattoria "Al Voltone"

CHICHIBIO

Trattoria "Al Voltone", la generosa tradizione della Bassa

di Chichibio

Lealtrenotizie

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

BORGOTARO

Laminam, nuove denunce e nuove smentite

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

Intervista

Thomas: «Sono un anti-social, mi esprimo nei live»

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

4commenti

Furto sventato

Via Mameli, barista «placca» il ladro di biciclette

INAUGURAZIONE

Socogas inaugura due distributori sulla Brebemi

TARDINI

Il Parma non batte il Venezia: finisce 1-1

Due grandi occasioni gialloblù nel primo tempo. Poi lagunari in vantaggio con Pinato raggiunti su rigore da Calaiò, appena entrato. Lo Spezia piega la Salernitana e ci supera

CARABINIERI

Spaccio di cocaina e hashish fra Parma e Borgotaro: coinvolti 6 magrebini Video

Tre magrebini sono stati arrestati, altri tre sono ricercati nell'ambito dell'operazione "Pokemon Go" dei carabinieri

viabilità

Domenica con gelo e neve: possibili difficoltà in autostrada, anche in zona Parma

Il fatto del giorno

"Infiltrazioni mafiose a Parma: tenere le antenne dritte" Video

PARMA

Neve in città: in azione i mezzi del Comune. Previsto un abbassamento delle temperature

E' attivo un numero verde del Comune di Parma per segnalazioni e informazioni. Scuole chiuse a Lesignano e Neviano

11commenti

Gazzareporter

Risveglio con la neve a Parma Invia le tue foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Stragi in Usa: se la proposta è armare gli insegnanti

di Paolo Ferrandi

4commenti

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

CASO LAMINAM

«L'aria di Borgotaro? Nessun rischio per la salute»

Caserta

Violenza sessuale durante l'esorcismo: arrestato un sacerdote

SPORT

GAZZAFUN

Parma-Venezia: fate le vostre pagelle

6 NAZIONI

Italia, 15° ko consecutivo: vince la Francia 34-17

SOCIETA'

il disco

1973: Edoardo Bennato spicca il volo

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day