Parma

L'Arma «obbedisce» al Tar: Garofano torna al comando del Ris

L'Arma «obbedisce» al Tar: Garofano torna al comando del Ris
Ricevi gratis le news
0
Il Comando generale - almeno per ora - si è dovuto arrendere. Dopo il doppio «richiamo» del Tar di  Parma, ha reintegrato Luciano Garofano alla guida del Ris. Da lunedì scorso, dopo la notifica da parte dell'Arma, il colonnello è tornato a comandare il reparto di investigazioni scientifiche di Palazzo Ducale.
Una scelta obbligata dopo l'ordinanza del Tar dell'8 settembre, in cui i giudici avevano di fatto dato l'ultimatum  ai vertici dell'Arma: in attesa della decisione del Consiglio di Stato, Garofano, 56 anni, doveva tornare al comando del Ris, pena la nomina da parte del tribunale di  un commissario ad acta che facesse rispettare d'imperio  la decisione.
Era stata la scelta di lanciarsi in politica a far scattare la controffensiva da parte dell'Arma. Dopo la decisione da parte di Garofano di candidarsi alle Europee  con l'Mpa di Lombardo,  il 1° giugno scorso il Comando generale gli aveva notificato l'immediato trasferimento a Roma.  Un provvedimento basato sulla legge 121 del 1981 che impedisce agli appartenenti alle forze di polizia di prestare servizio nell'ambito della circoscrizione nella quale si sono presentati come candidati alle elezioni per tre anni dalla data delle consultazioni. Spostato nella capitale, senza un incarico preciso, in attesa del quale era a disposizione del Comando. Una decisione contro cui, però, Garofano aveva fatto subito ricorso. E il Tar, il 23 giugno scorso, aveva sospeso l'efficacia del provvedimento. La norma su cui si basava la decisione di trasferire l'ufficiale  concerne le elezioni amministrative e politiche, non le europee, avevano infatti sottolineato gli avvocati di Garofano, Daniele Carra e Paolo Piva  nel ricorso. 
 Poi, il Comando generale dei carabinieri aveva impugnato l'ordinanza al Consiglio di Stato, non chiedendo tuttavia la sospensione del provvedimento che bloccava il trasferimento, che a tutti gli effetti restava  dunque valido. Insomma, il colonnello  avrebbe dovuto tornare già da fine giugno al comando del Ris, guidato nel frattempo dal vice di Garofano,  Marco Pizzamiglio.  
Ma così non è stato, perché non è arrivato alcun atto che  sancisse  ufficialmente il ritorno dell'ufficiale  al suo posto. Tanto che il Tar ha dovuto pronunciare una nuova ordinanza. E Garofano è tornato dove era stato per 14 anni. Da parte sua, nessun commento. Almeno fino al 6 ottobre, quando sul trasferimento della discordia si pronuncerà il Consiglio di Stato.G. Az. 
 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Tom Schumacher è il produttore della versione musical di "Frozen"

Stati Uniti

Lo scandalo delle molestie sessuali si allarga a Broadway

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Allerta meteo livello giallo

meteo

Parma, allerta a livello giallo

1commento

tg parma

Le ex Luigine continueranno a esistere. La gestione passa a Proges Video

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

5commenti

Castell'arquato

Aggredisce moglie e figlio con chiave inglese: trasportati in fin di vita al Maggiore

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

16commenti

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento nel pomeriggio sulla tangenziale nord

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

Bonifica Parmense

Parte il progetto che metterà in sicurezza Bocca d'Enza

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

EDUCAZIONE

Femmine, maschi e gli stereotipi che ingabbiano

Differenze di genere, Torti: «Diamo la libertà di scegliere qualsiasi strada»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

3commenti

GAZZAFUN

Ex rimpianti e non: riconosci questi giocatori del Parma?

ITALIA/MONDO

Genova

Mamma salva il figlio di un mese e mezzo seguendo le istruzioni telefoniche del 118

SAN POLO D'ENZA

Operazione Copper Field: sgominata la banda del rame

SPORT

CHAMPIONS

Roma battuta di misura: 2-1 per lo Shakhtar

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

GAZZAREPORTER

Balli e divertimento al Newyork di Sissa Foto

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

MOTORI

ANTEPRIMA

Volvo, ecco la nuova V60 Fotogallery

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra